L’idrocefalo nell’anziano, un convegno all’Ospedale di Caserta

L’idrocefalo nell’anziano, un convegno all’Ospedale di Caserta

Maria Beatrice Crisci

– Primo dicembre. L’Aula Magna dell’Azienda ospedaliera “Sant’Anna e San Sebastiano” ospita un convegno sull’idrocefalo normoteso. Orario di inizio  9,30. È un tema che interessa soprattutto anziani etichettati come affetti da arteriosclerosi cerebrale. “Attualmente invece – chiarisce il il responsabile scientifico dell’incontro Pasqualino De Marinis – una accurata diagnosi e l’appropriato trattamento chirurgico e riabilitativo consentono di individuare e trattare correttamente questa patologia, in modo da recuperare i pazienti affetti da idrocefalo normoteso a una qualità di vita pressoché normale”.

L’evento dimostra l’estrema continuità di iniziative che si registrano presso il nosocomio casertano grazie alla volontà del direttore generale Mario Nicola Vittorio Ferrante. A organizzarlo è stata l’Unità operativa di Neurochirurgia diretta dal dottor Pasqualino De Marinis. Parteciperanno esperti delle varie specialità coinvolte nel management di questa patologia, dalla neurologia alla neuroradiologia, alla psicologia, alla neuroriabilitazione, alla geriatria, all’anestesiologia, alle malattie infettive, alle scienze infermieristiche e ovviamente alla neurochirurgia.

Nell’occasione verrà inoltre presentato il nuovo sito web del reparto di Neurochirurgia. “L’evento – sottolinea il dottor De Marinis – è rivolto in particolare ai medici di medicina di base”.

About author

Maria Beatrice Crisci
Maria Beatrice Crisci 8283 posts

Mi occupo di comunicazione, uffici stampa e pubbliche relazioni, in particolare per i rapporti con le testate giornalistiche (carta stampata, tv, radio e web).Sono giornalista professionista, responsabile della comunicazione per l'Ordine dei Commercialisti e l'Ordine dei Medici di Caserta. Collaboratrice de Il Mattino. Ho seguito come addetto stampa numerose manifestazioni e rassegne di livello nazionale e territoriale. Inoltre, mi piace sottolineare la mia esperienza, più che ventennale, nel mondo dell'informazione televisiva, come responsabile della redazione giornalistica di TelePrima, speaker e autrice di diversi programmi. Grazie al lavoro televisivo ho acquisito anche esperienza nelle tecniche di ripresa e di montaggio video, che mi hanno permesso di realizzare servizi, videoclip e spot pubblicitari visibili sulla mia pagina youtube. Come art promoter seguo alcune gallerie d'arte e collaboro con alcuni istituti scolastici in qualità di esperta esterna per i Laboratori di giornalismo. Nel 2009 ho vinto il premio giornalistico Città di Salerno.

You might also like

Primo piano 0 Comments

Terra senza confini, l’archeologia campana è al Mann

Luigi Fusco (Ph Livia Pacera) – “La Piana Campana: una terra senza confini” è il titolo della mostra inaugurata al Museo Nazionale Archeologico di Napoli. Per la prima volta le

Attualità 0 Comments

Marcianise. Velardi: I discorsi di La Pira e Roberti pietre angolari del mio programma

“Non esiste progresso senza sviluppo, ma non può esservi neanche progresso senza la consapevolezza che ogni sforzo, responsabilmente sostenuto per il bene comune, venga integrato in un progetto collettivo di

Attualità 0 Comments

Vitulazio, una vera piazza democratica per la Festa de l’Unità

Luigi D’Ambra – Non solo politica, ma anche cultura, musica ed enogastronomia. A Vitulazio, nel Casertano, si lavora per  la Festa de L’Unità in programma da venerdì 6 a domenica 8 ottobre. Ad

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply