Nicola Pedana Caserta, l’apocalisse arriva nella galleria d’arte

Nicola Pedana Caserta, l’apocalisse arriva nella galleria d’arte

Maria Beatrice Crisci per Ondawebtv 

testa-roberto pugliese – Nella Galleria Nicola Pedana in piazza Matteotti 60 a Caserta affollata inaugurazione della mostra «Apocalypse». Sei gli artisti internazionali che espongono fino al 6 dicembre prossimo. Sono lo spagnolo Antoni Abad, il newyorkese Richard Garet e gli italiani Vittorio Messina, Matteo Montani, Nunzio Di Stefano e Roberto Pugliese. L’esposizione è curata dallo storico dell’arte Valentino Catricalà.

Sul Mattino, il giornalista Enzo Battarra scrive: «C’è il teschio al centro della sala. Una capuzzella parlante, dotata di uno speaker orale, che racconta logoranti sussurrii, quelli che l’artista Roberto Pugliese, esponente di punta della sound art, ha inciso partendo da storie personali. Dello stesso autore anche un laboratorio verticale, dove le fluide propagazioni alchemiche nascono dall’incrocio tra colore, suono e materia liquida. Ed è un magma incandescente quello che racconta con il suo video di matrice pittorica Richard Garet, una catastrofica inondazione».

E ancora: «L’arte apocalittica guarda alla natura, come la frattura nel marmo che diventa per Vittorio Messina la muraglia cinese, con un occhio vittorio messina- pedanaanche a Kafka. Il legno brucia nell’opera di Nunzio Di Stefano, la materia vitale arde e si carbonizza, eppure prende una nuova forma che è anche memoria. Giovanni, nella sua Apocalisse, annuncia, rivela. Ebbene, Antoni Abad rompe gli schemi consueti della comunicazione con le sue fotografie sul linguaggio dei sordomuti, occupando un’intera parete di immagini che riportano gesti. Conclude Matteo Montani. Il suo è un paesaggio cromatico, il quadro idilliaco ma ancora vibrante di un day after. È una testimonianza che si apre a una rigenerazione ambientale e visiva per la fine del tempo».

About author

Maria Beatrice Crisci
Maria Beatrice Crisci 5985 posts

Mi occupo di comunicazione, uffici stampa e pubbliche relazioni, in particolare per i rapporti con le testate giornalistiche (carta stampata, tv, radio e web).Sono giornalista professionista, responsabile della comunicazione per l'Ordine dei Commercialisti e l'Ordine dei Medici di Caserta. Collaboratrice de Il Mattino. Ho seguito come addetto stampa numerose manifestazioni e rassegne di livello nazionale e territoriale. Inoltre, mi piace sottolineare la mia esperienza, più che ventennale, nel mondo dell'informazione televisiva, come responsabile della redazione giornalistica di TelePrima, speaker e autrice di diversi programmi. Grazie al lavoro televisivo ho acquisito anche esperienza nelle tecniche di ripresa e di montaggio video, che mi hanno permesso di realizzare servizi, videoclip e spot pubblicitari visibili sulla mia pagina youtube. Come art promoter seguo alcune gallerie d'arte e collaboro con alcuni istituti scolastici in qualità di esperta esterna per i Laboratori di giornalismo. Nel 2009 ho vinto il premio giornalistico Città di Salerno.

You might also like

Cultura

Settembre al borgo, la voce di Dante all’Eremo di San Vitaliano

Maria Beatrice Crisci  – Settembre al Borgo edizione 47. Forte quest’anno la connotazione letteraria con incontri o eventi, particolarmente seguiti, in location suggestive. Così all’Eremo di San Vitaliano dove è andato in scena «Allor

Primo piano

La Cgil festeggia centodieci anni. Iniziative a Caserta

La Cgil di Caserta sceglie un concerto per chiudere la campagna di raccolta firme a sostegno della proposta di legge ad iniziativa popolare “Carta dei diritti universali del lavoro” e per

Cultura

Yamaha Music School. Compositori in Concerto a Caserta

Claudio Sacco – Domenica 5 maggio, alle ore 16, gli allievi delle scuole Yamaha di tutta Italia si esibiranno nella bellissima sala Carlo III del Grand Hotel Vanvitelli a Caserta, dove

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply