Prodotti tradizionali della Campania, ecco i 18 nuovi riconosciuti

Prodotti tradizionali della Campania, ecco i 18 nuovi riconosciuti

-La Campania, con 18 nuovi prodotti riconosciuti ed un totale di 569, si conferma al primo posto fra le Regioni italiane. Nel tempo l’Elenco Nazionale dei PAT ha assunto un ruolo fondamentale non soltanto ai fini della mera sicurezza alimentare, ma anche e soprattutto nell’affermazione delle identità delle varie comunità rurali del nostro paese: in questo senso i PAT sono stati dichiarati “espressione del patrimonio culturale italiano”, individuando in essi, assieme alle DOP ed alle IGP, una risorsa per lo sviluppo ed il rilancio del comparto agroalimentare italiano, essendone una componente fondamentale e fortemente caratterizzante. Questi i nuovi prodotti riconosciuti: lardello di Andretta, formaggio coi vermi, o’ peluso, ceci dell’Ofanto, cipolla di Airola, oliva marinese, antico bigné di Solofra, cannolo irpino, fusillo avellinese, zeppola padulese, cicatielli col pulieio, cinghiale alla caciatora, lardiata, montoppole di Montaperto, tagliatelle all’acciaccata, tiella padulese, zucchini alla scapece e miele di lupinella.

About author

Maria Beatrice Crisci
Maria Beatrice Crisci 7911 posts

Mi occupo di comunicazione, uffici stampa e pubbliche relazioni, in particolare per i rapporti con le testate giornalistiche (carta stampata, tv, radio e web).Sono giornalista professionista, responsabile della comunicazione per l'Ordine dei Commercialisti e l'Ordine dei Medici di Caserta. Collaboratrice de Il Mattino. Ho seguito come addetto stampa numerose manifestazioni e rassegne di livello nazionale e territoriale. Inoltre, mi piace sottolineare la mia esperienza, più che ventennale, nel mondo dell'informazione televisiva, come responsabile della redazione giornalistica di TelePrima, speaker e autrice di diversi programmi. Grazie al lavoro televisivo ho acquisito anche esperienza nelle tecniche di ripresa e di montaggio video, che mi hanno permesso di realizzare servizi, videoclip e spot pubblicitari visibili sulla mia pagina youtube. Come art promoter seguo alcune gallerie d'arte e collaboro con alcuni istituti scolastici in qualità di esperta esterna per i Laboratori di giornalismo. Nel 2009 ho vinto il premio giornalistico Città di Salerno.

You might also like

Editoriale 0 Comments

C’era una volta la Rivoluzione, ma ora chi prende la Bastiglia?

Enzo Battarra, illustrazione di Giancarlo Covino – Il 14 luglio è la presa della Bastiglia.  Ovvero l’apoteosi della Rivoluzione francese. Correva l’anno 1789. È una data che va ricordata. Quel motto imparato a scuola

Primo piano 0 Comments

Dante e la filosofia, un dialogo sul web per il Campus Manzoni

Alessandra D’alessandro – Il liceo statale “Alessandro Manzoni” di Caserta, guidato dalla Dirigente Scolastica Adele Vairo, in sinergia con il club Rotary Caserta “Luigi Vanvitelli” presieduto da Enrico Petrella, prosegue

Primo piano 0 Comments

Viva la bicicletta! Oggi è la Giornata Mondiale del mezzo più sostenibile

Pietro Battarra Si celebra oggi 3 giugno la Giornata Mondiale della Bicicletta. E’ questo senza alcun dubbio il mezzo più sostenibile. L’istituzione di questa giornata risale al 12 aprile 2018,

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply