Museo dell’Antica Capua, spazi riallestiti per i visitatori

Museo dell’Antica Capua, spazi riallestiti per i visitatori

Luigi Fusco

-Nell’ambito delle riaperture dei musei e delle aree archeologiche della Campania, in virtù del passaggio dalla zona arancione a quella gialla, schiude i cancelli anche il Museo Archeologico dell’Antica Capua di Santa Maria Capua Vetere.

I visitatori potranno finalmente fruire degli spazi espositivi recentemente riallestiti a cura della direzione, capeggiata da Ida Gennarelli, che ha risistemato le raccolte partendo dalla storia più remota del comprensorio capuano fino a giungere all’età romana.

Per quanto riguarda l’Anfiteatro, resta ancora chiuso per la presenza del cantiere relativo ai lavori di restauro e alla creazione di un condotto speciale che potrà consentire, quanto prima, ai visitatori di percorrere l’antica arena senza interferire con gli interventi di ristrutturazione in corso.

Ancora chiuso, invece, resterà il Mitreo, in quanto soggetto ad attività di indagine inerenti alla sua struttura e lo stato di conservazione degli affreschi. La visita resterà, successivamente, interdetta per motivi di sicurezza fino a quando non terminerà l’emergenza epidemiologica, considerate la conformazione e le dimensioni degli ambienti del sacello e, soprattutto, l’assenza di ricambio d’aria.

Il Museo archeologico sammaritano resterà aperto dal martedì alla domenica: dalle 9.00 alle 19.30, con ultimo ingresso previsto alle 18.30. Resta confermata la chiusura settimanale del lunedì.

Nel rispetto delle norme anti-covid, gli ingressi saranno contingentati e le visite al suo interno avverranno secondo il protocollo previsto per il distanziamento sociale e l’obbligo di utilizzo della mascherina.

Ph Ortensio Fabozzi

About author

Luigi Fusco
Luigi Fusco 1086 posts

Luigi Fusco - Docente di italiano e storia presso gli Istituti Superiori di Secondo Grado, già storico e critico d’arte e guida turistica regione Campania. Giornalista pubblicista e autore di diversi volumi, saggi ed articoli dedicati ai beni culturali, alla storia del territorio campano e alle arti contemporanee. Affascinato dal bello e dal singolare estetico, poiché è dal particolare che si comprende la grandezza di un’opera d’arte.

You might also like

Attualità

Vigilia a Caserta, brindisi dei ritornanti all’ombra della Reggia

Enzo Battarra – Loro sono a piazza Dante, quella che a Caserta familiarmente chiamano Margherita, in onore della regina e a dispetto del sommo poeta. Loro sono Peppe Servillo e

Sport

Una Casertana stregata dal Benevento perde per 6-0

Enzo Battarra       Casertana “stregata” dal Benevento. La battuta viene facile. Certo il punteggio al “Vigorito” di 6-0 a favore degli “stregoni” la dice tutta sull’andamento della partita.

Arte

La Materia del Gesto, Carmine Di Ruggiero al Museo Arcos

Luigi Fusco –La Materia del Gesto è il titolo della personale dell’artista Carmine Di Ruggiero in programma, dal 19 febbraio prossimo, al Museo Arcos di Benevento. La mostra è a