Memorial Lugni, le foto dei campioni della staffetta urbana

Memorial Lugni, le foto dei campioni della staffetta urbana

Redazione

– Caserta ha celebrato in questa prima domenica di giugno la Giornata Nazionale dello Sport. Momento clou è stato il memorial “Atos Giorgio Lugni”, dedicato al ricordo di un indimenticabile dirigente sportivo, di recente scomparso. L’iniziativa è stata organizzata dal Coni in sinergia con le Federazioni, gli Enti di Promozione, le Associazioni, gli Organismi Sportivi e gli Enti Locali operanti sul territorio.

Scenario della Giornata dello Sport a Caserta è stata l’area che circonda l’Istituto Geometri tra le vie Gallicola, Leonardo e Buonarroti, dove si trova il pistino per atletica leggera, punto di riferimento quotidiano per attività fisica e ricreativa. Stamattina dalle 10 alle 13, si è tenuta una gara di staffette 4×800, dedicata alla memoria dell’indimenticabile animatore e dirigente sportivo.

La competizione, distinta in tre diverse serie riservate, rispettivamente, alle formazioni presentate dalle Scuole Superiori del capoluogo, dalle Società Sportive e dagli Istituti Militari, è stata promossa dal Comitato Provinciale Coni, di cui Lugni è stato per lunghi anni dirigente, e dalla Scuola di Commissariato dell’Esercito di Maddaloni, dove ha prestato servizio come Sottufficiale. 

Un felice abbinamento nel ricordo di un comune ed apprezzato collaboratore concordato tra il Delegato Provinciale Coni Michele De Simone e il Brigadiere Generale Leonardo Colavero, Comandante della Scuola di Commissariato dell’Esercito con sede a Maddaloni.

Significativo l’apporto del Comune e del Sindaco Carlo Marino che, con apposita delibera, ha destinato all’evento l’uso esclusivo del pistino dalle 9 alle 13, della Scuola di Commissariato Militare di Maddaloni che ha fornito i supporti logistici e dello stesso Istituto Geometri, guidato dalla Dirigente Vittoria De Lucia che ha messo disposizione la palestra per le esigenze logistiche della manifestazione.

Ad organizzare la kermesse, coordinata dal responsabile tecnico del Coni Giuseppe Bonacci, è stato dal punto di vista tecnico il Comitato Provinciale dell’Asi (Associazioni Sportive e Sociali Italiane) presieduto da Nicola Scaringi, in collaborazione con l’Asd Grant Felix guidata da Antimo Nero, e con il patrocinio dell’Anacomi (Associazione Nazionale Commissariato Militare) di cui è delegato il Generale Giuseppe Ianniello, subentrato nell’incarico allo stesso Lugni, e degli organismi sportivi vicini allo scomparso e cioè il Panathlon Club Caserta-Terra di Lavoro, presieduto dal Colonnello Giuliano Petrungaro, e la delegazione provinciale dell’Unione Nazionale Veterani dello Sport, guidata da Michele Centore. I promotori istituzionali dell’evento sono affiancati anche dai familiari, il fratello Marco, anch’egli noto dirigente sportivo e animatore sociale, la moglie Emilia Anniballo, ed i figli Nadia e Mirko, quest’ultimo imprenditore nel comparto assicurativo.

About author

You might also like

Primo piano

People. La mostra di Mimmo Ramires al Mangiafoglia in Arte

Claudio Sacco – E’ stata inaugurata il 26 maggio scorso la mostra di Mimmo Ramires dal titolo People. La mostra che è a cura di Paola De Ciuceis è ospitata

Primo piano

Canta Napoli, serata glamour al Mantovanellive Caserta

(Enzo Battarra) – Canta Napoli.  Lo spettacolo “Na voce, na chitarra e…” è un tuffo nella musica dell’età d’oro del post dopoguerra partenoepeo. Sabato 4 febbraio per la serata del Mantovanellive

Attualità

Confesercenti. Al via la campagna Zero Covid #nonaverepaura

Maria Beatrice Crisci -La Confesercenti lancia la campagna di sensibilizzazione Zero Covid #nonaverepaura. La presentazione in conferenza stampa