Memorie dal Sottosuolo, la mostra dell’artista Gianni Pontillo

Memorie dal Sottosuolo, la mostra dell’artista Gianni Pontillo

Luigi Fusco

-“Memorie dal Sottosuolo” è il titolo della mostra dell’artista casertano Gianni Pontillo che verrà inaugurata sabato 18 giugno, alle 17.30, presso il Museo Archeologico dell’Antica Capua di Santa Maria Capua Vetere.
La personale è stata organizzata in occasione delle Giornate Europee dell’Archeologia promosse dall’Inrap – Istituto Nazionale di Ricerca Archeologica Preventiva della Francia e, in Italia, dal Ministero della Cultura – Direzione Generale Musei e Direzione Generale Archeologia, Belle Arti e Paesaggio.
La mostra di Pontillo è inoltre sostenuta dalla Direzione Regionale Musei Campania e dai Lions Club di Santa Maria Capua Vetere.
L’allestimento è previsto nelle sale del museo in stretto rapporto con le raccolte archeologiche, secondo una prospettiva che tende ad esaltare le opere pittoriche in esposizione.
L’esposizione si sviluppa attraverso citazioni continue della monumentalità delle città campane e tramite la riproduzione, secondo un’ottica contemporanea, dei vari reperti presenti nella medesima istituzione museale: una vera e propria elaborazione di Pontillo dell’antichità rivisitata anche grazie al suo sapiente ed equilibrato uso del colore.
In occasione del vernissage, oltre l’artista, interverranno: la Dottoressa Ida Gennarelli, Direttore del Museo archeologico dell’Antica Capua e dell’Anfiteatro, l’Avvocato Anna Maria Ferriero, Assessore Comunale alla Valorizzazione del Patrimonio Culturale di Santa Maria e l’Ingegner Vincenzo Guarracino, Presidente Lions Club di Santa Maria Capua Vetere.
La mostra sarà visitabile fino alle 22:00 e resterà aperta fino a martedì 21 giugno.

About author

Luigi Fusco
Luigi Fusco 667 posts

Luigi Fusco - Docente di italiano e storia presso gli Istituti Superiori di Secondo Grado, già storico e critico d’arte e guida turistica regione Campania. Giornalista pubblicista e autore di diversi volumi, saggi ed articoli dedicati ai beni culturali, alla storia del territorio campano e alle arti contemporanee. Affascinato dal bello e dal singolare estetico, poiché è dal particolare che si comprende la grandezza di un’opera d’arte.

You might also like

Primo piano 0 Comments

Public House, i panini di Ornella Buzzone al gusto della Reggia

Enzo Battarra – La storia si può assaporare a morsi. Dentro un panino ci può essere la narrazione di un territorio, dalla cultura delle materie all’approccio, al trattamento dei prodotti,

Attualità 0 Comments

I mercatini di Natale tra enogastronomia e artigianato

Pietro Battarra – Dopo l’accensione dell’albero in piazza Dante, domani sarà la volta dell’apertura dei Mercatini di Natale. Ed è proprio il caso di dire che la Magia del Natale avvolgerà

Attualità 0 Comments

Raccolta alimentare, la Consulta degli Studenti in campo

Luigi Fusco -È in corso presso ben trenta scuole superiori di Terra di Lavoro la Raccolta Alimentare da destinare ai Centri “Caritas” di Aversa, Caserta, Sessa Aurunca e Teano. Una

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply