Piazza Carlo III, al Comune si costruisce la cabina di regia

Piazza Carlo III, al Comune si costruisce la cabina di regia

Si è svolta oggi nella Sala Giunta di Palazzo Castropignano la prima riunione del tavolo tecnico per l’istituzione di una cabina di regia per la valorizzazione del complesso “Piazza Carlo III – Reggia di Caserta”. “E’ la prima volta – ha spiegato il sindaco Carlo Marino, accogliendo gli intervenuti con gli assessori Franco De Michele e Stefania Caiazzo – che l’Amministrazione mette intorno a un tavolo tutti i soggetti interessati allo sviluppo di una vasta area che ha come fulcro piazza Carlo III, punto di partenza di un progetto ancora più ampio che ridisegna la Caserta del prossimo decennio”.

L’Amministrazione Comunale ha individuato, attraverso alcune delibere di Giunta approvate nei mesi scorsi, una chiara prospettiva di sviluppo dei prossimi dieci anni della città di Caserta, con investimenti nel campo delle infrastrutture strategiche, della cultura, degli spazi verdi, della mobilità sostenibile e del recupero urbano. L’attuazione del “Patto con la città di Caserta e con il suo territorio” riguarda oltre 1,2 di miliardi di investimenti da effettuare con fondi regionali, nazionali e di privati. In particolare, tra le iniziative più significative c’è quella relativa al sistema Reggia – piazza Carlo III, con un progetto importante che riguarda l’intermodalità ferro-gomma, con il raggiungimento di un maggiore equilibrio tra la rete dell’Alta Velocità e il Trasporto pubblico locale, con la trasformazione dell’attuale stazione ferroviaria nella fermata turistica “Caserta Reggia” e la creazione della nuova stazione nella zona Est della città. Accanto a ciò sono previsti interventi di riqualificazione urbana, sempre per quel che concerne le aree intorno alla Reggia, per un ammontare di 81 milioni di euro.

All’incontro hanno partecipato i rappresentanti di Regione, Demanio, Aeronautica, Rete Ferroviaria Italiana Sistemi Urbani, Università, Reggia e le riunioni del tavolo proseguiranno coinvolgendo tutti gli enti e le istituzioni interessate allo sviluppo dell’area.

“Caserta – ha concluso Marino – ha bisogno di un adeguato sistema di infrastrutture e di servizi per potersi proporre come una realtà importante e per poter definitivamente sviluppare il suo immenso potenziale culturale e turistico. Solo lavorando tutti insieme, con il nuovo metodo di condivisione che oggi inauguriamo partendo da piazza Carlo III, le nostre idee potranno concretamente realizzarsi ed avere successo”.

Fonte: Comunicato stampa

About author

Maria Beatrice Crisci
Maria Beatrice Crisci 8558 posts

Mi occupo di comunicazione, uffici stampa e pubbliche relazioni, in particolare per i rapporti con le testate giornalistiche (carta stampata, tv, radio e web).Sono giornalista professionista, responsabile della comunicazione per l'Ordine dei Commercialisti e l'Ordine dei Medici di Caserta. Collaboratrice de Il Mattino. Ho seguito come addetto stampa numerose manifestazioni e rassegne di livello nazionale e territoriale. Inoltre, mi piace sottolineare la mia esperienza, più che ventennale, nel mondo dell'informazione televisiva, come responsabile della redazione giornalistica di TelePrima, speaker e autrice di diversi programmi. Grazie al lavoro televisivo ho acquisito anche esperienza nelle tecniche di ripresa e di montaggio video, che mi hanno permesso di realizzare servizi, videoclip e spot pubblicitari visibili sulla mia pagina youtube. Come art promoter seguo alcune gallerie d'arte e collaboro con alcuni istituti scolastici in qualità di esperta esterna per i Laboratori di giornalismo. Nel 2009 ho vinto il premio giornalistico Città di Salerno.

You might also like

Editoriale 0 Comments

Notte di San Lorenzo, è il cielo che piange lacrime di desideri

Augusto Ferraiuolo  – La prima cosa a cui pensiamo nel parlare di San Lorenzo non è la sua agiografia o rituali eventualmente connessi alla sua figura. Pensiamo alla notte, e alle stelle

Canale TV 0 Comments

La Dieta Mediterranea entra alla Reggia, Vito Amendolara

– Vito Amendolara, presidente Osservatorio per la Dieta Mediterranea alla Reggia di Caserta. Il video

Primo piano 0 Comments

Real Sito di Carditello, un ottimo esempio di politiche inclusive

Enzo Battarra Importante riconoscimento per il Real Sito di Carditello, che premia la crescita sostenibile e la politica inclusiva della Fondazione guidata dal presidente Luigi Nicolais. La splendida dimora borbonica

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply