Match al San Paolo, nella Partita del futuro la sfida tra i saperi

Match al San Paolo, nella Partita del futuro la sfida tra i saperi

Claudio Sacco

– È la partita del futuro,  ma non è un match calcistico. Anche se l’appuntamento è allo stadio San Paolo di Napoli mercoledì 16 alle ore 9.  Sarà una “gara” tra gli studenti, promossa dal Centro di Cultura e Studi Giuseppe Toniolo. L’evento, a ingresso gratuito, avrà inizio con i saluti istituzionali del sindaco di Napoli Luigi De Magistris e di monsignore Nicola Longobardo, rettore della Basilica Incoronata Madre del Buon Consiglio.

“La partita del futuro, al San Paolo la sfida tra saperi e nuove idee” vedrà protagonisti i ragazzi degli Istituti superiori e delle Università che hanno aderito all’iniziativa con la presentazione e la premiazione di progetti. I dodici lavori migliori, selezionati da un comitato scientifico presieduto dal professore Antonino Zichichi, saranno presentati e votati dagli studenti delle scuole tramite un’apposita app.

In rappresentanza dell’Università degli studi di Napoli Parthenope, a seguito di una selezione tra molteplici progetti candidati realizzata da una commissione di esperti dell’associazione Toniolo, parteciperanno ben due dei gruppi vincitori della prima edizione del Contamination Lab Uniparthenope: Mush Better (Samuele Orcesini, Riccardo Iovinelli, Gabriele Francier e Alessandro Finizio) e Shark Patch (Valeria Todisco, Carmen Vollaro, Ornella Parisi, Vincenzo e Giuseppe Poziello, Angelina Cirillo).
Il Contamination Lab è un progetto promosso dal Dipartimento di Studi Economici e Giuridici (DiSEG) dell’Università degli studi di Napoli “Parthenope”, coordinato dal professore Antonio Garofalo e finanziato dal MIUR. Il Clab è nato con l’obiettivo di generare idee imprenditoriali attraverso la contaminazione di conoscenze, competenze e talenti sui temi della Blue Economy e della Circular Economy.

I partner dell’iniziativa sono USR Campania – CISL Campania – BCC NAPOLI – CONFCOOPERATIVE – AIDP – UCID – Regione Campania – Cisl Scuola Campania. Sono previste testimonianze di presidi e direttori didattici delle scuole superiori della Campania, Arcidiocesi di Napoli e Pastorale Universitaria, Questore di Napoli, Prefetto di Napoli, Comandante della Polizia Locale di Napoli, rettori delle Università campane, Associati AIDP e Associati UCID Campania.

About author

Maria Beatrice Crisci
Maria Beatrice Crisci 8281 posts

Mi occupo di comunicazione, uffici stampa e pubbliche relazioni, in particolare per i rapporti con le testate giornalistiche (carta stampata, tv, radio e web).Sono giornalista professionista, responsabile della comunicazione per l'Ordine dei Commercialisti e l'Ordine dei Medici di Caserta. Collaboratrice de Il Mattino. Ho seguito come addetto stampa numerose manifestazioni e rassegne di livello nazionale e territoriale. Inoltre, mi piace sottolineare la mia esperienza, più che ventennale, nel mondo dell'informazione televisiva, come responsabile della redazione giornalistica di TelePrima, speaker e autrice di diversi programmi. Grazie al lavoro televisivo ho acquisito anche esperienza nelle tecniche di ripresa e di montaggio video, che mi hanno permesso di realizzare servizi, videoclip e spot pubblicitari visibili sulla mia pagina youtube. Come art promoter seguo alcune gallerie d'arte e collaboro con alcuni istituti scolastici in qualità di esperta esterna per i Laboratori di giornalismo. Nel 2009 ho vinto il premio giornalistico Città di Salerno.

You might also like

Cultura 0 Comments

FestBook. Una Caserta da leggere

(Claudio Sacco) – Giunge oggi al termine FestBook, il festival della creatività, dei libri e della follia. La manifestazione è stata organizzata dall’Università Luigi Vanvitelli, in collaborazione con il Comune

Primo piano 0 Comments

Ad Officina Teatro debutto per Aspettando San Gennaro

(Luigi D’Ambra) –  Officina Teatro, a San Leucio ospiterà il prossimo fine settimana “Aspettando San Gennaro”.  Sabato 4 e domenica 5 marzo lo spettacolo sarà in anteprima con l’ingresso gratuito.

Spettacolo 0 Comments

’Nmiezo a niente, Enzo Gragnaniello nel nuovo singolo dei Foja

Emanuele Ventriglia -Da mercoledì 2 marzo è possibile ascoltare «’Nmiezo a niente», l’ultimo singolo dei Foja distribuito dall’etichetta Fullheads. La canzone, che prevede la partecipazione vocale di Enzo Gragnaniello, è

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply