Pronti in tavola, Dolce&Salato “sforna” i nuovi chef

Pronti in tavola, Dolce&Salato “sforna” i nuovi chef

(Beatrice Crisci) – “Vogliamo che i nostri ragazzi possano avere una esperienza che sia più completa possibile, per questo abbiamo cercato di innalzare il livello della formazione. Questo per facilitare l’accesso al mondo del lavoro”. Così Chiara Marciani, assessore regionale alla Formazione e alle Pari Opportunità intervenuta ieri da “Dolce e Salato” a Maddaloni, la scuola di formazione accreditata dalla Regione Campania, fondata e diretta dallo chef Giuseppe Daddio e dal maestro pasticcere Aniello di Caprio. L’occasione è stata la chiusura del corso accreditato EQF4, frequentato da oltre quaranta allievi. Va detto che la scuola Dolce&Salato è una delle prime realtà di rilievo nazionale, considerata sul territorio campano come opportunità per i giovani che vogliono approcciarsi nel settore dei servizi per l’enogastronomia e per l’accoglienza turistico-alberghiera.

chiara marciani-aniello di caprio

Ad aprire i  lavori, moderati dal responsabile della redazione del Mattino di Caserta Lorenzo Calò, il direttore di Dolce&Salato, Giuseppe Daddio. Quindi, Vincenzo D’Antonio, giornalista enogastronomico di Italia a Tavola che ha parlato di “etica del ristoratore”. Michelle Bruno, docente di lingue, si è invece soffermata sull’internazionalizzazione. Francesco Sposito, chef e patron di Taverna Estìa (due stelle Michelin), ha raccontato l’esempio della sua ascesa professionale, Antonino Maresca, pasticcere di spiccata ricerca nella cucina dei dolci ha parlato di “umiltà, impegno e determinazione nella professione di chef-pasticcere”, Vincenzo Pagano, direttore della testata Scatti di Gusto, di “formazione professionale nell’ambito del mercato ricettivo: motivazione e coerenza per le nuove generazioni di addetti ai lavori su scala internazionale”. Significativa poi la testimonianza di allievi che hanno frequentato negli anni passati i corsi alla scuola maddalonese, i quali, hanno dimostrato la maturità acquisita in campo lavorativo, in cui la scuola è servita da apripista.schermata-2016-12-09-alle-23-41-26

Come per ogni sessione, la scuola Dolce e Salato anche questa volta concede qualifiche EQF4 riconosciute nell’ambito europeo per i cuochi, pasticceri, pizzaioli e bartender, dove i docenti per il periodo didattico sono stati grandi nomi del panorama nazionale ed estero della cucina, pasticceria e della pizza. Mentre, a tenere i corsi propedeutici per le lezioni interne affiancati da validi collaboratori esperti di insegnamento sono stati: Roberto Onorati, Salvatore e Roberto Susta, Antonio Di Crescenzo e l’intero assetto organizzato degli assistenti guidati da Daddio e di Caprio.

francesco sposito

About author

Maria Beatrice Crisci
Maria Beatrice Crisci 7501 posts

Mi occupo di comunicazione, uffici stampa e pubbliche relazioni, in particolare per i rapporti con le testate giornalistiche (carta stampata, tv, radio e web).Sono giornalista professionista, responsabile della comunicazione per l'Ordine dei Commercialisti e l'Ordine dei Medici di Caserta. Collaboratrice de Il Mattino. Ho seguito come addetto stampa numerose manifestazioni e rassegne di livello nazionale e territoriale. Inoltre, mi piace sottolineare la mia esperienza, più che ventennale, nel mondo dell'informazione televisiva, come responsabile della redazione giornalistica di TelePrima, speaker e autrice di diversi programmi. Grazie al lavoro televisivo ho acquisito anche esperienza nelle tecniche di ripresa e di montaggio video, che mi hanno permesso di realizzare servizi, videoclip e spot pubblicitari visibili sulla mia pagina youtube. Come art promoter seguo alcune gallerie d'arte e collaboro con alcuni istituti scolastici in qualità di esperta esterna per i Laboratori di giornalismo. Nel 2009 ho vinto il premio giornalistico Città di Salerno.

You might also like

Primo piano 0 Comments

Sapori e saperi a scuola, gli orti sociali dell’Its Buonarroti

Alessandra D’alessandro -Prosegue il progetto “Esserci per cambiare il nostro quartiere: a scuola sapori e saperi” dell’ITS Buonarroti e del suo Museo Michelangelo lanciato nel settembre 2019. L’iniziativa prevede la

Comunicati 0 Comments

Asi Caserta, una delegazione Onu in visita nell’area industriale

Delegati dell’Onu in visita nell’Area di Sviluppo Industriale per studiare il “modello ASI Caserta” come best practice di sviluppo sostenibile e di cooperazione pubblico/privato. Martedì 29 settembre, la presidente del

Primo piano 0 Comments

Sono casertane, sono curvy. Saranno a Jesolo per Miss Italia

Maria Beatrice Crisci –  Serena Corvino di Mondragone e Federica Giovene di Caserta. Sono loro le due ragazze casertane che rappresenteranno la Campania alla semifinale nazionale di Miss Italia a

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply