Maestri alla Reggia, protagonista Gabriele Muccino

Maestri alla Reggia, protagonista Gabriele Muccino

(Enzo Battarra)              Ancora una volta la Cappella Palatina della Reggia di Caserta è piena. Ci sono gli studenti della Sun, ma ci sono anche tanti spettatori adulti, desiderosi di incontrare e ascoltare Gabriele Muccino. A intervistare il famoso regista italiano Andrea Morandi, giornalista di Ciak. È il secondo appuntamento di “Maestri alla Reggia”, il grande progetto realizzato dalla Seconda Università, in collaborazione con Ciak, il mensile leader di cinema, edito da Visibilia, e la Reggia di Caserta, prodotto e organizzato dalla Cineventi, con la direzione artistica di Remigio Truocchio e la collaborazione di Viviana Gandini di Ciak.

“Tutto quello che è successo dagli inizi della mia carriera cinematografica fino a oggi è stato un risultato imprevisto”, ha ricordato Muccino. “Si è trattato di un effetto domino costruito sulla sinergia di film che hanno incontrato il pubblico nel momento storicamente giusto”. E la conversazione è proseguita sul filo dei ricordi e dei propositi.

Dopo Matteo Garrone, ecco un altro “maestro” che consegna al pubblico le proprie confessioni. I prossimi tre incontri vedranno protagonisti Gianfranco Rosi il 20 aprile, Paolo Genovese il 28 aprile e Giuseppe Tornatore il 10 maggio.

@EnzoBattarra

About author

Maria Beatrice Crisci
Maria Beatrice Crisci 8715 posts

Mi occupo di comunicazione, uffici stampa e pubbliche relazioni, in particolare per i rapporti con le testate giornalistiche (carta stampata, tv, radio e web).Sono giornalista professionista, responsabile della comunicazione per l'Ordine dei Commercialisti e l'Ordine dei Medici di Caserta. Collaboratrice de Il Mattino. Ho seguito come addetto stampa numerose manifestazioni e rassegne di livello nazionale e territoriale. Inoltre, mi piace sottolineare la mia esperienza, più che ventennale, nel mondo dell'informazione televisiva, come responsabile della redazione giornalistica di TelePrima, speaker e autrice di diversi programmi. Grazie al lavoro televisivo ho acquisito anche esperienza nelle tecniche di ripresa e di montaggio video, che mi hanno permesso di realizzare servizi, videoclip e spot pubblicitari visibili sulla mia pagina youtube. Come art promoter seguo alcune gallerie d'arte e collaboro con alcuni istituti scolastici in qualità di esperta esterna per i Laboratori di giornalismo. Nel 2009 ho vinto il premio giornalistico Città di Salerno.

You might also like

Editoriale 0 Comments

Martedì in Albis, tutta Bellona va a Santa Maria di Gerusalemme

Luigi Fusco -Nonostante il covid e le restrizioni dovute agli ultimi dpcm, non mancheranno a Bellona, per il Martedì in Albis, le solenni celebrazioni liturgiche in onore di Maria Santissima

Cultura 0 Comments

Ada Salas al Centro Hecate di Casagiove

Caseres, 1965. Questi il luogo e la data di nascita della pluripremiata poetessa ispanica Ada Salas. Laureata in filologia ispanica presso l’Università di Extremadura nel 1988. Ancora studentessa riceve nel

Tariello artista en plein air nella notte magica di San Giovanni

Maria Beatrice Crisci – Tutto in una notte si è consumato l’evento di Giovanni Tariello. L’artista ha allestito una sua personale in  Villa Paolina – Tenuta Alois, un resort immerso nel verde,

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply