Mad Mood, il Giordani in passerella alla Milano Fashion Week

Mad Mood, il Giordani in passerella alla Milano Fashion Week

Claudio Sacco

-Milano chiama, Caserta risponde. Mad Mood Milano e l’Itis Giordani insieme per “La bellezza unisce i popoli”.
La passerella organizzata da Mad Mood in occasione della Milano Fashion Week, strizzando l’occhio all’imminente esposizione universale Expo Dubai 2020, ha voluto sottolineare la bellezza della moda e dei popoli, davvero unica e speciale: l’Asia, rappresentata da ben 16 designers provenienti da cinque differenti Stati, Kazakistan, Uzbekistan, Kirghizistan, Tagikistan, Kirghizistan che si sono misurati con altri colleghi di livello internazionale.
In questa cornice si realizza il progetto della preside Antonella Serpico per rilanciare il settore moda. Ricordiamo che nell’Istituto tecnico casertano da poco è stata avviata la nuova specializzazione Sistema Moda che arricchisce l’offerta formativa del Giordani eccellenza del territorio. Le selezioni per i ragazzi da sfilata si sono tenute proprio presso l’istituto. E, detto fatto gli studenti sono partiti alla volta di Milano per provare la sensazione che si vive nella settimana della Moda. La decima edizione di questo evento moda organizzato da Mad Mood, uno dei format più audaci e particolari ideato da Marianna Miceli, prevede come unico elemento:la bellezza e la amicizia dei popoli.
Mad Mood continua così la sua mission di promozione dei territori attraverso l’alfabeto della moda, dello stile e del design: nata con l’intento di divulgare le bellezze del territorio, l’agenzia guidata da Marianna Miceli si caratterizza ora per una forte vocazione internazionale. In questa edizione, il Dipartimento del Turismo Kazako, ha scelto la passerella di Mad Mood per promuovere la città di Taraz, con #VISITTARAZ e #ILOVETARAZ.

About author

Maria Beatrice Crisci
Maria Beatrice Crisci 8823 posts

Mi occupo di comunicazione, uffici stampa e pubbliche relazioni, in particolare per i rapporti con le testate giornalistiche (carta stampata, tv, radio e web).Sono giornalista professionista, responsabile della comunicazione per l'Ordine dei Commercialisti e l'Ordine dei Medici di Caserta. Collaboratrice de Il Mattino. Ho seguito come addetto stampa numerose manifestazioni e rassegne di livello nazionale e territoriale. Inoltre, mi piace sottolineare la mia esperienza, più che ventennale, nel mondo dell'informazione televisiva, come responsabile della redazione giornalistica di TelePrima, speaker e autrice di diversi programmi. Grazie al lavoro televisivo ho acquisito anche esperienza nelle tecniche di ripresa e di montaggio video, che mi hanno permesso di realizzare servizi, videoclip e spot pubblicitari visibili sulla mia pagina youtube. Come art promoter seguo alcune gallerie d'arte e collaboro con alcuni istituti scolastici in qualità di esperta esterna per i Laboratori di giornalismo. Nel 2009 ho vinto il premio giornalistico Città di Salerno.

You might also like

Cultura

#domenicalmuseo il 3 luglio. Anfiteatro e museo antica Capua

Luigi Fusco -Continua la campagna promozionale in favore del Circuito Archeologico di Santa Maria Capua Vetere.In vista della prima domenica gratuita di luglio, ricadente giorno 3, l’Anfiteatro Campano e il

Attualità

Legambiente. In Italia nel 2015 andati in fumo piu’ di 37mila ettari di superficie

“Hanno poco a che fare con il caldo di luglio le fiamme che da giorni sul Vesuvio e sulla collina dei Camaldoli mettono sotto attacco il patrimonio naturale e di

Primo piano

C’è ancora tempo, in libreria il nuovo lavoro di Paolo Miggiano

-Nel sedicesimo anniversario dell’assassinio di Salvatore Buglione, esce in libreria il mio ultimo libro “C’è ancora tempo – Storie di donne che resistono” Terra Somnia Editore. Salvatore Buglione era un