Nel giardino del PAT trova casa l’amore, a Via Sentimento n.19

Nel giardino del PAT trova casa l’amore, a Via Sentimento n.19

Pietro Battarra

Locandina Via Sentimento al PAT– Il Pat, il Palazzo delle Arti e del Teatro, luogo storico al centro della città di Caserta, in corso Trieste, ospita la rassegna di spettacoli  promossi dalla Compagnia della Città & Fabbrica Wojtyla dal titolo “In the garden”. Prossimo appuntamento venerdì 6 luglio alle ore 21 con l’opera “Via Sentimento n.19”.

Protagonista sarà l’amore. Con un nuovo viaggio attraverso i nuovi codici espressivi del teatro di Patrizio Ranieri Ciu lo spettatore stavolta entra in una dimensione fantastica lontano dalla staticità del quotidiano per una vera rivoluzione armata del sentimento. “Via Sentimento n.19” narra i misteri di una strada sconosciuta di una Napoli senza tempo alla ricerca dell’abitante del fatidico n.19, il personaggio a sorpresa che avrà un’importanza fondamentale per la comprensione dell’intento dell’ opera. Un tuffo nella musica napoletana d’autore che appassionerà il pubblico nel tragitto romantico al fresco del giardino.

 “Via Sentimento n.19” ci riconduce ai valori della commedia dell’arte e al periodo delle avanguardie grazie ai giovanissimi artisti casertani della Compagnia della Città & Fabbrica Wojtyla che stanno davvero cambiando il concetto e la visione del teatro contemporaneo portando in scena un sogno destinato ad aiutare a rendere migliore la vita interiore.

“La stagione – ricordano gli organizzatori – alternerà rappresentazioni teatrali sia comiche che drammatiche, cene-spettacolo e proiezioni cinematografiche su tematiche sociali e attuali, offrendo una alternativa di qualità nelle serate estive casertane, con l’obiettivo di diventare punto di riferimento stabile del tessuto socio-culturale cittadino, accogliendo con il suo fascino ameno lo spettatore che sceglie di entrare per un paio d’ore in una dimensione atemporale. Verranno proiettate 17 pellicole e saranno messe in scena 12 rappresentazioni con la partecipazione di diverse compagnie del panorama teatrale italiano”. La rassegna è promossa in collaborazione con TamTam e Adm. Anche questo appuntamento si concluderà con lo straordinario momento di incontro tra attori e spettatori di fronte a uno spaghetto e un buon bicchiere di vino

About author

Maria Beatrice Crisci
Maria Beatrice Crisci 8811 posts

Mi occupo di comunicazione, uffici stampa e pubbliche relazioni, in particolare per i rapporti con le testate giornalistiche (carta stampata, tv, radio e web).Sono giornalista professionista, responsabile della comunicazione per l'Ordine dei Commercialisti e l'Ordine dei Medici di Caserta. Collaboratrice de Il Mattino. Ho seguito come addetto stampa numerose manifestazioni e rassegne di livello nazionale e territoriale. Inoltre, mi piace sottolineare la mia esperienza, più che ventennale, nel mondo dell'informazione televisiva, come responsabile della redazione giornalistica di TelePrima, speaker e autrice di diversi programmi. Grazie al lavoro televisivo ho acquisito anche esperienza nelle tecniche di ripresa e di montaggio video, che mi hanno permesso di realizzare servizi, videoclip e spot pubblicitari visibili sulla mia pagina youtube. Come art promoter seguo alcune gallerie d'arte e collaboro con alcuni istituti scolastici in qualità di esperta esterna per i Laboratori di giornalismo. Nel 2009 ho vinto il premio giornalistico Città di Salerno.

You might also like

Comunicati 0 Comments

OrtensiaWay, Alvignano premia le eccellenze Pepe e Landolfi

-Venerdì 17 settembre, alle ore 18 ad Alvignano, si inaugura la kermesse ‘OrtensiaWay – La notte delle eccellenze’, volta ad esaltare produttori enogastronomici e personaggi del casertano che hanno valorizzato il territorio attraverso le proprie competenze.

Primo piano 0 Comments

San Marcellino ieri e oggi, in un libro i ricordi di Ettore Cantile

Luigi Fusco – «San Marcellino ieri e oggi» è il titolo del nuovo lavoro bibliografico di Ettore Cantile, docente di Lingua e Letteratura Inglese presso l’IPSART “Rainulfo Drengot” di Aversa,

Primo piano 0 Comments

Ossigeno alla scuola, buona la prima di Giordani e De Franchis

-Un vero e proprio successo, quello registrato dal primo digital talk del progetto “Ossigeno: Respiriamo l’Innovazione”. Oltre 300 studenti del “Giordani” di Caserta e del “De Franchis” di Piedimonte Matese hanno seguito e interagito con il primo ospite

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply