Macrico aperto ai casertani, l’annuncio del vescovo Lagnese

Macrico aperto ai casertani, l’annuncio del vescovo Lagnese

Maria Beatrice Crisci

– Il 31 dicembre a Caserta non è solo attesa della festa, del cenone. È anche il giorno del Te Deum che il vescovo della diocesi casertana celebra nella Cattedrale. Ed è sempre un momento di confronto tra chi ha la guida spirituale della comunità e chi amministra il territorio. Le omelie dei vescovi hanno spesso fatto clamore, perché sferzanti, pronte a spronare gli amministratori per il bene dei cittadini. E lascerà sicuramente un segno nella città di Caserta l’annuncio sul futuro dell’ex Macrico che il vescovo Pietro Lagnese ha voluto consegnare ai fedeli e alle autorità presenti al Te Deum che ha chiuso il 2021.

Questo un estratto del suo intervento: “È un tema che so essere particolarmente a cuore ai casertani. In questo primo anno di servizio episcopale a Caserta ho avuto modo di interrogarmi più volte in merito all’ex Macrico sul quale tanto si è detto e scritto negli anni passati fin da quando 21 anni fa incominciò a parlarne il mio predecessore monsignor Nogaro. A lui e alle associazioni che hanno continuato a tenere viva l’attenzione su quell’area la mia più viva riconoscenza. Sul destino di quell’area abbandonata da circa 30 anni, fino a oggi ho preferito non esprimermi, ritenendo necessario prima conoscere e capire, cosa che ho cercato di fare fin da subito, anche visitando personalmente il sito in questione. Dopo attenta valutazione sono giunto alla considerazione che sia venuta l’ora che quel bene venga messo a disposizione della città e al servizio del bene comune. Questo potrebbe rappresentare una formidabile occasione per uno sviluppo sostenibile capace di coniugare cura per il creato e opportunità di lavoro per tanti giovani, che a causa della piaga dell’occupazione sono costretti ad abbandonare i luoghi di origine in cerca di lavoro. Sì, è venuto il momento di agire. Non possiamo più nasconderci e giocare a rimpiattino su compiti e responsabilità. Nel 2025 la Chiesa celebrerà l’anno santo. Vorrei che il 2025 fosse per i casertani l’occasione per accogliere veramente la grazia del Giubileo e godere di una terra da vivere come parco urbano, dove fare un’esperienza vera di comunità. Quell’area, un tempo denominata Campo di Marte, sogno di poterla restituire ai casertani non più come luogo dove preparare armi per la guerra o la morte, ma come campi di pace, di vita, campi di dialoghi tra le generazioni. Terra in cui coltivare la pace e la speranza e custodire la vita. Questo è il mio sogno e a ogni casertano per questo sogno chiedo di operare insieme. È mia intenzione per tanto rilevare dall’Istituto Diocesano per il Sostentamento del Clero, di cui è presidente don Antonello Giannotti, l’area dell’ex Macrico al fine di mettere mano al restauro di quel bene e permettere alla città di poterne godere”.

About author

Maria Beatrice Crisci
Maria Beatrice Crisci 8438 posts

Mi occupo di comunicazione, uffici stampa e pubbliche relazioni, in particolare per i rapporti con le testate giornalistiche (carta stampata, tv, radio e web).Sono giornalista professionista, responsabile della comunicazione per l'Ordine dei Commercialisti e l'Ordine dei Medici di Caserta. Collaboratrice de Il Mattino. Ho seguito come addetto stampa numerose manifestazioni e rassegne di livello nazionale e territoriale. Inoltre, mi piace sottolineare la mia esperienza, più che ventennale, nel mondo dell'informazione televisiva, come responsabile della redazione giornalistica di TelePrima, speaker e autrice di diversi programmi. Grazie al lavoro televisivo ho acquisito anche esperienza nelle tecniche di ripresa e di montaggio video, che mi hanno permesso di realizzare servizi, videoclip e spot pubblicitari visibili sulla mia pagina youtube. Come art promoter seguo alcune gallerie d'arte e collaboro con alcuni istituti scolastici in qualità di esperta esterna per i Laboratori di giornalismo. Nel 2009 ho vinto il premio giornalistico Città di Salerno.

You might also like

Economia 0 Comments

Revisione legale. Commercialisti di Caserta a convegno

Maria Beatrice Crisci – L’Ordine dei Dottori Commercialisti e Esperti Contabili di Caserta ha organizzato per mercoledì 24 ottobre un convegno dal titolo: “Revisione Legale”. L’appuntamento si terrà nella Sala

Agalma, le opere di Anna Coppola connesse “in rete” al Macs

Luigi Fusco – Sabato 27 novembre, alle 10.30, presso il MACS, il museo con sede nel Liceo Artistico dell’ISIS “Righi-Nervi-Solimena” di Santa Maria Capua Vetere, verrà inaugurata la mostra Agalma

Primo piano 0 Comments

Europe is Culture. A Caserta i giovani dei Paesi della Ue

Claudio Sacco – “Europe is Culture – Youth without Borders (EIC-YWB) – Giovani, Patrimonio Culturale e Arte Contemporanea”, è questa la manifestazione che vedrà il capoluogo di Terra di Lavoro

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply