LiberAzione-21, l’art tribute di Gianni Pontillo e Carlo de Lucia

LiberAzione-21, l’art tribute di Gianni Pontillo e Carlo de Lucia

Enzo Battarra

Gianni Pontillo, Bella ciao

– Contributo di due artisti di Terra di Lavoro alla celebrazione del 25 aprile in questo 2021. Per Gianni Pontillo e Carlo de Lucia la Liberazione è un gesto collettivo di volontà, di conquista.

Tra bombardamenti con atomiche, lager, soldati in assetto di guerra, ecco gli aiuti umanitari, i bimbi di diverse etnie, le marce per la pace. Nell’opera “Bella ciao” di Gianni Pontillo quattro parole risuonano: «Lotta, opposizione, libertà, resistenza». È la dimostrazione che l’arte sa inviare messaggi immediati e diretti, anche di civile protesta.

Carlo de Lucia, Utopia

“Utopia” è l’opera che Carlo de Lucia dedica alla Liberazione. Su un’Italia spezzettata le persone sono ombre, figure che hanno voglia di incontrarsi, di riprendere a vivere, mentre altre sagome sembrano precipitare nel vuoto, magari volano.

About author

Enzo Battarra
Enzo Battarra 32 posts

Enzo Battarra (Napoli, 1959) è critico d'arte e giornalista. Collabora con il quotidiano “Il Mattino” e con riviste specializzate d’arte di rilievo internazionale. Ha pubblicato diversi libri sui temi dell’arte, è curatore indipendente di mostre. Medico, dermatologo, è responsabile dell’Unità Operativa di Dermatologia e Malattie veneree dell’Azienda Ospedaliera “Sant’Anna e San Sebastiano” di Caserta, dove svolge anche le funzioni di addetto stampa. È stato direttore dell’attività museale, espositiva e convegnistica del Comune di Caserta. Ha ricoperto il ruolo di assessore alla Cultura nei Comuni di Caserta e Casagiove.

You might also like

Cultura

Non è un guasto, Pompei s’illumina di meno (ma è per un’ora)

Luigi Fusco – All’edizione di quest’anno della campagna “M’illumino di meno. Giornata del risparmio energetico e degli stili di vita sostenibili” parteciperà anche il Parco Archeologico di Pompei. Lanciata e

Primo piano

La Dirindina di Scarlatti per il Natale alla Reggia

(Redazione) – Sarà la Cappella Palatina della Reggia di Caserta a ospitare domani venerdì alle ore 17,30 “La Dirindina”, intermezzo comico in due parti di Domenico Scarlatti con l’Orchestra La

Cultura

La vestizione di Maria Carolina, che spettacolo alla Reggia

(Luigi D’Ambra) – Chi avrebbe mai pensato di vedere la Regina Maria Carolina svestita? E’ successo alla Reggia di Caserta grazie all’associazione Favole Seriche. La sala Ferdinando II è stata,

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply