Premio Bianca D’Aponte, il bando scade il 30 aprile prossimo

Premio Bianca D’Aponte, il bando scade il 30 aprile prossimo

Alessandra D’alessandro

-Ancora pochi giorni prima della scadenza del bando della diciottesima edizione del “Premio Bianca D’Aponte- Città di Aversa”. Il bando per il concorso riservato alle cantautrici scade, infatti, il 30 aprile. Sul sito www.premiobiancadaponte.it la scheda di iscrizione e il bando, la partecipazione è gratuita ed è aperta a qualunque genere musicale. Il 28 e il 29 ottobre 2022 si terranno le finali al teatro Cimarosa di Aversa e avranno come madrina Grazia Di Michele. Ogni anno, infatti, come da tradizione, il premio ospita un grande artista che presiede la giuria ed esegue un brano di Bianca D’Aponte, la cantautrice a cui è dedicata la manifestazione. Sino ad oggi si sono succedute in questo ruolo Arisa, Rachele Bastreghi (Baustelle), Rossana Casale, Chiara Civello, Ginevra di Marco, Cristina Donà, Irene Grandi, Elena Ledda, Petra Magoni, Andrea Mirò, Simona Molinari, Nada, Mariella Nava, Brunella Selo, Tosca, Paola Turci, Fausta Vetere. Alla scadenza del bando, Stereonotte, su Radio1 Rai, dedicherà una puntata al Premio, curata da Duccio Pasqua. Saranno proposte registrazioni esclusive e inedite dell’ultima edizione ed interverrà il direttore artistico Ferruccio Spinetti per raccontare il festival e dare qualche anticipazione sull’edizione 2022. Le finaliste del Premio saranno come sempre selezionate da un nutrito e prestigioso Comitato di garanzia, composto da importanti cantanti, autori, operatori del settore e giornalisti musicali. Alla vincitrice del premio assoluto sarà attribuita una borsa di studio di € 1.000, a quella del Premio della critica “Fausto Mesolella” una di € 800. Riconoscimenti della giuria andranno anche alla migliore interpretazione, al miglior testo ed alla migliore musica. Sono poi previsti diversi altri premi assegnati da singoli membri della giuria o da enti e associazioni vicine al d’Aponte. Nei mesi scorsi intanto il Premio è stato protagonista di vari appuntamenti, realizzati per presentare alcune delle protagoniste delle scorse edizioni ed il nuovo bando di concorso. Il 4 aprile si è fatta tappa a Roma, a Officina Pasolini. In precedenza, si sono svolte due serate in Spagna, il 3 e 5 marzo, a Madrid e a Logroño, organizzate con l’Istituto Italiano di Cultura, mentre nel novembre 2021 era stata la volta di Milano e Bergamo, con l’organizzazione di Freecom Hub.

About author

Alessandra D’alessandro
Alessandra D’alessandro 138 posts

Alessandra D'alessandro - Studentessa presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano, facoltà di Lettere indirizzo linguaggi dei media. Ha frequentato il liceo classico Giannone a Caserta. Ha conseguito certificazioni di lingua inglese presso Trinity College London. Attualmente collabora nell’azienda familiare occupandosi di social media, comunicazione e fashion buying. Interesse spiccato per il mondo della moda, il giornalismo, la comunicazione e la cultura olfattiva.

You might also like

Primo piano 0 Comments

De Amicis Caserta, alla piccola Vittoria il Premio alla Bontà

Maria Beatrice Crisci per Ondawebtv  – “Si prodiga per chi è in difficoltà. Assiste con gioia e abnegazione, spesso sostituendo la mamma, il fratellino affetto da grave patologia”. È questa la

Primo piano 0 Comments

Artecard 365 Love, il pass a prezzo speciale per San Valentino

Campania>Artecard per San Valentino a un prezzo speciale. Continuano le promozioni del pass della Regione Campania realizzato e promosso dalla Scabec che permette di visitare musei e siti culturali con tariffe

Spettacolo 0 Comments

Yasuhiro Kobayashi a Caserta, ambasciatore della fisarmonica

Claudio Sacco  – Un evento unico per Caserta al Teatro Comunale. Il Concerto di Yasuhiro Kobayashi, in arte Coba, icona della musica pop giapponese. Il musicista sarà accompagnato dal suo

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply