Marcelo Burlon in via Mazzini. A Caserta un giorno all’improvviso

Marcelo Burlon in via Mazzini. A Caserta un giorno all’improvviso

(Enzo Battarra) – Un giorno all’improvviso a Caserta in un’assolata via Mazzini compare Marcelo Burlon. Alé, alé, alé! È proprio lui, il fenomeno della moda 2.0, il profeta dello street style, l’ideatore del brand County of Milan. La traccia fotografica è su Instagram, dove lui stesso ha aggiunto, a commento, la sola scritta “Caserta”. I “Mi piace” in due ore sono già saliti a oltre 2.500!

Burlon 1

È stata la sua prima volta in città, è venuto a far visita alla famiglia D’Anna, a Mario, a Fabio, a Luca, con le rinomate boutique appunto su via Mazzini. Qui è possibile acquistare i suoi prestigiosi capi, a partire dalle mitiche t-shirt.

Burlon 2

Il negozio Mario D’Anna Young è stato preso d’assedio in pochi minuti da giovani fan. E Burlon non si è sottratto al rito dei selfie e delle foto a catena. Quattro passi in centro, tanti apprezzamenti alla via dello shopping casertano, e poi il tempo di fermarsi davanti alla Reggia con la promessa di tornare a visitarla all’interno. Pranzo alla Locanda Battisti dove lo chef Maurizio gli ha fatto gustare il suo mitico antipasto al vapore e le attraenti linguine al riccio.

Burlon 3

Tanti saluti, strette di mano, sorrisi ai giovani accorsi fin nel ristorante, a quel punto Marcelo Burlon è ripartito per le prossime tappe, altri due importanti negozi di abbigliamento della Campania, sempre legati al suo nome. E poi in serata il suo divertimento, l’impegno da deejay. Ma gli resterà nel cuore la tappa più lunga di questo tour campano, nella città della Reggia.

@EnzoBattarra

About author

Maria Beatrice Crisci
Maria Beatrice Crisci 9772 posts

Mi occupo di comunicazione, uffici stampa e pubbliche relazioni, in particolare per i rapporti con le testate giornalistiche (carta stampata, tv, radio e web).Sono giornalista professionista, responsabile della comunicazione per l'Ordine dei Commercialisti e l'Ordine dei Medici di Caserta. Collaboratrice de Il Mattino. Ho seguito come addetto stampa numerose manifestazioni e rassegne di livello nazionale e territoriale. Inoltre, mi piace sottolineare la mia esperienza, più che ventennale, nel mondo dell'informazione televisiva, come responsabile della redazione giornalistica di TelePrima, speaker e autrice di diversi programmi. Grazie al lavoro televisivo ho acquisito anche esperienza nelle tecniche di ripresa e di montaggio video, che mi hanno permesso di realizzare servizi, videoclip e spot pubblicitari visibili sulla mia pagina youtube. Come art promoter seguo alcune gallerie d'arte e collaboro con alcuni istituti scolastici in qualità di esperta esterna per i Laboratori di giornalismo. Nel 2009 ho vinto il premio giornalistico Città di Salerno.

You might also like

Primo piano

Le Stanze dell’Anima, una doppia personale al Museo Calatia

Luigi Fusco –Le Stanze dell’Anima, è il titolo della bi-personale che verrà inaugurata sabato 8 ottobre, alle 18.00, presso il Museo Archeologico dell’Antica Calatia di Maddaloni. In esposizione ci saranno

Primo piano

Notte di San Lorenzo, è il cielo che piange lacrime di desideri

Augusto Ferraiuolo  – La prima cosa a cui pensiamo nel parlare di San Lorenzo non è la sua agiografia o rituali eventualmente connessi alla sua figura. Pensiamo alla notte, e

Primo piano

Sementia. Slow Food Campania punta sull’innovazione

Luigi D’Ambra – Ritorna da venerdì 6 a domenica 8 ottobre prossimi Sementia, l’evento ideato dalle cinque Condotte Slow Food della provincia di Benevento e realizzato da Slow Food Campania con il contributo dell’Assessorato all’Agricoltura