Napoli Teatro Festival Italia. In scena Les Italiens al Trianon

Napoli Teatro Festival Italia. In scena Les Italiens al Trianon

Pietro Battarra

 – Ultimo appuntamento delLes Italiens_NTFI 2019_ph Pierre Nydegger & Laure Cellier _ Numero23Prod-min (1)la sezione Internazionale del Napoli Teatro Festival Italia 2019, con Les Italiens, progetto dello svizzero Massimo Furlan, con la drammaturgia di Claire De Ribaupierre, che vede in scena Miro Caltagirone, Giuseppe Capuzzi, Alexia Casciaro, Nadine Fuchs, Vincenzo Di Marco, Silvano Nicoletti, Francesco Panese, Luigi Raimondi, martedì 9 luglio ore 21 al Teatro Trianon-Viviani. Les Italiens di Massimo Furlan, parte dalla storia personale dell’artista, per recuperare la memoria collettiva, soprattutto quella della sua generazione. Figlio di italiani, nato in Svizzera a metà degli anni ’60, pone al centro del suo spettacolo il tema dell’immigrazione. Negli anni ’50 e ’60 molti italiani hanno dovuto lasciare il proprio paese per trovare lavoro: le regioni di provenienza, il contesto sociale ed economico, i costumi, le lingue e la cucina erano diversi, ma quando arrivavano in Svizzera, erano per tutti “gli Italiani”. Il lavoro è stato costruito partendo dalla precedente performance Blue Tired Heroes, nella quale la compagnia ha lavorato con otto pensionati italiani che ogni giorno si ritrovavano nel foyer o sulla terrazza del teatro per giocare a carte. Il lavoro sperimentava il processo di incarnazione dell’eroica figura di Superman attraverso un costume estremamente semplice: pigiama blu, slip e calze rosse. Gli interpreti – più o meno sulla settantina – avevano l’età reale del personaggio. Lo scopo era mostrare corpi ordinari in posture straordinarie, esplorando i limiti tra “super-visibilità” e “invisibilità”. La compagnia ha poi mantenuto i contatti con questo gruppo e con alcuni di loro ha continuato l’avventura in scena con il progetto Les Italiens.

About author

Maria Beatrice Crisci
Maria Beatrice Crisci 8281 posts

Mi occupo di comunicazione, uffici stampa e pubbliche relazioni, in particolare per i rapporti con le testate giornalistiche (carta stampata, tv, radio e web).Sono giornalista professionista, responsabile della comunicazione per l'Ordine dei Commercialisti e l'Ordine dei Medici di Caserta. Collaboratrice de Il Mattino. Ho seguito come addetto stampa numerose manifestazioni e rassegne di livello nazionale e territoriale. Inoltre, mi piace sottolineare la mia esperienza, più che ventennale, nel mondo dell'informazione televisiva, come responsabile della redazione giornalistica di TelePrima, speaker e autrice di diversi programmi. Grazie al lavoro televisivo ho acquisito anche esperienza nelle tecniche di ripresa e di montaggio video, che mi hanno permesso di realizzare servizi, videoclip e spot pubblicitari visibili sulla mia pagina youtube. Come art promoter seguo alcune gallerie d'arte e collaboro con alcuni istituti scolastici in qualità di esperta esterna per i Laboratori di giornalismo. Nel 2009 ho vinto il premio giornalistico Città di Salerno.

You might also like

Ciao maestro! L’artista Gabriele Marino vivrà nel cuore di tutti

Luigi Fusco – Ci ha lasciati oggi Gabriele Marino, figura chiave della storia artistica generatasi in Campania a partire dagli anni Sessanta. Grande artista, ma soprattutto persona di straordinaria arguzia,

Primo piano 0 Comments

Rose rosse per te, il box di Noviello Fioristi per San Valentino

Alessandra D’alessandro – Un San Valentino senza fiori non sarebbe la festa dell’amore. Già da qualche giorno si respira un’atmosfera romantica con le strade della città piene di cuori. Il simbolo dell’amore

Primo piano 0 Comments

012Factory e ItaliaCamp, più educazione per innovare

(Redazione) – 012Factory sarà presente domani sabato 19 novembre all’incontro sul tema “Educare all’innovazione sociale – Dalle idee alla solution” organizzato dal camp territoriale campano di ItaliaCamp. A ospitare l’evento,

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply