Musei italiani in Cina, la Reggia di Caserta sul social WeChat

Musei italiani in Cina, la Reggia di Caserta sul social WeChat

Luigi Fusco

– La Reggia di Caserta è tra i primi istituti museali a essere presente su WeChat, il principale servizio di comunicazione cinese che rientra nel progetto Mitici, ovvero Musei italiani in Cina. Insieme al plesso vanvitelliano ci sono anche i Musei Reali Torino, il Museo di Palazzo Reale Genova, i Musei del Bargello, le Gallerie Nazionali Barberini Corsini, il Parco Archeologico di Ostia Antica, Villa Adriana e Villa d’Este, il Parco Archeologico Paestum e il MARTA, ossia il Museo Archeologico Nazionale di Taranto. Il progetto è nato dopo l’incarico affidato dalla Direzione Generale Musei a Digital to Asia ed è stato redatto con l’intento di promuovere varie attività utili ad attrarre visitatori provenienti dalla Repubblica Popolare Cinese. Il programma ha come scopo la realizzazione di indicazioni per i luoghi della cultura italiana al fine di favorire qualsiasi tipo di servizio o di accoglienza. 

Al riguardo verranno stilati appositi vademecum indispensabili alla fruizione dei musei, verrà fornito apposito materiale grafico da distribuire ai visitatori cinesi, contenenti informazioni relative alla segnaletica di indirizzo, agli orari di visita, all’accessibilità e ai vari servizi per il pubblico. Dalla stessa documentazione si potranno rivelare anche notizie riguardanti i siti online dei musei interessati dal progetto. Verranno, infine, individuate strategie di promozione e marketing per sostenere la conoscenza degli istituti della cultura statali e delle loro collezioni attraverso i social media cinesi, che verranno dopo trasposti in linee guida ad uso dei siti museali italiani.

About author

Luigi Fusco
Luigi Fusco 519 posts

Luigi Fusco - Docente di italiano e storia presso gli Istituti Superiori di Secondo Grado, già storico e critico d’arte e guida turistica regione Campania. Giornalista pubblicista e autore di diversi volumi, saggi ed articoli dedicati ai beni culturali, alla storia del territorio campano e alle arti contemporanee. Affascinato dal bello e dal singolare estetico, poiché è dal particolare che si comprende la grandezza di un’opera d’arte.

You might also like

Comunicati 0 Comments

Teatro di Corte come luogo di produzione, c’è il finanziamento

– Restituire alla loro originaria destinazione gli spazi ideati e realizzati dall’architetto Luigi Vanvitelli alla Reggia di Caserta. Il Teatro di Corte tornerà a essere luogo di produzione e fruizione

Editoriale 0 Comments

Finisce un’epoca alla Reggia, a ottobre Felicori va in pensione

Maria Beatrice Crisci – «In ragione della legge sulla quiescenza obbligatoria per limiti di età dei dipendenti pubblici, il mio contratto con lo Stato come direttore della Reggia di Caserta

Primo piano 0 Comments

1 febbraio 1945. Il voto alle donne, una data da ricordare

Maria Beatrice Crisci -E’ una data storica quella del primo febbraio 1945. Una data importante da ricordare. Fu introdotto il suffragio universale: le donne si videro estendere il diritto di

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply