Puccianiello, arte e spettacoli negli antichi casali

Puccianiello, arte e spettacoli negli antichi casali

Gli antichi casali rivivono a Puccianiello. Nelle giornate di sabato 3 e lunedì 5 settembre l’antico borgo di Puccianiello vivrà di mostre, giocolieri, musica e teatro di strada​. Sarà la quarta edizione del Festival, ideat​a​ e dirett​a​ da Emilio Di Donato, ​organizzat​a​ dal Comitato dei festeggiamenti per la protettrice Maria S​antissima​ la Bruna.

Il Festival degli Antichi Casali vedrà gli abitanti della frazione casertana ​aprire portoni e cortili, suggestivamente illuminati dalla luce delle torce, per ospitare eventi musicali ed artistici di grande bellezza e semplicità, esibizioni di giocolieri e artisti di strada, mostre d’arte e di artigianato, prodotti locali e tanta buona musica. Il Festival mostra il volto più bello, antico e solare di Puccianiello, ed è segno tangibile del senso dell’ospitalità dei suoi abitanti.​ ​Il percorso di animazione si snoda tra ​v​ia Concezione e ​p​iazza Trivio, antistante la ​c​hiesa di S​ant’​Andrea. Domenica 4 il Festival è in pausa, per dare spazio alla tradizionale processione religiosa di Maria S​antissima​ la Bruna.

Programma:

Sabato 3 Settembre

Ore 20.00 Piazza Trivio: The Boogie Machine (blues) con Simone Lino (voce e chitarra) e Ciro Tiscione (Batteria).

Ore 21.00 Cortile “Di Gennaro”: Caserta Classic & Jazz Band. Sei musicisti provenienti da vari ambiti – classico, jazz, pop – presentano opere basate sul dialogo tra questi differenti stili musicali, come la “Picnic Suite” di Claude Bolling. Con Mauro Ricciardi, flauto; Giampiero Mercaldo, piano; Vincenzo Faraldo, contrabbasso; Gerardo Petrillo, batteria; Fiammetta De Innocentis, voce; Antonio De Innocentis, chitarra classica.

Ore 22.00, Sagrato della chiesa di S.Andrea: Ai vis lo Lop, lo Rainard, la Levre, dalla musica barocca alle arie tradizionali irlandesi e galiziane con Alessandro de Carolis (flauto dolce), Carmine Scialla (chitarra battente) e Antonino Anastasia (tamburello)

Ore 23.00, Piazza Trivio: i “Nantiscia” partono da temi di origine popolare contaminati con jazz, country ed altre culture musicali. Annalisa Messina (voce), Ferdinando Ghidelli (chit. e pedal steel), Peppe Vertaldi (batteria), Ubaldo Tartaglione (chit. e mandolino), Donato Tartaglione (contrabbasso). Ospiti: Pina Valentino (percussioni), Almerigo Pota (tromba), Emilio Di Donato (plettri).

Dalle ore 20.00 Suntar e l’Elefante. Suntar la Principessa indiana sul suo elefante colorato arriva silenziosa e nobile da una terra lontana, da un epoca remota. Uno spettacolo itinerante su trampoli, unione tra teatro di strada, danza indiana e teatro di figura.

Dalle ore 20.00 Mimo e teatro di strada a cura della Compagnia Teatro “La Ribalta” di Salerno. Proiezione del cortometraggio “il sorriso è la distanza più corta tra due persone” regia di Valentina Mustaro.

Dalle ore 20.00 Mostre ed esposizioni. Mostre d’Arte, stand di associazioni solidali, strumenti etnici, artigianato.

Dalle ore 20.00, cortile dell’Oratorio: Sagra del Saucicciello. Stand gastronomici di panini con salciccia accompagnati da vino e vari contorni, pronti per essere degustati. Stand birra spillata.

Lunedì 5 Settembre

Ore 20:00 Piazza Trivio: The Boogie Machine propongono blues sanguigno e tradizionale, con Simone Lino (voce e chitarra) e Ciro Tiscione (Batteria)

Ore 21.00 Cortile “Di Gennaro”: Lello Petrarca Trio.  Improvvisazione, interplay e musicalità sono gli elementi fondamentali di questo progetto, che basandosi sulla composizione originale, tocca momenti stilisticamente vari (jazz, pop, classica), sfociando in una sperimentazione sonora tale da immergersi in una sorta di enciclopedismo musicale.  Lello Petrarca (piano), Vincenzo Faraldo (double bass), Aldo Fucile (drums)

Ore 22.00 Sagrato della Chiesa di S. Andrea: El Tico Trio. Dallo swing anni ’30 di Duke Ellington, a quello jazz manouche di Django Reinhardt ed ai ritmi latini del Sud – America. Rhumba cubana, choro brasiliano e tango argentino, collegandosi alla melodia popolare italiana ed a quella napoletana di Carosone. Emilio Silva Bedmar (sax soprano), Enzo Grimaldi (fisarmonica), Sergio Fusaro (contrabbasso)

Ore 23.00 Piazza Trivio: Fausta Vetere, voce storica della Nuova Compagnia di Canto Popolare, e il chitarrista Corrado Sfogli, da oltre quaranta anni direttore artistico e musicale della stessa Nccp, propongono un percorso sulla la memoria musicale partenopea. “Napoli ha una storia musicale, eccezionale per qualità e bellezza, e noi la raccontiamo attraverso le villanelle, le tammurriate, le tarantelle e i brani tratti dal repertorio più interessante della canzone classica napoletana. Così le parole di Gian Leonardo dell’Arpa, insieme a quelle di Viviani, di Di Giacomo, di Bovio e dei tantissimi anonimi riprendono corpo e raccontano il loro tempo“. Con Fausta Vetere (voce e chitarra), Corrado Sfogli (chitarra e plettri)

 

Dalle ore 20.00 per il centro storico: Mangiafuoco e Giocolieri. Gli “Artisti Distratti” di Raffaele De Pinto. Arte circense, sputafuoco e stregonerie.

Dalle ore 20.00, portone “Fusco” : Compagnia Acherontheatrum: L’Art pour l’Art . Installazioni viventi, quadri parlanti e senzienti, pronti a condividere con lo spettatore tutti quei pensieri, quelle sensazioni e sentimenti, che li hanno portati a trovarsi proprio nel luogo e nel momento in cui sono stati ritratti.

Dalle ore 20.00 Mostre ed esposizioni. Mostre d’Arte, stand di associazioni solidali, strumenti etnici, artigianato.

Dalle ore 20.00, cortile dell’Oratorio: Sagra del Saucicciello. Stand gastronomici di panini con salciccia accompagnati da vino e vari contorni, pronti per essere degustati. Stand birra spillata.

Personali d’Arte. Esposizioni opere di:
– Pina Magro
– Rosaria Gentile
– Giuseppe Vaccaro

Stand di associazioni ed artigianato:
– Formazione Solidale (www.formazionesolidale.org)
– Associazione Elysium (ludoteca e role games)
– Orto volante (prodotti d’orto biologico)
– Pasquale DI Matteo, intaglio legno
– Miele “Fiori dalle righe”
– “Assaggi di cuore” Marmellate e conserve
– I Dolci di Marta
– Arte della Tammorra di Nello De Lucia

About author

Maria Beatrice Crisci
Maria Beatrice Crisci 7909 posts

Mi occupo di comunicazione, uffici stampa e pubbliche relazioni, in particolare per i rapporti con le testate giornalistiche (carta stampata, tv, radio e web).Sono giornalista professionista, responsabile della comunicazione per l'Ordine dei Commercialisti e l'Ordine dei Medici di Caserta. Collaboratrice de Il Mattino. Ho seguito come addetto stampa numerose manifestazioni e rassegne di livello nazionale e territoriale. Inoltre, mi piace sottolineare la mia esperienza, più che ventennale, nel mondo dell'informazione televisiva, come responsabile della redazione giornalistica di TelePrima, speaker e autrice di diversi programmi. Grazie al lavoro televisivo ho acquisito anche esperienza nelle tecniche di ripresa e di montaggio video, che mi hanno permesso di realizzare servizi, videoclip e spot pubblicitari visibili sulla mia pagina youtube. Come art promoter seguo alcune gallerie d'arte e collaboro con alcuni istituti scolastici in qualità di esperta esterna per i Laboratori di giornalismo. Nel 2009 ho vinto il premio giornalistico Città di Salerno.

You might also like

Attualità 0 Comments

Orme di cioccolata, una giornata di solidarietà per i pelosi

Pietro Battarra – «Nati Liberi», l’associazione casertana che opera sul territorio in difesa degli amici a quattro zampe ha organizzato per oggi a Caserta l’iniziativa «Orme di cioccolata».  Nati Liberi

Femvertising, quando lo spot tv diventa una rivoluzione gentile

Teresa Bifulco – Il femvertising è una forma di pubblicità nata nei primi anni del duemila tesa a smascherare gli stereotipi di genere, che dedica i propri spot e le

Attualità 0 Comments

Scuola. Autonomia e differenziazione. Il seminario dell’Andis

Claudio Sacco  – “Autonomia differenziata e regionalizzazione dell’istruzione. Problemi e prospettive”. Sarà questo il tema del seminario interregionale organizzato dalla sezione regionale della Campania dell’ANDIS, l’Associazione Nazionale Dirigenti Scolastici, in

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply