L’alternanza scuola-lavoro. Una opportunità

L’alternanza scuola-lavoro. Una opportunità

(Maria Beatrice Crisci) – Colmare il divario tra scuola e mondo del lavoro. E creare opportunità. L’alternanza scuola-lavoro è questo. Una pratica consolidata da tempo negli istituti tecnici e professionali. Introdotta dalla legge sulla Buona Scuola e obbligatoria in tutte le superiori, è sostenuta da una serie di buone azioni. Innanzitutto, colmare le distanze tra il mondo del lavoro e il pianeta scuola, affinare le competenze che arricchiscono qualunque bagaglio di conoscenze, «ripensare l’istruzione – dice la normativa –  in un’ottica europea, orientare alle scelte successive».

Nel 2018 l’alternanza sarà parte integrante dell’esame di Stato. Questo, sicuramente, a dimostrazione che la scuola si propone di formare cittadini oltre che alunni. Una missione a dir poco ambiziosa che necessita di buone pratiche, che indubbiamente devono ancora essere messe a punto. L’alternanza scuola-lavoro trova comunque grande entusiasmo negli studenti che hanno così l’opportunità di cimentarsi in situazioni nuove. In banca così come nelle gallerie d’arte, nelle redazioni giornalistiche, presso le aziende, ci sono anche ambiti in rapida evoluzione  che già permettono di pensare al lavoro del futuro. Infatti, tra una decina di anni nuove professioni si affacceranno sul mercato e la competenza in questo o quel settore sarà fondamentale. Intanto, i giovani lavorano in gruppo e si rivelano seri e rispettosi degli impegni che assumono. Qualcosa sta davvero cambiando? Bisogna augurarselo!

About author

Maria Beatrice Crisci
Maria Beatrice Crisci 7501 posts

Mi occupo di comunicazione, uffici stampa e pubbliche relazioni, in particolare per i rapporti con le testate giornalistiche (carta stampata, tv, radio e web).Sono giornalista professionista, responsabile della comunicazione per l'Ordine dei Commercialisti e l'Ordine dei Medici di Caserta. Collaboratrice de Il Mattino. Ho seguito come addetto stampa numerose manifestazioni e rassegne di livello nazionale e territoriale. Inoltre, mi piace sottolineare la mia esperienza, più che ventennale, nel mondo dell'informazione televisiva, come responsabile della redazione giornalistica di TelePrima, speaker e autrice di diversi programmi. Grazie al lavoro televisivo ho acquisito anche esperienza nelle tecniche di ripresa e di montaggio video, che mi hanno permesso di realizzare servizi, videoclip e spot pubblicitari visibili sulla mia pagina youtube. Come art promoter seguo alcune gallerie d'arte e collaboro con alcuni istituti scolastici in qualità di esperta esterna per i Laboratori di giornalismo. Nel 2009 ho vinto il premio giornalistico Città di Salerno.

You might also like

Spettacolo 0 Comments

Quotidiana Mente, il lessico famigliare visto da Aurora Leone

Enzo Battarra – Nel nome del padre, verrebbe da dire. Era domenica 13 marzo 1994 quando si scriveva sul quotidiano Il Giornale di Napoli dello spettacolo che il giorno dopo,

Editoriale 0 Comments

I riti del solstizio. La Danza del Sole

Augusto Ferraiuolo* – Credo che diversi tra noi ricordino le scene di un famoso film degli anni settanta, dal titolo “Un uomo chiamato cavallo”. Il film tratta di un bianco

Editoriale 0 Comments

Buon compleanno, Repubblica! Da Caserta gli artistici auguri

Maria Beatrice Crisci – Due artisti allo specchio per una data speciale, il 2 giugno. Due luoghi simbolici della città di Caserta, la Reggia e il Monumento ai Caduti. Unico

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply