Mariano Di Vaio, un compleanno caraibico nella mitica Capua

Mariano Di Vaio, un compleanno caraibico nella mitica Capua

Maria Beatrice Crisci

WhatsApp Image 2019-05-11 at 13.25.49

L’allestimento dei tavoli

 – “Non ho parole per descrivere il divertimento. È stato epico”. Mariano Di Vaio, l’influencer da oltre sei milioni di follower, lascia sul suo profilo instagram il commento alla serata che lo ha visto protagonista il 10 maggio nell’incantevole Tenuta San Domenico a Sant’Angelo in Formis, storica località del Comune di Capua. La location casertana è stata scelta dal modello e blogger italiano più famoso al mondo per festeggiare i suoi 30 anni. La festa a tema “Pirata dei Caraibi” è stata davvero memorabile. Con lui, ad accogliere i circa duecento ospiti, soprattutto amici, la moglie Eleonora Brunacci e i loro due bimbi. Nessun vip, nessun nome altisonante rispetto a quelli annunciati alla vigilia dell’evento. Ma presenti anche tanti capuani, a partire dall’imprenditrice di moda Bianca Imbembo, brand Kilesa. La serata curata nei minimi particolari e in grande stile dalla padrona di casa Nara Di Cecio ha lasciato tutti con il fiato sospeso. Il galeone in polistirolo in piscina, la piovra gigante di colore viola. E ancora, palloncini, candele, mangiafuoco, giocolieri e non ultimo l’allestimento floreale di Flover.

WhatsApp Image 2019-05-11 at 13.35.53

La torta

La WhatsApp Image 2019-05-11 at 08.10.57cena? Di altissimo livello! Dopo la ricchezza dell’aperitivo preparato con professionalità dallo staff di Nippon Sushi, ecco i piatti dello chef stellato Michele Deleo, dai cuoppi di mare di paranza, baccalà in pastella e gamberi alle erbe. Passando per treccioni affumicati, ricottine di fuscella, prosciutto crudo San Daniele in morsa, mortadella ai pistacchi, pizza fritta con salame, ricotta e provola silana, reale di maialino nero alla brace, spiedini di manzo, salsa barbeque piccante. E per finire una lunga carrellata di dolci tra savarin, cannoli, cassatine siciliane, sfogliatine, gelati con la grande torta a tema Pirati, una vera opera d’arte. La serata accompagnata da musiche e balli con la Raoul & Swing Orchestra si è conclusa con un finale a sorpresa per il festeggiato: una fiammante moto Ducati, dono della moglie. E per concludere la festa i fuochi d’artificio.

About author

Maria Beatrice Crisci
Maria Beatrice Crisci 5893 posts

Mi occupo di comunicazione, uffici stampa e pubbliche relazioni, in particolare per i rapporti con le testate giornalistiche (carta stampata, tv, radio e web).Sono giornalista professionista, responsabile della comunicazione per l'Ordine dei Commercialisti e l'Ordine dei Medici di Caserta. Collaboratrice de Il Mattino. Ho seguito come addetto stampa numerose manifestazioni e rassegne di livello nazionale e territoriale. Inoltre, mi piace sottolineare la mia esperienza, più che ventennale, nel mondo dell'informazione televisiva, come responsabile della redazione giornalistica di TelePrima, speaker e autrice di diversi programmi. Grazie al lavoro televisivo ho acquisito anche esperienza nelle tecniche di ripresa e di montaggio video, che mi hanno permesso di realizzare servizi, videoclip e spot pubblicitari visibili sulla mia pagina youtube. Come art promoter seguo alcune gallerie d'arte e collaboro con alcuni istituti scolastici in qualità di esperta esterna per i Laboratori di giornalismo. Nel 2009 ho vinto il premio giornalistico Città di Salerno.

You might also like

Spettacolo

Dieci anni senza Mama Afrika, Castel Volturno ricorda Miriam

Pietro Battarra – Sono dieci anni dalla scomparsa Miriam Makeba (Johannesburg, 4 marzo 1932 – Castel Volturno, 9 novembre 2008), la leggendaria cantante sudafricana, simbolo di lotta contro il regime dell’apartheid.

Spettacolo

Casertavecchia, un Settembre al Borgo nel nome di Avitabile

Regina della Torre – Dopo il post su Facebook ecco il comunicato stampa ufficiale. Parte la 46esima edizione del Settembre al Borgo, targata stavolta Enzo Avitabile. L’inaugurazione è mercoledì 5

Attualità

Una Befana di solidarietà per l’associazione Adesso Studenti

Claudio Sacco – Sarà una Befana di solidarietà quella organizzata ad Aversa. Prima con Babbo Natale, poi l’Epifania. Prima vestiti e giocattoli, ora dolci e merendine. Ma la solidarietà, anche nel

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply