Napoli Teatro Festival, in scena Rumore di fondo con Gea Martire

Napoli Teatro Festival, in scena Rumore di fondo con Gea Martire

Nuovo appuntamento per giovedì 23 luglio alla tredicesima edizione del Napoli Teatro Festival Italia, diretta da Ruggero Cappuccio, un nuovo appuntamento trasmesso anche in live streaming attraverso i canali messi a disposizione dal Festival: alle 21.00, Rumore di fondo, lo spettacolo musicale nato dall’incontro artistico tra le visioni musicali di Ivo Parlati e il mondo creativo di Nadia Baldi. In scena dal vivo in prima assoluta al Cortile della Reggia di Capodimonte (ingresso da Porta Piccola), Rumore di fondo va in onda su live.napoliteatrofestival.it, su Radio CRC (sul Canale 620 del Digitale Terrestre e sull’App ufficiale di CRC), e sulla piattaforma Ecosistema digitale per la cultura della Regione Campania (cultura.regione.campania.it).

Per la drammaturgia di Benedetta Palmieri, Nadia Baldi dirige Gea Martire, accompagnata dall’ensemble musicale di Ivo Parlati (batteria ed elettronica), Matteo Scannicchio (pianoforte acustico, synth ed elettronica), Carmine Iuvone(archi, fiati ed elettronica), con la preziosa partecipazione di Carmine Ammirati.

Un concerto che diventa elogio alla speranza, narrando di orfani speciali e deprivati dell’amore primordiale, per scacciare quel drammatico “rumore di fondo” e sfociare in un antidoto vivace di dolce rinascita.

Si ringrazia per la collaborazione l’associazione Edela, presieduta da Roberta Beolchi, organizzazione no profit che si estende su tutto il territorio nazionale a tutela e sostegno degli orfani del femminicidio e delle famiglie affidatarie.

Il ricavato dello spettacolo, come per gli altri programmati nella sezione Musica del Festival, sarà devoluto in beneficenza all’Istituto nazionale tumori “Fondazione Pascale” di Napoli.

comunicato stampa

About author

Maria Beatrice Crisci
Maria Beatrice Crisci 6795 posts

Mi occupo di comunicazione, uffici stampa e pubbliche relazioni, in particolare per i rapporti con le testate giornalistiche (carta stampata, tv, radio e web).Sono giornalista professionista, responsabile della comunicazione per l'Ordine dei Commercialisti e l'Ordine dei Medici di Caserta. Collaboratrice de Il Mattino. Ho seguito come addetto stampa numerose manifestazioni e rassegne di livello nazionale e territoriale. Inoltre, mi piace sottolineare la mia esperienza, più che ventennale, nel mondo dell'informazione televisiva, come responsabile della redazione giornalistica di TelePrima, speaker e autrice di diversi programmi. Grazie al lavoro televisivo ho acquisito anche esperienza nelle tecniche di ripresa e di montaggio video, che mi hanno permesso di realizzare servizi, videoclip e spot pubblicitari visibili sulla mia pagina youtube. Come art promoter seguo alcune gallerie d'arte e collaboro con alcuni istituti scolastici in qualità di esperta esterna per i Laboratori di giornalismo. Nel 2009 ho vinto il premio giornalistico Città di Salerno.

You might also like

Food

Bocconi, il Salotto in Cucina ospita la mozzarella di Nunziatina

Maria Beatrice Crisci – Il giornalismo ha insegnato ad apprezzare i mosconi, la storica rubrica di cronaca spicciola condotta da Matilde Serao sulle pagine del Mattino. Ma nell’epoca del trionfo

Primo piano

Associazione Petteruti, Alessandro sorride ai giovani medici

Maria Beatrice Crisci -«L’aspetto che più mi ha sempre colpito di lui e che è uscito chiarissimo questa sera, è che lui era amato perché era lui. L’idea di questa

Cultura

Caserta festeggia San Sebastiano, lezione alla Reggia

(Beatrice Crisci) – Tutti a lezione su San Sebastiano! Nell’appropriata ma un po’ gelida Cappella Palatina della Reggia di Caserta lectio magistralis  di Pier Luigi Leone De Castris sul santo patrono

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply