Oltre il Manifesto, architetti casertani in riunione a San Leucio

Oltre il Manifesto, architetti casertani in riunione a San Leucio

Maria Beatrice Crisci

– Nasce il progetto “ManifestOltre”. L’iniziativa è promossa dall’Ordine degli Architetti della provincia di Caserta. Il primo atto sarà il convegno “Contemporaneità, Architettura, Città”. L’appuntamento è al Belvedere di San Leucio lunedì 14 settembre alle ore 15,45. A introdurre e moderare i lavori il vicepresidente dell’Ordine Giancarlo Pignataro.

Interverranno il sindaco di Caserta Carlo Marino, il presidente degli architetti Raffaele Cecoro, il presidente di Confindustria Caserta Gianluigi Traettino, il presidente Confesercenti provinciale di Caserta Salvatore Petrella, Francesco Capasso e Antonio Rossi dell’Opificio Puca Centro per l’arte contemporanea Galleria Studio Legale.

Relazioni dell’architetto Franco Purini, professore emerito di Progettazione Architettonica e Urbana, Cinzia Anguissola dello studio Scacchetti Associati, il direttore dell’Accademia di Belle Arti di Napoli Giuseppe Gaeta, l’artista Christian Leperino e Paolo De Michele, Componente della Commissione Cultura.

Si vogliono, quindi, allargare gli orizzonti (coinvolgendo in primis gli attori dell’economia reale) per istaurare uno scambio necessario e proficuo con altre specificità su temi e criticità in continuo divenire. I concetti (legati alla figura dell’architetto) quali Progetto, Etica, Estetica, Preesistenza, Paesaggio, Città, Sostenibilità, Multiculturalità e Contemporaneità, saranno declinati e indagati attraverso un ciclo di seminari nel corso dei quali ci si confronterà col mondo dell’Arte e dell’Imprenditoria nel primo incontro (in programma il prossimo 14 settembre a San Leucio) , con il mondo della Valorizzazione del Patrimonio Culturale, del paesaggio agrario e dell’uomo nel secondo incontro (in programma a Carditello il 19 ottobre) , e, infine, della Legalità, della Salute, della Musica e della Letteratura, nel terzo e ultimo incontro (in programma il 4 dicembre a Parete). L’Ordine degli Architetti PPC della provincia di Caserta ha promosso e la propria Commissione Cultura curato la stesura del “Manifesto _ l’Architettura in 10 punti”. Un documento attraverso cui i professionisti casertani si sono confrontati con numerosi colleghi e rappresentanti delle istituzioni in tutta la penisola, giungendo anche alla Biennale dell’Architettura di Venezia e in Parlamento a Roma.

Con l’obiettivo di una diffusione ad ampio raggio, si è pensato di veicolare i contenuti del Manifesto tra tutti coloro che si trovano a diverso titolo ad avere a che fare con la Creatività e la Cultura, pertanto, si è rimodulato (causa Emergenza Covid-19) il ciclo di eventi già ideato a febbraio scorso, ma lasciando inalterato il format e il coinvolgimento di personalità di alto profilo nel campo dell’architettura e non solo.

La convinzione che animerà gli incontri è la seguente: nulla evolve o muta se ci si chiude a riccio nel proprio ambito disciplinare; viceversa, dallo scambio e dall’impegno di ciascuno scaturiscono i risultati migliori e sarà possibile raggiungere mete importanti e condivise. La condivisione è tanto più necessaria alla luce dei cambiamenti determinati dalla pandemia in corso, che ci portano a ripensare, riformulare e ricreare i rapporti socioculturali e quelli legati all’industria, al Commercio e al lavoro in senso lato. Tenendo ciò in considerazione, la rinascita del nostro territorio, fin troppo martoriato, deve rientrare in una programmazione e pianificazione con precisi obiettivi prioritari di ripresa che vadano ben oltre i confini regionali. L’architettura campana, attraverso il nostro breve itinerario in Terra di Lavoro (dal borgo di San Leucio alla tenuta di Carditello al Palazzo Ducale di Parete), è espressione di sinergie operanti da secoli pertanto è assolutamente vitale ricrearle affinché ci si possa riappriopriare di niovo dei primati di un “tempo” per vivere da protagonisti lo “spazio” attuale.

About author

Maria Beatrice Crisci
Maria Beatrice Crisci 6363 posts

Mi occupo di comunicazione, uffici stampa e pubbliche relazioni, in particolare per i rapporti con le testate giornalistiche (carta stampata, tv, radio e web).Sono giornalista professionista, responsabile della comunicazione per l'Ordine dei Commercialisti e l'Ordine dei Medici di Caserta. Collaboratrice de Il Mattino. Ho seguito come addetto stampa numerose manifestazioni e rassegne di livello nazionale e territoriale. Inoltre, mi piace sottolineare la mia esperienza, più che ventennale, nel mondo dell'informazione televisiva, come responsabile della redazione giornalistica di TelePrima, speaker e autrice di diversi programmi. Grazie al lavoro televisivo ho acquisito anche esperienza nelle tecniche di ripresa e di montaggio video, che mi hanno permesso di realizzare servizi, videoclip e spot pubblicitari visibili sulla mia pagina youtube. Come art promoter seguo alcune gallerie d'arte e collaboro con alcuni istituti scolastici in qualità di esperta esterna per i Laboratori di giornalismo. Nel 2009 ho vinto il premio giornalistico Città di Salerno.

You might also like

Primo piano

Ospedale di Caserta, come ti congelo il cuore (aritmico)

Il Dipartimento delle Scienze cardiologiche e vascolari dell’Azienda Ospedaliera “Sant’Anna e San Sebastiano” di Caserta, diretto dal cardiologo Franco Mascia, è la prima struttura in Campania ad applicare la crioenergia

Primo piano

La storia di Blessing in un libro come denuncia e riscatto

Un libro-testimonianza, carico di speranza, sul dramma della tratta di essere umani. Questo, e molto altro, nel libro «Il coraggio della libertà. Una donna uscita dall’inferno della tratta». La presentazione

Primo piano

Crisi della giustizia, Davigo alla SUN svela cause e rimedi

(Redazione) – “La crisi della giustizia in Italia: cause e rimedi” è il tema della relazione che il presidente dell’Associazione Nazionale Magistrati Piercamillo Davigo terrà lunedì 7 novembre, alle ore

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply