Premio Bianca d’Aponte. Apre l’Orchestra di Piazza Vittorio

Premio Bianca d’Aponte. Apre l’Orchestra di Piazza Vittorio

Marco Cutillo

– Ritorna il premio Bianca d’Aponte di Aversa e lo fa prendendo subito posizione. Sarà l’Orchestra multietnica di Piazza Vittorio ad aprire la 14esima edizione, ricordandoci quanto la musica possa essere un mezzo di integrazione. Ma è solo un tassello del ricco cast che contraddistinguerà le finali del Premio per cantautrici, in programma il 26 e il 27 ottobre al Teatro Cimarosa. Nelle due serate, infatti, si esibiranno, come ospiti, anche molti protagonisti della musica italiana, a partire dalla madrina di quest’anno Simona Molinari e ad alcune di quelle degli scorsi anni. Non mancherà la vincitrice dello scorso anno, Federica MorroSchermata 2018-10-22 alle 22.18.28ne, mentre a presentare saranno Carlotta Scarlatto e Ottavio Nieddu. Sarà, inoltre, Ferruccio Spinetti ad occuparsi della direzione artistica. Il musicista ha preso il posto di Fausto Mesolella, storico direttore della manifestazione, purtroppo, prematuramente scomparso lo scorso anno. Resta inalterato il cuore del festival, il concorso che vedi fronteggiarsi cantautrici proveniente da tutta Italia.

Due saranno i premi principali del contest. Uno è il premio assoluto, il Premio Bianca d’Aponte; l’altro è il premio della critica, dedicato dallo scorso anno a Fausto Mesolella. Diversi saranno inoltre i premi esterni: quello dell’etichetta Suoni dall’Italia di Mariella Nava, quello di Soundinside Basement Records. Già assegnato invece il Premio Bianca d’Aponte International 2018 (espressione del Premio Andrea Parodi di Cagliari), che andrà a Marina Mulopulos
Presidente di giuria sarà Simona Molinari, che in veste di madrina salirà sul palco per interpretare, insieme ad alcune sue canzoni, “Il bagarozzo Re”, un brano di Bianca d’Aponte, la cantautrice a cui la manifestazione è dedicata.

Il tutto inizierà il 25 ottobre, con un’ anteprima. Dalle 10 alle 17 nella Sala conferenze dell’Hotel del Sole (Piazza Mazzini 27) ci sarà un seminario, a ingresso libero, sul tema “La qualità della scrittura” (testi e musica) tenuto da Giuseppe Anastasi e Angelo Franchi.
Poi, venerdì 26 alle 12, nell’Aula Magna del liceo classico e musicale Cirillo (Via Corcioni 88), si terrà un incontro sui “Diritti connessi” in ambito musicale, tenuto da Emanuela Teodora Russo. In serata, dalle ore 20, al Cimarosa la prima esibizione delle dieci finaliste. In veste di ospiti saliranno sul palco Fausta Vetere, Marina Mulopulos e molti altri.
Sabato 27 ottobre si comincerà alle 11 alla Sala Caianiello (l’ex Macello, in Via Lennie Tristano 85) con un incontro, a ingresso libero, fra le dieci finaliste ed i giurati, moderato da Alessandra Casale. Alle 12 spazio per la presentazione del libro “La testa nel secchio” (Iacobelli Editore) di Gianfranco Reverberi, che sarà intervistato da Enrico de Angelis.
Alle 20, infine, al Teatro Cimarosa la serata finale, al termine della quale verranno proclamate le vincitrici. Oltre la madrina Simona Molinari si esibiranno Joe Barbieri, Rossana Casale, Kaballà, Elena Ledda, Carlo Marrale, Bruno Marro e Mariella Nava. L’ingresso è con prenotazione obbligatoria.

About author

Maria Beatrice Crisci
Maria Beatrice Crisci 6239 posts

Mi occupo di comunicazione, uffici stampa e pubbliche relazioni, in particolare per i rapporti con le testate giornalistiche (carta stampata, tv, radio e web).Sono giornalista professionista, responsabile della comunicazione per l'Ordine dei Commercialisti e l'Ordine dei Medici di Caserta. Collaboratrice de Il Mattino. Ho seguito come addetto stampa numerose manifestazioni e rassegne di livello nazionale e territoriale. Inoltre, mi piace sottolineare la mia esperienza, più che ventennale, nel mondo dell'informazione televisiva, come responsabile della redazione giornalistica di TelePrima, speaker e autrice di diversi programmi. Grazie al lavoro televisivo ho acquisito anche esperienza nelle tecniche di ripresa e di montaggio video, che mi hanno permesso di realizzare servizi, videoclip e spot pubblicitari visibili sulla mia pagina youtube. Come art promoter seguo alcune gallerie d'arte e collaboro con alcuni istituti scolastici in qualità di esperta esterna per i Laboratori di giornalismo. Nel 2009 ho vinto il premio giornalistico Città di Salerno.

You might also like

Cultura

Acquedotto Carolino. Il docu-film dell’Iti-Ls Giordani

Pietro Battarra – L’appuntamento è per mercoledì 11 ottobre alle 10, nell’aula magna dell’Iti-Ls “Francesco Giordani” di Caserta. Sarà questa l’occasione per la presentazione del video documentario “Lumi per una

Primo piano

Miss Italia, le tre casertane pronte per sbarcare a Jesolo

(Redazione) – Significativa la presenza di ragazze casertane nel gruppo delle bellezze campane che lunedì 29 partirà per la semifinale del concorso di Miss Italia a Jesolo. Dei sette nomi

Primo piano

Biennale Belvedere. Finissage e presentazione del catalogo

Claudio Sacco – Si conclude domani sabato sabato 21 ottobre dalle ore 15,30 “Terra Madre”, la prima edizione della Biennale d’Arte Contemporanea del Belvedere di San Leucio, organizzata dalla WebClub,

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply