“Note di speranza” in carcere ad Aversa con teatro e musica

“Note di speranza” in carcere ad Aversa con teatro e musica

Pietro Battarra

– L’appuntamento è per domani 23 maggio alle 13,30 nel carcere di Aversa. E’ qui che la Direzione dell’Istituto penitenziario con il patrocinio del Garante delle persone sottoposte a misura restrittiva della libertà personale e il Dipartimento di Giurisprudenza dell’Università Luigi Vanvitelli, hanno organizzato uno spettacolo dal titolo “Note di speranza #reclusinonesclusi”. In scena diciotto detenuti-protagonisti che si esibiranno davanti ai loro familiari, ma anche studenti universitari di Giurisprudenza della Vanvitelli e diverse autorità. Per il Garante Campano dei detenuti Samuele Ciambriello: «Il teatro e la musica producono emozioni, fanno bene all’anima e ci permettono di conoscerci più a fondo e possono assumere un ruolo importante nell’educazione e nella risocializzazione dei detenuti. Rappresenta per loro un’occasione di riscatto, di risarcimento, una confessione pubblica anche del cammino che stanno compiendo. Come abbiamo visto è un fatto concreto che la recidiva di chi fa teatro, musica e cinema in carcere, scende al 6%. In più della metà delle carceri italiane si fa teatro. Attraverso note di poesia e musica arriveranno forti dal palco messaggi di libertà, di amore e di crescita». La regista dello spettacolo Agnese Laurenza, già per la seconda volta al timone di questa compagnia di artisti-detenuti, ha dichiarato: «Sono davvero entusiasta del lavoro e dell’impegno di questi ragazzi che dimostrano ancora una volta il loro forte coinvolgimento, la loro passione e soprattutto la loro voglia di riscatto».

About author

Maria Beatrice Crisci
Maria Beatrice Crisci 7603 posts

Mi occupo di comunicazione, uffici stampa e pubbliche relazioni, in particolare per i rapporti con le testate giornalistiche (carta stampata, tv, radio e web).Sono giornalista professionista, responsabile della comunicazione per l'Ordine dei Commercialisti e l'Ordine dei Medici di Caserta. Collaboratrice de Il Mattino. Ho seguito come addetto stampa numerose manifestazioni e rassegne di livello nazionale e territoriale. Inoltre, mi piace sottolineare la mia esperienza, più che ventennale, nel mondo dell'informazione televisiva, come responsabile della redazione giornalistica di TelePrima, speaker e autrice di diversi programmi. Grazie al lavoro televisivo ho acquisito anche esperienza nelle tecniche di ripresa e di montaggio video, che mi hanno permesso di realizzare servizi, videoclip e spot pubblicitari visibili sulla mia pagina youtube. Come art promoter seguo alcune gallerie d'arte e collaboro con alcuni istituti scolastici in qualità di esperta esterna per i Laboratori di giornalismo. Nel 2009 ho vinto il premio giornalistico Città di Salerno.

You might also like

Cultura 0 Comments

Think Jazz. A Casapozzano c’è anche Enrico Pieranunzi

Il “Think Jazz” giunge alla seconda edizione. L’appuntamento è nel primo fine settimana di agosto a Casapozzano di Orta di Atella. Ed è proprio la piazza centrale dell’antico borgo atellano a ospitare

Economia 0 Comments

Le novità fiscali del periodo. A lezione con Ernesto Gatto

(Luigi D’Ambra) – L’Ordine dei Dottori Commercialisti ed Esperti Contabili di Caserta ha organizzato per martedì 11 aprile, dalle ore 15 alle ore 19, presso la sala convegni del Grand

Primo piano 0 Comments

Dolce&Gabbana, la mozzarella star dell’evento moda a Milano

Il Consorzio di Tutela Mozzarella di Bufala Campana DOP partecipa al progetto di Dolce&Gabbana per il supporto all’attività di Fondazione Humanitas per la Ricerca. L’evento si è tenuto ieri, 15

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply