Migranti nel gelo allo Spazio Vitale, le foto di Antonio Gibotta

Migranti nel gelo allo Spazio Vitale, le foto di Antonio Gibotta

Maria Beatrice Crisci

Meno venti. Da Belgrado ai confini d’Europa. Questo il titolo della mostra fotografica di Antonio Gibotta che sarà inaugurata il 15 gennaio alle 18,30 ad Aversa allo Spazio Vitale, arte contemporanea. L’esposizione è a cura di Michelangelo Giovinale e sarà visitabile fino al 7 febbraio prossimo.

«Sono ormai mesi – scrive il curatore – che centinaia di migranti, per lo più afghani, siriani e iracheni, nel loro cammino di avvicinamento ai confini dell’Unione Europea, hanno trovato rifugio nei depositi abbandonati lungo la ferrovia a Belgrado. Temono di essere respinti e per questo evitano le strutture di assistenza ufficiali. Una selezione di oltre sessanta foto, realizzate in giorni in cui la temperatura ha segnato meno venti gradi sotto zero, rendono la vita in questi asili di fortuna un vero inferno polare. Molte scene ricordano quelle vissute dai deportati in Europa ai tempi della Seconda Guerra Mondiale. Nel nostro tempo in cui si fatica a comprendere la misura di catastrofi umanitarie che si consumano quotidianamente, lungo la linea di confine della civile Europa – aggiunge Giovinale – la fotografia di Antonio Gibotta restituisce con crudezza quella realtà che solo la fotografia sa fissare alla disattenzione dell’era moderna».

About author

Maria Beatrice Crisci
Maria Beatrice Crisci 8439 posts

Mi occupo di comunicazione, uffici stampa e pubbliche relazioni, in particolare per i rapporti con le testate giornalistiche (carta stampata, tv, radio e web).Sono giornalista professionista, responsabile della comunicazione per l'Ordine dei Commercialisti e l'Ordine dei Medici di Caserta. Collaboratrice de Il Mattino. Ho seguito come addetto stampa numerose manifestazioni e rassegne di livello nazionale e territoriale. Inoltre, mi piace sottolineare la mia esperienza, più che ventennale, nel mondo dell'informazione televisiva, come responsabile della redazione giornalistica di TelePrima, speaker e autrice di diversi programmi. Grazie al lavoro televisivo ho acquisito anche esperienza nelle tecniche di ripresa e di montaggio video, che mi hanno permesso di realizzare servizi, videoclip e spot pubblicitari visibili sulla mia pagina youtube. Come art promoter seguo alcune gallerie d'arte e collaboro con alcuni istituti scolastici in qualità di esperta esterna per i Laboratori di giornalismo. Nel 2009 ho vinto il premio giornalistico Città di Salerno.

You might also like

Cultura 0 Comments

Pulcinellamente. Grumo Nevano ricorda Domenico Cirillo

Claudio Sacco – Il comune di Grumo Nevano non dimentica il suo concittadino illustre Domenico Cirillo. Medico, scienziato e patriota, Cirillo fu giustiziato il 29 ottobre 1799 in Piazza Mercato

Cultura 0 Comments

Francesco Piccolo a “Che tempo che fa”, è lui l’amico geniale

Maria Beatrice Crisci – Domenica 9 dicembre, ore 20.35, alla trasmissione Che tempo che fa su RaiUno ci sarà lo scrittore casertano Francesco Piccolo, nelle librerie con “L’animale che mi porto dentro”,

Primo piano 0 Comments

CortiSonanti, il festival di cortometraggi va in streaming e in tv

Torna anche quest’anno nonostante le difficoltà e le limitazioni imposte dall’emergenza sanitaria, CortiSonanti il festival internazionale di cortometraggi. L’undicesima edizione della rassegna cinematografica organizzata da AlchemicartS con la collaborazione di Step One Productions e Pigtail, il patrocinio di Regione Campania e Comune

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply