Recovery Found e edifici di culto, fondi in arrivo nel casertano

Recovery Found e edifici di culto, fondi in arrivo nel casertano

Luigi Fusco

San Pietro ad Montes

-Nell’ambito delle azioni previste dal piano nazionale dei fondi del Recovery Found, recentemente approvato, sono stati assegnati agli edifici di culto di proprietà del Ministero dell’Interno risorse che ammontano a 95.715.925,00 euro. Per quanto riguarda la provincia di Caserta, saranno devoluti complessivamente 5.200.000,00 euro, soldi che verranno impiegati per interventi di restauro conservativo destinati ad alcuni plessi sacri.

Beneficiari saranno, nella sola città di Aversa, le chiese di San Biagio e di San Domenico, ma anche il complesso monumentale di Sant’Antonio al Seggio. Per Caserta, invece, i lavori di ristrutturazione interesseranno la basilica benedettina di San Pietro ad Montes. Anche a Piedimonte Matese arriveranno tali fondi e saranno riservati per la chiesa del SS. Salvatore. Infine, pure per la struttura di Santa Maria Regina Coeli di Sessa Aurunca verranno inaugurati i suddetti interventi.

Tali edifici, sono tutti di singolare interesse storico-artistico. Nel loro insieme, sono da ritenersi straordinari esempi di architettura, sia di età medievale che moderna. I restauri promossi consentiranno, inoltre, di riaprire al culto due dei plessi menzionati, chiusi ormai da decenni, mentre per le altre fabbriche saranno previsti lavori di consolidamento conservativo. Importante, in questa operazione, è stata la collaborazione con la Soprintendenza di Caserta che, in sinergia con gli uffici di gestione del fondo culto della Prefettura, ha consentito, in tempi rapidi, la realizzazione degli schemi dettagliati per la richiesta dei finanziamenti, già inclusi, a partire dal 2019, nell’ambito del piano d’intervento per la conservazione del patrimonio del FEC della provincia casertana.

About author

Luigi Fusco
Luigi Fusco 67 posts

Luigi Fusco - Docente di italiano e storia presso gli Istituti Superiori di Secondo Grado, già storico e critico d’arte e guida turistica regione Campania. Giornalista pubblicista e autore di diversi volumi, saggi ed articoli dedicati ai beni culturali, alla storia del territorio campano e alle arti contemporanee. Affascinato dal bello e dal singolare estetico, poiché è dal particolare che si comprende la grandezza di un’opera d’arte.

You might also like

Primo piano

More Dance Studios, Chiara Iacomino e il suo passo d’addio

Maria Beatrice Crisci -«E’ stata una serata di grande emozione e di grande danza. Sono molto orgogliosa». Rossella Rocciola direttrice della More Dance Studios di Caserta. L’occasione è stata “Il

Primo piano

Tutta Casagiove va in scena per Totò, un omaggio al principe

Luigi D’Ambra – Omaggio a Totò anche al Quartiere Militare Borbonico a dare l’avvio alla rassegna estiva «CasagioveInScena». L’appuntamento è per domenica 11 giugno alle ore 21. Prima la presentazione della

Attualità

“Quello che i ragazzi dicono”, l’assessore Fortini al webinar Unicef

Pietro Battarra E’ per questo pomeriggio alle 17 il webinar dell’Unicef sul tema: “Quello che i ragazzi dicono” #vicinieinascolto. L’iniziativa a cui si potrà partecipare da remoto interverranno l’assessore regionale

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply