Mark Kostabi protagonista assoluto alla Reggia di Caserta

Mark Kostabi protagonista assoluto alla Reggia di Caserta

Maria Beatrice Crisci

– «Sono molto contento di essere tornato a Caserta. È una città che amo tanto non solo per le persone ma anche per il buon cibo. La Reggia è un luogo spettacolare, spero di avere il tempo per visitarla tutta». Così Mark Kostabi a Caserta per un doppio evento. Il noto artista statuntony esposito e mark kostabi itense, pittore ma anche straordinario musicista e compositore, è stato quindi la star di un doppio evento. Ha suonato e poi dipinto dal vivo al Vestibolo superiore di Palazzo Reale. Il raffinato pittore e pianista, infatti, ha tenuto un concerto 4a913fa2-54ba-40c6-bae8-b1969738d629con live painting. Titolo della performance “Wake up world”. Con Mark Kostabi il fratello Indrek Paul, altro talento artistico-musicale, ma anche il celebre batterista e percussionista napoletano Tony Esposito e il soprano pop Greesi Desiree Langovits. A completare la formazione Giorgia Marrucco, Lino Pariota e Antonio Nicola Bruno. L’organizzazione è stata curata da Officinae Artis 2.0. L’opera realizzata dall’artista rimarrà alla Reggia di Caserta. Prima del concerto a dare il benvenuto all’artista, Vincenzo Mazzarella responsabile alla valorizzazione del monumento. La scaletta del concerto ha visto l’esecuzione di molti brani composti proprio dall’artista, come «Euphoric Day», «I’m the Cat», «Twilight Echo», «Midnight and the Morning Star», «Italian Summer», «Silence of Spoleto», «1000 Kites», «Echoes Through the Ages» e «Rabbit Skin Glue». Altri pezzi sono stati scritti da Tony Esposito, come il mitico «Kalimba de Luna», «Pagaia», «Sinuè» e «Rosso napoletano». E’ stata anche eseguita la première di «Call Me Once a Week», brano composto da entrambi i musicisti. e33aba0c-f14d-46ee-810b-dc3f0e954605Come scrive Enzo Battarra sul Mattino: “La realizzazione del concerto-spettacolo nasce proprio da un innamoramento di Mark Kostabi per la Reggia vanvitelliana. D’altronde sono state numerose negli ultimi anni le sue frequentazioni casertane. Già a giugno del 2015 aveva proposto nel secondo cortile del Belvedere di San Leucio la performance musicale e artistica «Kostabeat». Ben tre le presenze marcate poi nel 2017. Ad aprile ha esposto al Museo d’Arte Contemporanea della Città di Caserta, a luglio è tornato per presentare davanti all’Anfiteatro Campano di Santa Maria Capua Vetere il film di Bruno Colella «My Italy», di cui è protagonista. A settembre l’aperipress a piazza Dante per il lancio mediatico della Biennale del Belvedere, la megarassegna leuciana che lo scorso anno gli ha dedicato come tributo una mostra personale”.

kostabi- le tre farineMa quello di giovedì è stato in realtà un triplo evento. Infatti, dopo il concerto Mark Kostabi e tutta la band sono stati ospiti delle Tre Farine a Caserta. All’artista è stata riservata una sorpresa. È stata allestita una mostra di sue opere nel giardino del ristorante casertano, diventato ormai, nel corso di questi tre anni di intensa e qualificata attività, il salotto buono della città, sotto la guida dei fratelli Nicola e Ivan Ferraro. E sorpresa nella sorpresa. Il clima familiare che ha accolto gli ospiti ha indotto l’artista a regalare ai presenti alcuni minuti di una sua interpretazione al pianoforte. Tanti applausi, molte foto e selfie a go go. In pochi minuti Mark Kostabi è diventato ospite e protagonista di quella che si è rilevata una cena spettacolo per una serata tutta da raccontare. Tanti gli amici che hanno sostenuto questa iniziativa: Mansur Zabihian tappeti persiani, Le Tre Farine, Biospira srl, Ripar cosmetici/Ripar dayspa/Sempiù scuola di Rita Parente, Ansi Vitulazio, Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Caserta, Silk & Beyond, Antica distilleria Petrone, Gran caffè Margherita, Falce, Arte in Cornice di Massimiliano Riviello. Media partner Ondawebtv.

 

About author

Maria Beatrice Crisci
Maria Beatrice Crisci 7643 posts

Mi occupo di comunicazione, uffici stampa e pubbliche relazioni, in particolare per i rapporti con le testate giornalistiche (carta stampata, tv, radio e web).Sono giornalista professionista, responsabile della comunicazione per l'Ordine dei Commercialisti e l'Ordine dei Medici di Caserta. Collaboratrice de Il Mattino. Ho seguito come addetto stampa numerose manifestazioni e rassegne di livello nazionale e territoriale. Inoltre, mi piace sottolineare la mia esperienza, più che ventennale, nel mondo dell'informazione televisiva, come responsabile della redazione giornalistica di TelePrima, speaker e autrice di diversi programmi. Grazie al lavoro televisivo ho acquisito anche esperienza nelle tecniche di ripresa e di montaggio video, che mi hanno permesso di realizzare servizi, videoclip e spot pubblicitari visibili sulla mia pagina youtube. Come art promoter seguo alcune gallerie d'arte e collaboro con alcuni istituti scolastici in qualità di esperta esterna per i Laboratori di giornalismo. Nel 2009 ho vinto il premio giornalistico Città di Salerno.

You might also like

Cultura 0 Comments

Matteotti uomo solo, alla Vanvitelli il libro di Riccardo Nencini

Luigi Fusco – In occasione dell’iniziativa “Incontro con l’autore”, organizzata dal Dipartimento di Lettere e Beni Culturali dell’Università degli Studi della Campania “Luigi Vanvitelli”, mercoledì 23 giugno, alle 16, verrà

Primo piano 0 Comments

A Michele Del Prete il premio Fashion in Paestum 2019

Maria Beatrice Crisci  – Lo stilista Michele Del Prete tra le eccellenze campane che sabato 20 luglio a partire dalle 21,30 saranno premiate in occasione della sesta edizione del premio Fashion

Primo piano 0 Comments

Napoli Moda Design, si parte da un colpo d’occhio sulla città

Maria Beatrice Crisci Il roof al decimo piano del Royal Continental di Napoli è un luogo incantevole. Sarà perchè il magico Castel dell’Ovo è a un soffio, sarà perché si

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply