Marcelo Burlon in via Mazzini. A Caserta un giorno all’improvviso

Marcelo Burlon in via Mazzini. A Caserta un giorno all’improvviso

(Enzo Battarra) – Un giorno all’improvviso a Caserta in un’assolata via Mazzini compare Marcelo Burlon. Alé, alé, alé! È proprio lui, il fenomeno della moda 2.0, il profeta dello street style, l’ideatore del brand County of Milan. La traccia fotografica è su Instagram, dove lui stesso ha aggiunto, a commento, la sola scritta “Caserta”. I “Mi piace” in due ore sono già saliti a oltre 2.500!

Burlon 1

È stata la sua prima volta in città, è venuto a far visita alla famiglia D’Anna, a Mario, a Fabio, a Luca, con le rinomate boutique appunto su via Mazzini. Qui è possibile acquistare i suoi prestigiosi capi, a partire dalle mitiche t-shirt.

Burlon 2

Il negozio Mario D’Anna Young è stato preso d’assedio in pochi minuti da giovani fan. E Burlon non si è sottratto al rito dei selfie e delle foto a catena. Quattro passi in centro, tanti apprezzamenti alla via dello shopping casertano, e poi il tempo di fermarsi davanti alla Reggia con la promessa di tornare a visitarla all’interno. Pranzo alla Locanda Battisti dove lo chef Maurizio gli ha fatto gustare il suo mitico antipasto al vapore e le attraenti linguine al riccio.

Burlon 3

Tanti saluti, strette di mano, sorrisi ai giovani accorsi fin nel ristorante, a quel punto Marcelo Burlon è ripartito per le prossime tappe, altri due importanti negozi di abbigliamento della Campania, sempre legati al suo nome. E poi in serata il suo divertimento, l’impegno da deejay. Ma gli resterà nel cuore la tappa più lunga di questo tour campano, nella città della Reggia.

@EnzoBattarra

About author

Maria Beatrice Crisci
Maria Beatrice Crisci 7467 posts

Mi occupo di comunicazione, uffici stampa e pubbliche relazioni, in particolare per i rapporti con le testate giornalistiche (carta stampata, tv, radio e web).Sono giornalista professionista, responsabile della comunicazione per l'Ordine dei Commercialisti e l'Ordine dei Medici di Caserta. Collaboratrice de Il Mattino. Ho seguito come addetto stampa numerose manifestazioni e rassegne di livello nazionale e territoriale. Inoltre, mi piace sottolineare la mia esperienza, più che ventennale, nel mondo dell'informazione televisiva, come responsabile della redazione giornalistica di TelePrima, speaker e autrice di diversi programmi. Grazie al lavoro televisivo ho acquisito anche esperienza nelle tecniche di ripresa e di montaggio video, che mi hanno permesso di realizzare servizi, videoclip e spot pubblicitari visibili sulla mia pagina youtube. Come art promoter seguo alcune gallerie d'arte e collaboro con alcuni istituti scolastici in qualità di esperta esterna per i Laboratori di giornalismo. Nel 2009 ho vinto il premio giornalistico Città di Salerno.

You might also like

Primo piano 0 Comments

Giornata della diversità culturale, dialogo base dello sviluppo

Pietro Battarra – È oggi la giornata internazionale per la diversità culturale per il dialogo e lo sviluppo. La ricorrenza è stata creata dalle Nazioni Unite nel 2002, a seguito

Spettacolo 0 Comments

Un altro casertano dal commissario Ricciardi, è “doc” Solofria

Maria Beatrice Crisci – Volti e luoghi di Terra di Lavoro nella serie di Rai Uno Il commissario Ricciardi. Davvero tanti i casertani impegnati sul set. Ed è un casertano

Comunicati 0 Comments

Più è differenziata, più fa la differenza. Le regole della raccolta

Claudio Sacco -Nuove regole a Caserta per la raccolta dei rifiuti, l’obiettivo è di aumentare sempre più la quota differenziata. Il Comune di Caserta e la società Ecocar, concessionaria del

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply