Parmigiana light, un piatto leggero senza rinunciare al gusto

Parmigiana light, un piatto leggero senza rinunciare al gusto

Maria Beatrice Crisci

-«Seguire un’alimentazione salutare è un atto fondamentale per mantenere viva la salute e ridurre l’incidenza di malattie croniche». Così la professoressa Katherine Esposito, Ordinario di Endocrinologia e Malattie del Metabolismo dell’Università degli Studi della Campania Luigi Vanvitelli e Direttore della Diabetologia del medesimo Policlinico Universitario,

«La dieta Mediterranea – continua – che si basa sulle abitudini alimentari tipiche di molte regioni dell’Italia meridionale e della Grecia nei primi anni 60, ne è un fulgido esempio, avendo dato prova, nel corso degli anni, di molteplici effetti benefici per la salute».
Il “Piatto Mediterraneo”, ideato dalla professoressa Katherine Esposito, rappresenta una forma familiare di rappresentare la dieta mediterranea, strettamente correlata al cibo e alle pratiche legate all’atto quotidiano del mangiare.
La professoressa Esposito spiega ancora: «Il Piatto Mediterraneo è composto per il 50% da verdura e frutta, mentre poco più di un quarto del piatto (30%) è composto da alimenti a base di cereali, preferibilmente integrali. Il restante 20% del piatto comprende proteine salutari di origine animale (preferire pesce, carni magre) e, meglio, di origine vegetale (legumi e frutta secca), che andrebbero consumate tutti i giorni, insieme all’olio extravergine d’oliva.
La Parmigiana light, piatto leggero e gustoso, preparato con gli ingredienti della stagione estiva, ne costituisce un pratico esempio da seguire per un pranzo veloce o una serata in compagni di amici: gusto e leggerezza, senza rinunciare alla salute».

About author

Maria Beatrice Crisci
Maria Beatrice Crisci 6153 posts

Mi occupo di comunicazione, uffici stampa e pubbliche relazioni, in particolare per i rapporti con le testate giornalistiche (carta stampata, tv, radio e web).Sono giornalista professionista, responsabile della comunicazione per l'Ordine dei Commercialisti e l'Ordine dei Medici di Caserta. Collaboratrice de Il Mattino. Ho seguito come addetto stampa numerose manifestazioni e rassegne di livello nazionale e territoriale. Inoltre, mi piace sottolineare la mia esperienza, più che ventennale, nel mondo dell'informazione televisiva, come responsabile della redazione giornalistica di TelePrima, speaker e autrice di diversi programmi. Grazie al lavoro televisivo ho acquisito anche esperienza nelle tecniche di ripresa e di montaggio video, che mi hanno permesso di realizzare servizi, videoclip e spot pubblicitari visibili sulla mia pagina youtube. Come art promoter seguo alcune gallerie d'arte e collaboro con alcuni istituti scolastici in qualità di esperta esterna per i Laboratori di giornalismo. Nel 2009 ho vinto il premio giornalistico Città di Salerno.

You might also like

Primo piano

PulciNellaMente, una targa a sua maestà Carla Fracci

“Storia e Mito, Stella e Fiaba, Maestra di intere generazioni. Fonte di magiche emozioni, donate con la grazia e la leggerezza di sempre”. Queste le parole incise sulla speciale targa

Primo piano

21 giugno, il solstizio d’estate. Ovvero la circolarità del tempo

Augusto Ferraiuolo* – Il termine “solstizio” viene dal latino sol (Sole) e sistere (sostare, fermare) ed indica il giorno in cui l’asse terrestre raggiunge il massimo grado di inclinazione rispetto al sole. Oggi, presumibilmente,

Primo piano

Mare Nero a Caserta, Capodanno con la Compagnia della Città

Claudio Sacco – Il Mare Nero è il nuovo spettacolo di Patrizio Ranieri Ciu messo in scena dalla Compagnia della Città & Fabbrica Wojtyla nel pomeriggio di Capodanno a Caserta. L’iniziativa è stata programmata nell’ambito di

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply