Piove sul Caserta Jazz Festival, rinviati gli ultimi due concerti

Piove sul Caserta Jazz Festival, rinviati gli ultimi due concerti

Luigi D’Ambra

Caserta Jazz Festival 2– I concerti di Gegè Telesforo 5tet e di Daniele Scannapieco Organ Trio in programma nell’ambito del Caserta Jazz Festival sono stati posticipati rispettivamente nei giorni 18 e 19 settembre, sempre in piazza Matteotti a Caserta alle ore 21. La decisione si è resa necessaria – fanno sapere l’ideatore e direttore artistico Edgardo Ursomando e il producer Gennaro Vitiello – vista la perturbazione che sta colpendo l’intera penisola e in modo particolare la Campania.

Caserta Jazz FestivalGli stessi organizzatori, in una nota stampa, sottolineano che “i primi due appuntamenti del festival jazzistico casertano sono stati un successo sotto ogni aspetto. La prima sera il pubblico è stato letteralmente incantato dal Joan Chamorro Quintet, a dominare il palcoscenico le bravissime Andrea Motis e Rita Payes, che con la loro voce e i loro assoli con i fiati sono riuscite a emozionare il pubblico del Teatro Comunale Parravano. Una sistemazione di fortuna, spiegano nella nota, visto che il cattivo tempo sembra non voler proprio dare tregua all’organizzazione di questa splendida kermesse. Il pubblico ha sottolineato il proprio gradimento con lunghissimi applausi e richieste di bis, che hanno sicuramente gratificato i musicisti catalani Esteve PI, Ignasi Terraza e il meraviglioso Joan Chamorro. Una chicca la partecipazione di Joan Chamorro al festival casertano, reduce dal Tokio Jazz Festival e per la seconda volta in Italia, la prima qualche mese fa al Blue Note di Milano, evento che andò sold out, insomma un successo annunciato.

Il jazz casertano non si è fatto attendere e Pietro Condorelli (nella foto di coipertina), insieme con Francesca Masciandaro, Domenico Santaniello e Claudio Borrelli, accompagnati dalla voce di Simona Boo, ha letteralmente preso per mano i numerosissimi appassionati, conducendoli in un viaggio nel tempo attraverso la storia del jazz, e grazie ad affascinanti racconti e bellissima musica ha fatto vivere una serata pregna di emozioni.

Una piacevole sorpresa è stato il duo di presentatori formato da Eva Sabelli e Piero Grant, attori prestati alla conduzione, che hanno ricordato con alcune poesie l’amico Antonello Rossi. Altro punto cardine della manifestazione l’Aperjazz, la mozzarella di bufala, i salumi di maialino nero casertano e i vini del territorio, hanno deliziato le papille gustative dei presenti. Unico neo, la pioggia che è stata una vera e propria spada di Damocle sulla testa dell’organizzazione del Caserta Jazz Festival.

About author

Maria Beatrice Crisci
Maria Beatrice Crisci 9778 posts

Mi occupo di comunicazione, uffici stampa e pubbliche relazioni, in particolare per i rapporti con le testate giornalistiche (carta stampata, tv, radio e web).Sono giornalista professionista, responsabile della comunicazione per l'Ordine dei Commercialisti e l'Ordine dei Medici di Caserta. Collaboratrice de Il Mattino. Ho seguito come addetto stampa numerose manifestazioni e rassegne di livello nazionale e territoriale. Inoltre, mi piace sottolineare la mia esperienza, più che ventennale, nel mondo dell'informazione televisiva, come responsabile della redazione giornalistica di TelePrima, speaker e autrice di diversi programmi. Grazie al lavoro televisivo ho acquisito anche esperienza nelle tecniche di ripresa e di montaggio video, che mi hanno permesso di realizzare servizi, videoclip e spot pubblicitari visibili sulla mia pagina youtube. Come art promoter seguo alcune gallerie d'arte e collaboro con alcuni istituti scolastici in qualità di esperta esterna per i Laboratori di giornalismo. Nel 2009 ho vinto il premio giornalistico Città di Salerno.

You might also like

Primo piano

Mr.Wine24, serata jazz con il trio D’Argenzio-Adamo-Giuntini

Maria Beatrice Crisci – Spazio alla musica questa sera all’enoteca culturale Mr.Wine24 in via San Giovanni 24 a Caserta. Jazz & wine un’accoppiata davvero vincente nel cuore della città e

Primo piano

Talent Day, i pubblici esercizi si incontrano al Belvedere

-Si terrà giovedì 11 maggio alle ore 10 la presentazione del primo Talent Day a livello regionale, ideato da Fipe-Confcommercio, la Federazione italiana dei Pubblici Esercizi, in collaborazione con il Comune di Caserta. L’appuntamento sarà l’occasione per promuovere iniziative di informazione e incontro di domanda e offerta in una vera e propria piazza del lavoro. Fipe, con questa iniziativa, si propone di realizzare un progetto finalizzato alla promozione di un mercato del lavoro efficiente, in grado di favorire e facilitare l’incontro tra domanda e offerta attraverso politiche attive integrate. L’obiettivo è quello di realizzare un network del lavoro per i Pubblici Esercizi che sappia rispondere alla richiesta di personale specia- lizzato attraverso relazioni stabili e strutturate con gli attori del mercato del lavoro. Il mondo della ristorazione avvia una rivoluzione nel sistema di reperimento delle proprie risorse umane, moltiplicando le occasioni di incontro tra

Primo piano

La band Insane Therapy in concerto al Centro Spartaco

Maria Beatrice Crisci – ​Si chiama Spartaco ed è il Csoa, Centro sociale occupato autogestito di Santa Maria Capua Vetere. Da vari anni propone nella sua sede al civico 2