Rapporto cancro in Italia. Lucio Romano, dati incoraggianti

Rapporto cancro in Italia. Lucio Romano, dati incoraggianti

Claudio Sacco

 – “Le nuove diagnosi di tumore in Italia nel 2019 tendono a diminuire: è questo, in sintesi, il dato nazionale stimato rispetto al 2018 che emerge dal rapporto dell’Associazione Italiana di Oncologia Medica presentato oggi al Ministero della Salute”. Così l’ex senatore Lucio Romano, che sul rapporto inquinamento e tumori è stato promotore e relatore di un’apposita indagine nella scorsa legislatura.

Romano spiega: “In particolare, nel corso della vita, in media un uomo su 2 e una donna su 3 avranno la probabilità di ammalarsi di tumore. Aumenta la sopravvivenza a 5 anni dalla diagnosi: 63% delle donne, 54% degli uomini. In media, un uomo ogni 3 e una donna ogni 6 hanno la probabilità di morire a causa di un tumore. Almeno un paziente su quattro, pari a quasi un milione di persone, è tornato ad avere la stessa aspettativa di vita della popolazione generale e può considerarsi guarito”. “Il 16% delle morti per cancro è attribuibile ad esposizioni ambientali, escludendo lo stile di vita. E soprattutto nei territori dove l’inquinamento ambientale rappresenta da anni un’urgenza sanitaria e politica è necessario un rigoroso approfondimento attraverso la geolocalizzazione dei dati epidemiologici: cioè per singolo distretto sanitario e città”, prosegue Lucio Romano.

“I dati epidemiologici – conclude – così dettagliati sono, invero, già patrimonio dei Registri Tumori provinciali operativi sui nostri territori: in particolare le Asl di Caserta, Napoli 3 Sud e Napoli 2 Nord. È auspicabile che l’aggiornamento dei dati epidemiologici e la corretta divulgazione siano patrimonio della comunità. Solo con risposte chiare possiamo affrontare, appunto con rigore scientifico, le criticità ambientali e salutari che affliggono la popolazione dei nostri territori”.

 

About author

Maria Beatrice Crisci
Maria Beatrice Crisci 7642 posts

Mi occupo di comunicazione, uffici stampa e pubbliche relazioni, in particolare per i rapporti con le testate giornalistiche (carta stampata, tv, radio e web).Sono giornalista professionista, responsabile della comunicazione per l'Ordine dei Commercialisti e l'Ordine dei Medici di Caserta. Collaboratrice de Il Mattino. Ho seguito come addetto stampa numerose manifestazioni e rassegne di livello nazionale e territoriale. Inoltre, mi piace sottolineare la mia esperienza, più che ventennale, nel mondo dell'informazione televisiva, come responsabile della redazione giornalistica di TelePrima, speaker e autrice di diversi programmi. Grazie al lavoro televisivo ho acquisito anche esperienza nelle tecniche di ripresa e di montaggio video, che mi hanno permesso di realizzare servizi, videoclip e spot pubblicitari visibili sulla mia pagina youtube. Come art promoter seguo alcune gallerie d'arte e collaboro con alcuni istituti scolastici in qualità di esperta esterna per i Laboratori di giornalismo. Nel 2009 ho vinto il premio giornalistico Città di Salerno.

You might also like

Spettacolo 0 Comments

Pomigliano Jazz. Anteprima con Lionel Loueke e Daniele Sepe

Claudio Sacco (ph Titti Fabozzi/DMV) – Anteprima d’eccezione al Pomigliano Jazz. Lionel Loueke. La XXV edizione del festival sul Vesuvio ha preso il via domenica scorsa. In concerto con special guest

Primo piano 0 Comments

Napoli, Fiera della Casa. Ogni famiglia insegue il proprio sogno da realizzare

(Enzo Battarra) – Fu inaugurata nel giugno del 1957 la prima Fiera della Casa, alla presenza del presidente della Repubblica Giovanni Gronchi. Da allora è entrata nel cuore dei napoletani

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply