Le Regole del Gioco in scena al Piccolo Cts di Caserta

Le Regole del Gioco in scena al Piccolo Cts di Caserta

Pietro Battarra

– Riprende la programmazione teatrale al Piccolo Teatro Cts  (via Louis Pasteur) di Caserta. L’appuntamento è per domani sabato 28 ottobre alle ore 20,30 con replica domenica ore 18,30. Il primo spettacolo in cartellone di questa diciottesima stagione teatrale vede in scena “Le Regole Del Gioco” una Commedia/Dramma di Antonietta Barcellona e Danilo Napoli. Oltre ai due autori/attori sul palco del Cts anche Riccardo Caliendo. La regia è stata curata dalla stessa Barcellona. Queste le note di regia: “La criminalità è un gioco pericoloso, nel quale regole sono sempre le stesse e valgono per tutti: Quando si comincia a giocare si resta in campo fino alla fine. O si esce morti. Sono le regole del gioco.” Raffaele Contaldo, killer assoldato dalla camorra, è rinchiuso in carcere nella sezione speciale  41bis in attesa di processo. Le condizioni del carcere, dure oltre ogni aspettativa, forse anche oltre quanto previsto dalla Legge, lo inducono a tentare l’unica via d’uscita: diventare collaboratore di Giustizia. Chiede di parlare con il Giudice Del Regno, noto e integerrimo Magistrato antimafia. Ma il caso viene assegnato al Procuratore aggiunto Claudia Sofia Del Regno, sua figlia. Nel trovarsi di fronte una donna, giovane, piacente e motivata, Raffaele dapprima si rifiuta di parlare ma poi, riconoscendo le capacità della ragazza, la sua serietà e del suo senso di giustizia, decide di collaborare. I due sono faccia a faccia in un confronto durissimo su fatti scabrosi e moralità, su orrore e tentativo di riscatto, su legalità e giustizia. Il palcoscenico diventa un ring dove ogni tema ha due aspetti,  mai scontati, e tutto è in opposizione (sessi, classi sociali, cultura, modo di vedere la vita, la giustizia) tranne una cosa. Le favole ci insegnano che esiste il bene e il male; la vita ci dimostra che non sempre questi sono in opposizione, ma coesistono, a volte confondono le loro linee di confine e non è più così facile decidere cosa sia giusto e cosa sbagliato. Con un finale a più colpi di scena”. Lo spettacolo, ha debuttato lo scorso 21 ottobre al Teatro La Ribalta di Salerno.

 

About author

Maria Beatrice Crisci
Maria Beatrice Crisci 8558 posts

Mi occupo di comunicazione, uffici stampa e pubbliche relazioni, in particolare per i rapporti con le testate giornalistiche (carta stampata, tv, radio e web).Sono giornalista professionista, responsabile della comunicazione per l'Ordine dei Commercialisti e l'Ordine dei Medici di Caserta. Collaboratrice de Il Mattino. Ho seguito come addetto stampa numerose manifestazioni e rassegne di livello nazionale e territoriale. Inoltre, mi piace sottolineare la mia esperienza, più che ventennale, nel mondo dell'informazione televisiva, come responsabile della redazione giornalistica di TelePrima, speaker e autrice di diversi programmi. Grazie al lavoro televisivo ho acquisito anche esperienza nelle tecniche di ripresa e di montaggio video, che mi hanno permesso di realizzare servizi, videoclip e spot pubblicitari visibili sulla mia pagina youtube. Come art promoter seguo alcune gallerie d'arte e collaboro con alcuni istituti scolastici in qualità di esperta esterna per i Laboratori di giornalismo. Nel 2009 ho vinto il premio giornalistico Città di Salerno.

You might also like

Primo piano 0 Comments

JobFestival alla Vanvitelli, tre giornate di orientamento con Confindustria

Pietro Battarra -Alla Vanvitelli al via il JobFestival 2020. Tre giornate di orientamento al lavoro. L’iniziativa è organizzata dall’Ateneo in collaborazione con Confindustria Caserta. Dal 28 al 30 settembre 24

Attualità 0 Comments

Coltiviamo gentilezza, decalogo di buone pratiche per i negozi

Alessandra D’alessandro – Nasce la prima rete di Negozi Gentili in Italia, un progetto promosso dall’associazione di promozione sociale “Coltiviamo Gentilezza”, da “AiParc: Associazione Italiana Parchi Culturali” e dalle associazioni

Primo piano 0 Comments

De Core vicedirettore del CorSport, un casertano di successo

Maria Beatrice Crisci – Da qualche giorno il suo nome compare nel colophon del Corriere dello Sport come vicedirettore. Parliamo di Francesco de Core, un casertano doc, per tanti anni

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply