‘O Maggio a Totò, per un mese a Napoli monumenti sorridenti

‘O Maggio a Totò, per un mese a Napoli monumenti sorridenti

Claudio Sacco 

È il Maggio dei Monumenti, ma quest’anno ha un titolo speciale: «’O Maggio a Totò». Prende il via domani 28 aprile e durerà fino al 4 giugno. Il Comune di Napoli ha deciso di dedicare all’indimenticato artista del rione Sanità, di cui ricorre il 50esimo anniversario dalla morte, il tradizionale appuntamento con la cultura e per la riscoperta del patrimonio artistico e monumentale della città.
Fittissimo il programma denominato ‘ColTotò’, in oltre 200 pagine, racchiude centinaia di eventi, performance, spettacoli, concerti, percorsi turistici e visite guidate attinenti al tema portante del Maggio.
L’apertura domani all’Università Orientale, mentre il 5 maggio a piazza Mercato, dove si celebrarono i funerali napoletani del Principe, si terrà il concerto della Banda dell’Arma dei carabinieri. Evento speciale del Maggio è ‘Grazie Totò’, progetto artistico ideato da Lamberto Correggiari e Lorenzo Di Guglielmo che hanno invitato artisti visuali e poeti a dialogare con l’arte tragicomica.

 

About author

Maria Beatrice Crisci
Maria Beatrice Crisci 9779 posts

Mi occupo di comunicazione, uffici stampa e pubbliche relazioni, in particolare per i rapporti con le testate giornalistiche (carta stampata, tv, radio e web).Sono giornalista professionista, responsabile della comunicazione per l'Ordine dei Commercialisti e l'Ordine dei Medici di Caserta. Collaboratrice de Il Mattino. Ho seguito come addetto stampa numerose manifestazioni e rassegne di livello nazionale e territoriale. Inoltre, mi piace sottolineare la mia esperienza, più che ventennale, nel mondo dell'informazione televisiva, come responsabile della redazione giornalistica di TelePrima, speaker e autrice di diversi programmi. Grazie al lavoro televisivo ho acquisito anche esperienza nelle tecniche di ripresa e di montaggio video, che mi hanno permesso di realizzare servizi, videoclip e spot pubblicitari visibili sulla mia pagina youtube. Come art promoter seguo alcune gallerie d'arte e collaboro con alcuni istituti scolastici in qualità di esperta esterna per i Laboratori di giornalismo. Nel 2009 ho vinto il premio giornalistico Città di Salerno.

You might also like

Comunicati

Adda passà ‘o 2020, guerrilla marketing del team Ratiostudio

– Da ieri sono comparsi nel centro di Caserta manifesti che riportano i più famosi detti napoletani che riguardano la fortuna. Siamo vicini alla fine di un anno che si

Primo piano

Il Castello di Maddaloni, in galleria la via dell’arte in Cristo

Maria Beatrice Crisci – “Arte in Cristo” è il titolo della collettiva che si inaugura domani sabato 24 marzo allo Studio Il Castello di Maddaloni, al civico 54 di corso Primo

Primo piano

Piccolo Cts, in scena una storia seria sul disturbo alimentare

-Al “Piccolo” di Caserta per questo fine settimana, sabato 28 gennaio ore 21 e domenica 29 gennaio ore19, ci sarà una rappresentazione premiata al “Premio Alessandro Fersen” come miglior regia