Oasi Soglitelle, un percorso tra birdwatching e kitesurf

Oasi Soglitelle, un percorso tra birdwatching e kitesurf

(Comunicato stampa) -Un paradiso per gli uccelli e per gli amanti della natura, tra stagni, canneti e cespugli di salicornia. Fattorie Montane, con Agrorinasce, nell’ambito del progetto Cultura AgroSociale, domenica 15 ottobre, ha organizzato una passeggiata guidata all’oasi delle Soglitelle, nel territorio di Villa Literno, area annessa alla Riserva naturale regionale “Foce del Volturno e Costa di Licola”. I partecipanti si riuniranno, alle 8:30, al lido balneare “Don Pablo”, in località Ischitella, a Castel Volturno; un servizio navetta li condurrà poi all’ingresso dell’oasi. L’approccio alla passeggiata è di tipo hiking, un’attività sportiva dolce praticabile da chiunque. La partecipazione è gratuita, ma occorre prenotarsi (https://www.ecoitinerari.it/index.php/itinerari); l’evento inaugurerà l’Ecoitinerario Agro-Domitio.

Il percorso, tra birdwatching e kitesurf

Sottratta al bracconaggio e al controllo della criminalità, oggi le Soglitelle è una delle più importanti zone naturali acquatiche della Regione Campania, presidio per la salvaguardia dell’avifauna migratrice, tra cui il fenicottero; il centro visite è gestito dal Progetto Volo Libero, con il sostegno della Fondazione con il Sud. Il percorso del 15 ottobre sarà di 4 chilometri, da coprire in circa due ore, accompagnati dello staff di Cultura AgroSociale (info: 3357546331). Una puntata ad ammirare i pappagalli salvati dai carabinieri del Corpo forestale e poi il ritorno al “Don Pablo”, alle 12:30. Sul lido a tutti partecipanti sarà riservata una dimostrazione di kitesurf, wing foil, surf e sup, e a cinque di loro, estratti a sorte, sarà offerta una prova pratica degli sport acquatici. Alle 14.00, un assaggio dei prodotti tipici dell’Agro-Domitio e, alle 15.30, per concludere, un’esperienza didattica sulla fauna e sulla flora delle dune e sulla tartaruga Caretta caretta. L’Ecoitinerario Agro-Domitio si snoda nell’area di riferimento dell’agenzia Agrorinasce e comprende l’area faunistica dell’ente Riserva naturale regionale “Foce del Volturno e Costa di Licola”. I due percorsi di visita, “Ambiente e cultura della legalità” e “AgroSociale e inclusione lavorativa”, sono stati immaginati da Fattorie Montane per valorizzare la conoscenza del territorio, la salvaguardia della biodiversità, l’educazione alimentare, il rilancio del turismo e della cultura della legalità e dell’inclusione, la formazione per i bambini.

I risultati di Cultura AgroSocialeI risultati di Cultura AgroSociale saranno presentati da Giovanni Esposito, coordinatore del progetto, il 14 ottobre, al Centro di educazione e documentazione ambientale “Pio La Torre”, in via Vaticale, a Santa Maria La Fossa, nel corso della giornata dedicata al mondo accademico e alle scuole voluta dalla Sezione presso la Corte d’Appello di Napoli dell’Associazione nazionale magistrati, con la collaborazione di Agrorinasce, dal titolo “La cultura della legalità e dell’ambiente nelle scuole”. La scaletta prevede anche l’inaugurazione del Vivaio didattico del Centro ambientale e una visita all’impianto di biogas. Ad aprire i lavori, alle 9:30, sarà Giovanni Allucci, ad di Agrorinasce; seguirà la visita alla mostra per i 25 anni dell’agenzia, che finora ha amministrato e valorizzato oltre 200 beni confiscati alla criminalità. Quindi, i saluti istituzionali di Elena Giordano, presidente del cda di Agrorinasce; Nicolino Federico, sindaco di Santa Maria La Fossa; Pierpaolo Bruni, procuratore presso il Tribunale di Santa Maria Capua Vetere; Gabriella Maria Casella, presidente del Tribunale di Santa Maria Capua Vetere; Giuseppe Zullo, presidente della sottosezione dell’Anm di Santa Maria Capua Vetere; di Giuseppe Castaldo, prefetto di Caserta. Le conclusioni saranno affidate al pubblico ministero Nicola Camerlingo e all’assessore regionale alla Sicurezza, alla Legalità e all’Immigrazione Mario Morcone. Modererà Diego Ragozini, presidente della Giunta esecutiva dell’Anm del distretto di Napoli.

About author

You might also like

Primo piano

Maskne: il viso e la mascherina non sempre amici per la pelle

-La mascherina è diventata un nostro fedele alleato nella lotta contro il Covid-19.Tuttavia, farne un uso prolungato può provocare irritazioni sulla pelle del viso. La parola all’esperto, il dermatologo Enzo

Attualità

Violenza sulle donne. I commercialisti di Caserta dicono no

Maria Beatrice Crisci – I commercialisti casertani dicono no alla violenza sulle donne e danno il proprio contributo alla lotta contro questo fenomeno. L’Ordine dei Dottori Commercialisti ed Esperti Contabili

Primo piano

Festa della Musica, domani alla Reggia di Caserta gli eventi

-Domani, 21 giugno, il Complesso vanvitelliano accoglierà i suoi visitatori con iniziative dedicate al World Music Day. Il personale del Museo, nel corso della giornata, offrirà al pubblico occasioni di