Lo sport per tutti, oltre ogni barriera. Al liceo Manzoni un convegno

Lo sport per tutti, oltre ogni barriera. Al liceo Manzoni un convegno

Beatrice Crisci    Lo sport non è solo quello dei primati, delle vittorie clamorose, degli ingaggi superlativi. Quello appartiene a pochi. Lo sport vero, universale, è quello che appartiene a tutti, è quello che serve alla salute e alla formazione. Lo sport di tutti è quello che si fa con gioia, con passione, con sentimenti di amicizia. E’ uno sport che travalica le barriere anagrafiche, le capacità individuali, le diverse abilità. E’ lo sport che ognuno ha nel cuore, che va praticato anche se non ci sono migliaia di tifosi a sostenerti, ma sai che il mondo intero che fa il tifo per te come persona. E’ con questo spirito che si è tenuto al liceo Manzoni di Caserta il convegno Sport per tutti… finalmente si parte. Iniziativa questa promossa dal Cts il centro territoriale di supporto ai centri territoriali per le nuove tecnologie nella didattica per l’inclusione, insieme al Distretto Italia di Panathlon International e al Lions Club Terra di Lavoro Reloaded, in collaborazione con Special Olympies Italia e SportT21 Italia. A fare gli onori di casa la dirigente scolastica del Manzoni Adele Vairo anche in qualità di presidente del Cts Caserta. Dopo i saluti del presidente del Lions Club Crescenzo Muto, ad introdurre i lavori il pediatra e medico dello sport Antonio Lepore. Quindi, gli interventi del vicepresidente di Special Olympics Italia Alessandro Palazzotti, il presidente campano della Fondazione Italiana per il superamento dell’handicap Daniele Romano, Maria Luisa Iavarone del Dipartimento di Scienze Motorie e del Benessere dell’Università Parthenope e il consigliere nazionale del CoorDown Carlo Tiano. A concludere l’appuntamento le testimonianze di Sonya Arena tecnico federale di ginnastica e di Carlo Cotticelli presidente dell’Acffadir, Associazione Ambito Campano Famiglie con figli affetti da disturbo intellettivo e relazionale. Diverse le associazioni presenti. Tra gli interventi anche quello di Carmine Mellone presidente regionale Cip e Michele Di Lorenzo presidente Fondazione 4 Stelle.

About author

Maria Beatrice Crisci
Maria Beatrice Crisci 9778 posts

Mi occupo di comunicazione, uffici stampa e pubbliche relazioni, in particolare per i rapporti con le testate giornalistiche (carta stampata, tv, radio e web).Sono giornalista professionista, responsabile della comunicazione per l'Ordine dei Commercialisti e l'Ordine dei Medici di Caserta. Collaboratrice de Il Mattino. Ho seguito come addetto stampa numerose manifestazioni e rassegne di livello nazionale e territoriale. Inoltre, mi piace sottolineare la mia esperienza, più che ventennale, nel mondo dell'informazione televisiva, come responsabile della redazione giornalistica di TelePrima, speaker e autrice di diversi programmi. Grazie al lavoro televisivo ho acquisito anche esperienza nelle tecniche di ripresa e di montaggio video, che mi hanno permesso di realizzare servizi, videoclip e spot pubblicitari visibili sulla mia pagina youtube. Come art promoter seguo alcune gallerie d'arte e collaboro con alcuni istituti scolastici in qualità di esperta esterna per i Laboratori di giornalismo. Nel 2009 ho vinto il premio giornalistico Città di Salerno.

You might also like

Arte

Cracking Art alla Reggia. L’articolo sulla rivista AD

(Enzo Battarra) – La rivista è di quelle veramente prestigiose. Con il titolo “Cracking Art invade la Reggia di Caserta” il periodico AD, ovvero “Architectural Digest. Le più belle case

Primo piano

Si legge! Biblioteca Bene Comune riempie la piazza di parole

Magi Petrillo – E’ per oggi alle 18.30 a Caserta in piazza Pitesti il primo incontro del cartellone estivo di Biblioteca Bene Comune. E’ questo il progetto sostenuto da Fondazione

Primo piano

Buona Befana da Ondawebtv, nella calza #lenotizieinpositivo

Maria Beatrice Crisci – Nella calza del #cultwebmag made in Caserta ci sono #lenotizieinpositivo di ogni giorno.  Ondawebtv continuerà anche per questo anno a fare giornalismo culturale e informazione di prossimità,