Accademia Yamaha, musicoterapia l’arte della comunicazione

Accademia Yamaha, musicoterapia l’arte della comunicazione

About author

Maria Beatrice Crisci
Maria Beatrice Crisci 7289 posts

Mi occupo di comunicazione, uffici stampa e pubbliche relazioni, in particolare per i rapporti con le testate giornalistiche (carta stampata, tv, radio e web).Sono giornalista professionista, responsabile della comunicazione per l'Ordine dei Commercialisti e l'Ordine dei Medici di Caserta. Collaboratrice de Il Mattino. Ho seguito come addetto stampa numerose manifestazioni e rassegne di livello nazionale e territoriale. Inoltre, mi piace sottolineare la mia esperienza, più che ventennale, nel mondo dell'informazione televisiva, come responsabile della redazione giornalistica di TelePrima, speaker e autrice di diversi programmi. Grazie al lavoro televisivo ho acquisito anche esperienza nelle tecniche di ripresa e di montaggio video, che mi hanno permesso di realizzare servizi, videoclip e spot pubblicitari visibili sulla mia pagina youtube. Come art promoter seguo alcune gallerie d'arte e collaboro con alcuni istituti scolastici in qualità di esperta esterna per i Laboratori di giornalismo. Nel 2009 ho vinto il premio giornalistico Città di Salerno.

You might also like

Primo piano 0 Comments

Un’Estate da Re low cost. Maffei: Biglietti scontati alla Reggia

Maria Beatrice Crisci – ph Pino Attanasio  – «La Reggia deve essere una porta di accesso al territorio per questo stiamo pensando, in occasione degli eventi, ad un biglietto di 48 ore,

Attualità 0 Comments

Cup Caserta. Le professioni al servizio della collettività

Maria Beatrice Crisci  – Le professioni si mettono al servizio della collettività. È questo il chiaro messaggio che parte dal Cup casertano, il Comitato unitario permanente degli Ordini e Collegi professionali. Al

Primo piano 0 Comments

Caserta città delle donne. Marino promette metà giunta al femminile

“La metà della mia giunta sarà al femminile. Noi siamo orgogliosamente forti nella nostra proposta e siamo orgogliosi delle nostre donne”. Così Carlo Marino nell’affollata sala del Royal per il

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply