Primo Maggio 2024, arte e cultura in questa Festa del Lavoro

Primo Maggio 2024, arte e cultura in questa Festa del Lavoro

Redazione – Più generazioni sono cresciute identificando il Primo Maggio con un’icona emozionante, “Il quarto stato, celebre dipinto del 1901 di Giuseppe Pellizza da Volpedo. Un’opera d’arte parla e continua a parlare da decenni e decenni, parla senza proferire le tante parole a volte inutili. Questa è la potenza dell’arte. E anche l’arte ha i suoi lavoratori. Ma oggi come oggi il Primo Maggio è anche una festa dello spettacolo. A Roma, dove il Concertone Ascoltiamo il Futuro #1M2024 è lo slogan scelto per la Festa dei Lavoratori 2024. Ma quest’anno la novità è che non si svolge nella tradizionale Piazza San Giovanni. Location di quest’anno è il Circo Massimo. Siti della cultura aperti anche nel casertano, così come in tutta Italia, in questa giornata del primo maggio. Dalla Reggia di Caserta all’Anfiteatro e il Museo archeologico dell’Antica Capua. E si può fare turismo culturale anche nell’Alto Casertano dove esiste un luogo incontaminato. È Trebula Balliensis, considerata la Pompei dei Monti Trebulani. Si trova nel comune di Pontelatone. Città sannitica e poi romana, secondo alcuni sarebbe addirittura un sito ancora più antico, intorno al quale riecheggiano, sebbene silenziosamente, leggendarie voci. Proprio con l’intento di accendere i riflettori su questi luoghi è stata organizzata un’intera giornata di eventi. L’iniziativa, promossa dal Comune di Pontelatone, prevede in mattinata il convegno “L’antica Trebula Balliensis, storia di una civiltà perduta” dalle 11 alle 13. L’incontro si aprirà con i saluti dei primi cittadini di Pontelatone Alfonso Izzo e di Capua Adolfo Villani. Quindi, il funzionario della Soprintendenza di Caserta e Benevento Antonella Tomeo e il console del Touring Club Capua Annamaria Troili. A seguire una passeggiata attraverso i vicoli di Treglia fino al sito di Trebula Balliensis. L’iniziativa rientra nella rassegna “Borghi Divini. Un viaggio nella storia 5.0”, che coinvolge sei comuni del Casertano. Con Pontelatone, anche Formicola, Castel di Sasso, Dragoni, Giano Vetusto e Calvi Risorta.

About author

Maria Beatrice Crisci
Maria Beatrice Crisci 9778 posts

Mi occupo di comunicazione, uffici stampa e pubbliche relazioni, in particolare per i rapporti con le testate giornalistiche (carta stampata, tv, radio e web).Sono giornalista professionista, responsabile della comunicazione per l'Ordine dei Commercialisti e l'Ordine dei Medici di Caserta. Collaboratrice de Il Mattino. Ho seguito come addetto stampa numerose manifestazioni e rassegne di livello nazionale e territoriale. Inoltre, mi piace sottolineare la mia esperienza, più che ventennale, nel mondo dell'informazione televisiva, come responsabile della redazione giornalistica di TelePrima, speaker e autrice di diversi programmi. Grazie al lavoro televisivo ho acquisito anche esperienza nelle tecniche di ripresa e di montaggio video, che mi hanno permesso di realizzare servizi, videoclip e spot pubblicitari visibili sulla mia pagina youtube. Come art promoter seguo alcune gallerie d'arte e collaboro con alcuni istituti scolastici in qualità di esperta esterna per i Laboratori di giornalismo. Nel 2009 ho vinto il premio giornalistico Città di Salerno.

You might also like

Arte

Omaggio a Moebius, al Mann l’arte del fumetto diventa storia

Luigi Fusco – Presso il Museo Nazionale Archeologico di Napoli sarà in esposizione, da oggi sabato 10 luglio e fino al 4 ottobre, “Moebius – Alla ricerca del tempo”, la

Comunicati

Le Mosche, Napoli alla Mostra del cinema di Venezia

– Open Mind Film concorre alla 35° Settimana Internazionale della Critica di Venezia (SIC) con il cortometraggio “Le Mosche”, per la regia di Edgardo Pistone. La società di produzione cinematografica, guidata da Sergio

Primo piano

Vittima per Amore, il libro di Pina Farina a Casagiove

(Comunicato stampa) -Si è tenuta  venerdì 12 gennaio, nella Sala Consiliare del Comune di  Casagiove la presentazione del libro Vittima per Amore. Un manoscritto che apre con una raccolta di