L’amica geniale, le due protagoniste ospiti di Un Borgo di Libri

L’amica geniale, le due protagoniste ospiti di Un Borgo di Libri

Sono amate in tutto il mondo. Hanno dato il volto a due personaggi entrati nell’immaginario di migliaia di lettori. Stiamo parlando di Lenù e Lila, le protagoniste de «L’amica geniale», la fiction di Rai e HBO di Saverio Costanzo e tratta dalla quadrilogia di Elena Ferrante. Il 2 ottobre alle 18.30 saranno a Casertavecchia, in cattedrale, per l’appuntamento Off di «Un Borgo di Libri / Settembre al Borgo», diretto da Luigi Ferraiuolo. Ovvero un evento fuori cartellone.

Era una iniziativa prevista dal festival e largamente annunciata e ora è diventata realtà. Margherita Mazzucco e Gaia Girace si racconteranno a Luigi Ferraiuolo e alla scrittrice Marilena Lucente. 

«Caserta ospita fin dall’inizio gli studios per girare l’Amica Geniale nella zona della ex Saint Gobain, la tetralogia e la serie televisiva più letta e vista del nostro Paese – spiega Luigi Ferraiuolo, responsabile di un Borgo di Libri, la sezione Scritture di Settembre al Borgo, il festival più antico del Sud diretto da Enzo Avitabile – ma non ha mai vissuto la fiction come sua.

Questa occasione è una opportunità per riconoscere la stupenda serie di valore cinematografico e per far incontrare L’Amica Geniale & Caserta. E’ anche un evento unico per tutti i fan a mia memoria». L’incontro sarà anche l’occasione per consegnare alla produzione della fiction una targa onoraria di «Un Borgo di Libri / Settembre al Borgo» per il lavoro che sta facendo in città.

«L’Amica Geniale può diventare una modalità di promozione e turismo per la città – sottolinea il primo cittadino, Carlo Marino – A Londra c’è chi va a visitare la casa di Sherlock Holmes a Baker Street; a Punta Secca in Sicilia si va per il Commissario Montalbano, a Caserta si verrà per L’Amica Geniale».

Con questo evento «Un Borgo di Libri» si candida a far vivere Casertavecchia tutto l’anno con incontri spot capaci di far sognare non solo il Borgo o Caserta ma l’interno Mezzogiorno. «E’ emozionante sapere – spiega don Nicola Buffolano, il parroco del Duomo di Casertavecchia – che le due giovani interpreti (la storia è girata quasi interamente negli studi di Caserta, ma nessuno lo sa) si racconteranno in cattedrale. Casertavecchia è la nostra radice e il Duomo può essere ed è il simbolo di tutta Caserta. Far cultura dal Duomo significa coinvolgere tutta la città. Ed è anche bello avere la consapevolezza che nonostante il virus la cultura possa continuare a seminare partendo da Casertavecchia». «L’Amica Geniale: Storia del nuovo cognome» è una Serie di Saverio Costanzo. Tratta dal Best Seller «L’Amica Geniale – Storia del nuovo cognome», il secondo libro della quadrilogia di Elena Ferrante edito da Edizioni E/O. E’ una serie HBO – Rai Fiction prodotta da Fandango, The Apartment e Wildside, entrambe parte di Fremantle, in collaborazione con RAI FICTION, HBO Entertainment e in co-produzione con Mowe e Umedia.

Si potrà partecipare all’incontro solo prenotando alla mail unborgodilibri@gmail.com e l’ingresso sarà termoregolato. Al momento è possibile solo inserirsi in lista d’attesa perché tutti i posti sono terminati in poche ore. Tutte le informazioni più aggiornate sono reperibili sulla pagina Facebook/unborgodilibri o sul sito web unborgodilibri.it

Comunicato stampa

About author

Maria Beatrice Crisci
Maria Beatrice Crisci 6252 posts

Mi occupo di comunicazione, uffici stampa e pubbliche relazioni, in particolare per i rapporti con le testate giornalistiche (carta stampata, tv, radio e web).Sono giornalista professionista, responsabile della comunicazione per l'Ordine dei Commercialisti e l'Ordine dei Medici di Caserta. Collaboratrice de Il Mattino. Ho seguito come addetto stampa numerose manifestazioni e rassegne di livello nazionale e territoriale. Inoltre, mi piace sottolineare la mia esperienza, più che ventennale, nel mondo dell'informazione televisiva, come responsabile della redazione giornalistica di TelePrima, speaker e autrice di diversi programmi. Grazie al lavoro televisivo ho acquisito anche esperienza nelle tecniche di ripresa e di montaggio video, che mi hanno permesso di realizzare servizi, videoclip e spot pubblicitari visibili sulla mia pagina youtube. Come art promoter seguo alcune gallerie d'arte e collaboro con alcuni istituti scolastici in qualità di esperta esterna per i Laboratori di giornalismo. Nel 2009 ho vinto il premio giornalistico Città di Salerno.

You might also like

Comunicati

Carri, ritmi e pastellessa a Portico di Caserta

Riceviamo e pubblichiamo -L’estrazione dei numeri associati all’ordine con cu sfileranno le tradizionali battuglie di pastellessa ha ufficialmente sancito l’inizio dell’edizione 2020 di “Carri, Ritmi e Pastellessa”, la kermesse organizzata

Primo piano

La cucina napoletana raccontata da Pignataro

(Luigi D’Ambra) – “La cucina napoletana”. E’ questo il titolo del libro di Luciano Pignataro, giornalista de Il Mattino, che sarà presentato domani alle 18 al ristorante Le Colonne a

Primo piano

“Con la cultura si mangia”, se il contemporaneo sa lavorare

(Pietro Battarra) – “Nei settori creativi, il vantaggio competitivo delle imprese dipende soprattutto dalla creatività dell’offerta”. È quanto ha sostenuto Francesco Izzo, neo direttore del Dipartimento di Economia di Capua dell’università Vanvitelli.

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply