Napoli, istituzioni culturali a confronto su letteratura e verità

Napoli, istituzioni culturali a confronto su letteratura e verità

Antonella Guarino

interno accademia pontaniana– Il 14 e il 15 novembre ha avuto luogo il convegno annuale di Filologia Francese dal titolo “La vérité et ses ruses: stratégies du dévoilement littéraire”. Il simposio organizzato congiuntamente dai francesisti del Dipartimento di Studi Umanistici dell’Università Federico II e da quelli del Dipartimento di Studi Letterari, Linguistici e Comparati dell’Università L’Orientale, Valeria Sperti e Federico Corradi, organizzatori dell’evento, ha esaminato la dinamica della ‘rivelazione’ della verità nel testo letterario nonché di una verità pericolosa per chi la proclama o di una verità censurata. L’evento, imperniato sul tema della letteratura come discorso di verità, ha rappresentato un momento importante per il mondo della Francesistica e un interesse culturale diffuso, occasione di profonde meditazioni sul tema della verità nell’autobiografia e nell’autofinzione e ha visto la partecipazione di studiosi del settore di chiara fama tra cui numerosi francesisti italiani, Giulia Bullentini, Vincenzo De Santis, Giorgetto Giorgi, Francesca Lorandini, Silvia Lorusso, Francesco Pigozzo, Barbara Sommovigo, Francesco Spandri, ed esperti stranieri tra cui William Marx, appena nominato al Collège de France sulla cattedra di letterature comparate, che ha presentato una relazione dal titolo “Paradoxes de la vérité littéraire”, Philippe Roger, docente all’École de Hautes Études en Sciences Sociales, direttore della rivista  Critique e specialista della letteratura del Settecento francese, Romain Jalabert e Marie-France Merger-Lorella Sini. Le due giornate di studio, organizzate con il patrocinio dell’Accademia Pontaniana e dell’Institut Français de Naples, hanno dipanato linee di ricerca ad ampio spettro.



About author

Maria Beatrice Crisci
Maria Beatrice Crisci 8254 posts

Mi occupo di comunicazione, uffici stampa e pubbliche relazioni, in particolare per i rapporti con le testate giornalistiche (carta stampata, tv, radio e web).Sono giornalista professionista, responsabile della comunicazione per l'Ordine dei Commercialisti e l'Ordine dei Medici di Caserta. Collaboratrice de Il Mattino. Ho seguito come addetto stampa numerose manifestazioni e rassegne di livello nazionale e territoriale. Inoltre, mi piace sottolineare la mia esperienza, più che ventennale, nel mondo dell'informazione televisiva, come responsabile della redazione giornalistica di TelePrima, speaker e autrice di diversi programmi. Grazie al lavoro televisivo ho acquisito anche esperienza nelle tecniche di ripresa e di montaggio video, che mi hanno permesso di realizzare servizi, videoclip e spot pubblicitari visibili sulla mia pagina youtube. Come art promoter seguo alcune gallerie d'arte e collaboro con alcuni istituti scolastici in qualità di esperta esterna per i Laboratori di giornalismo. Nel 2009 ho vinto il premio giornalistico Città di Salerno.

You might also like

Cultura 0 Comments

I musei più social d’Italia, terzo l’archeologico di Santa Maria

Grande soddisfazione della Dirigente Marta Ragozzino neodirettrice della Direzione Regionale Musei della Campania per il successo sui social del  Museo archeologico dell’antica Capua, Mitreo e Anfiteatro che si è posizionato al terzo

Primo piano 0 Comments

14 febbraio, quando a San Valentino nascono amori per-versi

Pietro Battarra – E’ un San Valentino alternativo ed intrigante quello proposto dalla giovane poetessa casertana Francesca Saladino. L’evento dal titolo “Amori per-versi” è incentrato sul tema dell’erotismo ai tempi del

Cultura 0 Comments

“Un giorno per la memoria” ultimo atto, incontro da Alterum

Claudio Sacco – Il salotto culturale Alterum ospita giovedì 13 dicembre l’ultimo dei tre incontri di presentazione dell’antologia “Un giorno per la memoria” della giornalista Anna Copertino. Ventotto autori per

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply