Le camelie sono in fiore, è tempo di andare alla Castelluccia

Le camelie sono in fiore, è tempo di andare alla Castelluccia

Pietro Battarra

– “Camelie in fiore alla Castelluccia” è l’iniziativa in programma per domenica 18 febbraio. Un appuntamento proposto in particolare per gli appassionati di botanica. I visitatori saranno guidati nel “Bosco Vecchio” del Parco della Reggia dagli studenti che aderiscono al progetto Alternanza Scuola lavoro del Liceo Scientifico Statale “A.Diaz” di Caserta e dell’ISSIS “Amaldi-Nevio” di Santa Maria Capua Vetere. Gli studenti illustreranno la storia della famiglia Acquaviva, principi di Caserta, le battaglie terrestri e navali del giovane Ferdinando IV di Borbone, la splendida architettura della “Castelluccia” e le specie botaniche che dimorano al suo interno con uno sguardo particolare alle camelie di origine ottocentesca in fioritura.

All’interno dell’edificio a pianta ottagonale detto anche “Torretta di Pernesta” i visitatori verranno accolti dall’ensemble giovanile dell’Associazione musicale “Leopoldo Mugnone” di Caserta che si esibiranno con brani musicali mentre l’associazione Fantasie d’Epoca ci riporterà indietro nel tempo con i loro magnifici costumi. I visitatori potranno condividere l’esperienza sulle pagine social della Reggia utilizzando l’hashtag #allareggiaconNoi. La partecipazione all’evento è compresa nel biglietto di ingresso. La direzione ricorda che “l’appuntamento con i visitatori è alle ore 10.30 all’ingresso del Parco della Reggia – cancello centrale – muniti di biglietto”.

About author

Maria Beatrice Crisci
Maria Beatrice Crisci 7909 posts

Mi occupo di comunicazione, uffici stampa e pubbliche relazioni, in particolare per i rapporti con le testate giornalistiche (carta stampata, tv, radio e web).Sono giornalista professionista, responsabile della comunicazione per l'Ordine dei Commercialisti e l'Ordine dei Medici di Caserta. Collaboratrice de Il Mattino. Ho seguito come addetto stampa numerose manifestazioni e rassegne di livello nazionale e territoriale. Inoltre, mi piace sottolineare la mia esperienza, più che ventennale, nel mondo dell'informazione televisiva, come responsabile della redazione giornalistica di TelePrima, speaker e autrice di diversi programmi. Grazie al lavoro televisivo ho acquisito anche esperienza nelle tecniche di ripresa e di montaggio video, che mi hanno permesso di realizzare servizi, videoclip e spot pubblicitari visibili sulla mia pagina youtube. Come art promoter seguo alcune gallerie d'arte e collaboro con alcuni istituti scolastici in qualità di esperta esterna per i Laboratori di giornalismo. Nel 2009 ho vinto il premio giornalistico Città di Salerno.

You might also like

Primo piano 0 Comments

Museo Campano, c’è la nuova Guida alle Collezioni

Magi Petrillo  – E’ per domani alle ore 17,30 presso la Sala Liani del Museo Provinciale Campano di Capua la presentazione della prima Guida alle Collezioni del Museo Campano – Pittura e Scultura

Primo piano 0 Comments

Viola Ardone online, ferma a Sant’Arpino “il treno dei bambini”

Pietro Battarra – Una storia che sembra lontana ma che in realtà è quanto mai attuale. E’ quella che racconta la scrittrice Viola Ardone l’ospite della seconda puntata della rubrica “Il Battito

Cultura 0 Comments

Summertime a Caserta, tre round di poesie in Villa Giaquinto

Pietro Battarra – Il collettivo Caspar, Campania Slam Poetry, associazione regionale per la diffusione e la valorizzazione della poesia performativa, presenta alla Villa Giaquinto di Caserta, in collaborazione con il Comitato

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply