Luigi Esposito a Radio 3, un appello per la musica di Bussotti

Luigi Esposito a Radio 3, un appello per la musica di Bussotti

Maria Beatrice Crisci

– Sabato 4 giugno Rai Radio 3 nella trasmissione “Momus. Il caffè dell’opera” delle 11:20 parlerà di Luigi Esposito, il celebrato musicista originario di Parete, cittadina in provincia di Caserta. In particolare, si parlerà della sua “Lettera aperta ai Direttori Artistici degli Enti Lirici e Fondazioni orchestrali italiane”, in favore della divulgazione dell’opera di Sylvano Bussotti. Così si legge: «Vi scrivo questa lettera sperando che si accenda in voi un barlume di riflessione su una vicenda che colpisce l’opera del grande compositore e artista Sylvano Bussotti, il quale rappresenta una spina dorsale, punto chiave, della cultura musicale ed intellettuale del nostro Paese, dal dopoguerra ai giorni nostri». E ancora, continua: « Eppure, parliamo di un compositore, regista, scenografo, costumista, pianista, performer, attore, scrittore, poeta e tant’altro, che dagli anni Cinquanta è stato eseguito e messo in scena nei maggiori teatri nazionali ed internazionali; che è stato direttore artistico del Teatro La Fenice di Venezia (1975-1978), del Festival di Torre del Lago (1979-82), del Festival BOB di Genazzano (1984-1992), del Settore Musica alla Biennale Musica di Venezia (1987-1991). Parliamo di un artista che ha ricevuto premi ed onorificenze nazionali ed internazionali. Parliamo di un personaggio unico al quale sono stati dedicati numerosi saggi e monografie importanti (fra tutte vorrei citare Sylvano Bussotti, Totale libertà, un enorme tomo con immagini, partiture e testi a cura di Daniele Lombardi, edito da Mudima nel 2016 e il libro di Renzo Cresti, uscito nel 2021, Sylvano Bussotti e l’opera geniale, Maschietto editore; entrambi con le bellissime foto di Roberto Masotti). Parliamo di un genio assoluto, un caposcuola, che con la sua scrittura innovativa, con la sua visione artistica e drammaturgica, con la sua opera totale (musica, libretto, regia, scene, costumi, luci, coreografia, etc.), con generosità e coadiuvato dalla presenza costante di Rocco Quaglia (coreografo, ballerino e suo compagno d’arte e di vita dal 1970), ha formato generazioni di musicisti, artisti e compositori ed è stato, dagli anni Sessanta, con provata certezza, un punto di riferimento insostituibile». E quindi conclude la lettera: «Spero vivamente in una vostra risposta che possa segnare l’inizio di azioni concrete, determinate, atte a tutelare, ad avvalorare, il patrimonio artistico e musicale storico/contemporaneo, invitandovi ad un cambiamento ampio, profondo, a prendere in considerazione l’idea di programmare lavori operistici e sinfonici di Sylvano Bussotti, a mettere al centro delle vostre programmazioni anche la musica d’avanguardia storica, trait d’union tra il grande passato e la produzione odierna della musica d’arte.

About author

Maria Beatrice Crisci
Maria Beatrice Crisci 8559 posts

Mi occupo di comunicazione, uffici stampa e pubbliche relazioni, in particolare per i rapporti con le testate giornalistiche (carta stampata, tv, radio e web).Sono giornalista professionista, responsabile della comunicazione per l'Ordine dei Commercialisti e l'Ordine dei Medici di Caserta. Collaboratrice de Il Mattino. Ho seguito come addetto stampa numerose manifestazioni e rassegne di livello nazionale e territoriale. Inoltre, mi piace sottolineare la mia esperienza, più che ventennale, nel mondo dell'informazione televisiva, come responsabile della redazione giornalistica di TelePrima, speaker e autrice di diversi programmi. Grazie al lavoro televisivo ho acquisito anche esperienza nelle tecniche di ripresa e di montaggio video, che mi hanno permesso di realizzare servizi, videoclip e spot pubblicitari visibili sulla mia pagina youtube. Come art promoter seguo alcune gallerie d'arte e collaboro con alcuni istituti scolastici in qualità di esperta esterna per i Laboratori di giornalismo. Nel 2009 ho vinto il premio giornalistico Città di Salerno.

You might also like

Cultura 0 Comments

Benvenuta, Katia Ricciarelli! È Jommelli & Cimarosa Festival

Maria Beatrice Crisci – Katia Ricciarelli madrina d’eccezione della quarta edizione del Festival Jommelli -Cimarosa. La manifestazione è stata presentata al Comune di Aversa. Con il sindaco Alfonso Golia, l’assessore

Comunicati 0 Comments

Huawei Academy per la scuola, seconda tappa all’Itis Giordani

-La Fondazione Cultura&Innovazione alla sua collaborazione con le istituzioni scolastiche, promuove e realizza attività formative il progetto “Huawei ICT Academy per la scuola “.Dopo una prima tappa svolta presso l’Istituto Alfonso

Primo piano 0 Comments

La grande musica nella Reggia di Caserta. Felicori presenta il programma con De Luca

Mercoledì 18 maggio alle ore 11.00 presso la Sala Giunta di Palazzo Santa Lucia si terrà la conferenza stampa di presentazione del programma “Un’Estate da Re. La grande musica nella

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply