L’allagamento dei fossati di Capua, la città si immerge nel 500

L’allagamento dei fossati di Capua, la città si immerge nel 500

Luigi Fusco

– Le incessanti piogge degli ultimi giorni, oltre a destare preoccupazione per il riscontrato innalzamento del livello del Volturno, hanno in buona parte riempito i  fossati della città di Capua.
Come in una sorta di “macchina del tempo”, l’allagamento delle ampie fosse poste sotto i bastioni ha fatto immergere la cittadina in una dimensione cinquecentesca, riportandola all’epoca di Carlo V. Difatti, risale a quest’ultimo periodo la trasformazione militaresca di Capua, quando vennero abbattute le torri federiciane e vennero costruite nuove strutture poligonali a difesa del centro abitato, ma, soprattutto, vennero scavati gli ampi fossati che, opportunamente, venivano riempiti facendovi defluire le acque del Volturno. Si spera, per i prossimi giorni, che non si verifichino singolari inondazioni e che non si manifestino danni alla storica cinta muraria dell’antica piazzaforte capuana.

About author

Maria Beatrice Crisci
Maria Beatrice Crisci 7126 posts

Mi occupo di comunicazione, uffici stampa e pubbliche relazioni, in particolare per i rapporti con le testate giornalistiche (carta stampata, tv, radio e web).Sono giornalista professionista, responsabile della comunicazione per l'Ordine dei Commercialisti e l'Ordine dei Medici di Caserta. Collaboratrice de Il Mattino. Ho seguito come addetto stampa numerose manifestazioni e rassegne di livello nazionale e territoriale. Inoltre, mi piace sottolineare la mia esperienza, più che ventennale, nel mondo dell'informazione televisiva, come responsabile della redazione giornalistica di TelePrima, speaker e autrice di diversi programmi. Grazie al lavoro televisivo ho acquisito anche esperienza nelle tecniche di ripresa e di montaggio video, che mi hanno permesso di realizzare servizi, videoclip e spot pubblicitari visibili sulla mia pagina youtube. Come art promoter seguo alcune gallerie d'arte e collaboro con alcuni istituti scolastici in qualità di esperta esterna per i Laboratori di giornalismo. Nel 2009 ho vinto il premio giornalistico Città di Salerno.

You might also like

Primo piano

Marino: No alla battaglia dei manifesti. Pensiamo a una campagna elettorale diversa

Una decisione assunta con convinzione e che fa seguito a quanto già visto in questa prima fase di campagna elettorale. Il candidato sindaco di Caserta per la coalizione di centrosinistra, Carlo

Primo piano

Pranzo della domenica, al Tg2 c’è il Mitreo di SM Capua Vetere

Luigi Fusco – Inizio dei lavori di restauro al Mitreo di Santa Maria Capua Vetere. Ad annunciarlo è stata Ida Gennarelli, direttrice del Circuito Archeologico dell’Antica Capua, in un’intervista della

Primo piano

David di Donatello, tanta Caserta in lizza nelle cinquine

Maria Beatrice Crisci – Ci sarà tanta Caserta nella serata finale dei David di Donatello quest’anno. L’appuntamento è per venerdì 8 maggio, su Rai1e in streaming su Rai play. E’

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply