La migliore ricetta contro il tumore? La prevenzione!

La migliore ricetta contro il tumore? La prevenzione!

(Beatrice Crisci) – Si sa, la vera ricetta per vincere il tumore è prevenirlo. E in campo di prevenzione gli approcci sono multipli, tutti importanti. Si va dall’alimentazione alla conduzione di una vita sana, ai controlli periodici. Bene, ora si sta sempre più prendendo in considerazione un ulteriore fattore, che è l’attività fisica.

E proprio questo è il tema dell’incontro che si terrà giovedì 10 novembre alle ore 17 presso l’Aula Magna del Liceo “Manzoni” di Caserta in via De Gasperi. Titolo del convegno è “Ho vinto io. Tumore al seno: attività fisica preventiva e adattata”. La manifestazione, promossa tra gli altri dalla sezione provinciale di Caserta della Lilt, la Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori, ha ricevuto il patrocinio da parte del Comitato Regionale della Campania del Coni.

“Oggi, con questo progetto, si creano le basi per combattere attraverso l’attività fisica il tumore, un nemico che irrompe nella vita quotidiana scatenando reazioni emotive-affettive negative”. A dichiararlo è Vincenzo Zambardino, laureato in scienze motorie e artefice del meeting.

schermata-2016-11-07-alle-07-49-24

Modererà l’incontro il giornalista Emilio Di Cioccio. Porteranno il loro saluto la dirigente scolastica del liceo “Manzoni” Adele Vairo, il presidente della Lilt di Caserta Enzo Battarra, la presidente della Consulta provinciale femminile della Lilt Angela Maffeo e la consigliera di parità Francesca Sapone.

Interverranno Maria Ferrara su “Incidenza, prevalenza e sopravvivenza”, Elisa Langiano su “Fattori di rischio del tumore al seno”, Vincenzo De Rosa su “Alimentazione, salute e benessere”, Maria Gabriella De Santis su “La relazione e la cura” e Pierangela Laudisio su “Senologia chirurgica ASL Caserta”.

Concluderà i lavori Vincenzo Zambardino con l’intervento su “Attività fisica preventiva e adattata”. Il “take home message” dell’incontro sta proprio nelle sue parole: “L’attività fisica è un’arma potente che può ridurre il rischio di insorgenza e di recidive ma soprattutto migliorare la qualità di vita nel post intervento”.

About author

Maria Beatrice Crisci
Maria Beatrice Crisci 7501 posts

Mi occupo di comunicazione, uffici stampa e pubbliche relazioni, in particolare per i rapporti con le testate giornalistiche (carta stampata, tv, radio e web).Sono giornalista professionista, responsabile della comunicazione per l'Ordine dei Commercialisti e l'Ordine dei Medici di Caserta. Collaboratrice de Il Mattino. Ho seguito come addetto stampa numerose manifestazioni e rassegne di livello nazionale e territoriale. Inoltre, mi piace sottolineare la mia esperienza, più che ventennale, nel mondo dell'informazione televisiva, come responsabile della redazione giornalistica di TelePrima, speaker e autrice di diversi programmi. Grazie al lavoro televisivo ho acquisito anche esperienza nelle tecniche di ripresa e di montaggio video, che mi hanno permesso di realizzare servizi, videoclip e spot pubblicitari visibili sulla mia pagina youtube. Come art promoter seguo alcune gallerie d'arte e collaboro con alcuni istituti scolastici in qualità di esperta esterna per i Laboratori di giornalismo. Nel 2009 ho vinto il premio giornalistico Città di Salerno.

You might also like

Primo piano 0 Comments

Tato Russo fa rinascere il café chantant al Teatro Comunale

(Claudio Sacco) – Il lungo week-end con Tato Russo al Comunale di Caserta inizierà nel pomeriggio di sabato 18 febbraio, quando il celebrato uomo di teatro napoletano terrà un incontro pubblico.

Primo piano 0 Comments

Libri in Redazione. Un appassionato disincanto di Bonagura

Maria Beatrice Crisci – Libri in Redazione consiglia l’ultimo lavoro di Antonio Bonagura “Un appassionato disincanto”, Graus Edizioni. La prefazione è a cura di Carlo Mosca. Nell’artificioso buio dell’anonimato, al

Primo piano 0 Comments

Camera di Commercio. Vini made in Caserta al Vinitaly

Claudio Sacco – Ritorna al Vinitaly di Verona la Camera di Commercio di Caserta. L’ente camerale anche quest’anno sarà presente alla rassegna di Verona, in programma dal 7 al 10 aprile.

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply