Referendum. Le ragioni del si, l’appello dei sindaci

Referendum. Le ragioni del si, l’appello dei sindaci

Mercoledì 30 novembre, alle ore 11.30, presso il Foyer del Teatro Comunale di Caserta, sarà presentato l’Appello per il “Si” al referendum costituzionale da parte dei sindaci di Terra di Lavoro.

Nel comunicato si legge: Si tratta di un documento firmato da 26 sindaci casertani che esprimono un forte e convinto sostegno al quesito referendario invitando i cittadini a diventare protagonisti del cambiamento del nostro Paese. Saranno presenti: Carlo Marino (sindaco di Caserta); Antonello Velardi (sindaco di Marcianise); Antonio Mirra (sindaco di S.Maria C.V.); Patrizia Vestini (Sindaco di Recale). Coordina i lavori Alessandro Tartaglione (Comitato BastaUnSi). Saranno presenti i sindaci sottoscrittori dell’appello.
L’idea sulla quale si fonda questa revisione costituzionale è differenziare puntualmente le competenze, ed evitare ingerenze che, fino ad ora, non hanno fatto altro che rallentare le istituzioni, rendendole farraginose. Per questo motivo il penultimo comma dell’articolo 55 stabilisce, in primo luogo, che il Senato della Repubblica “rappresenta le istituzioni territoriali ed esercita funzioni di raccordo” tra Stato ed Enti locali. Il Senato diviene, dunque, un potente strumento politico in virtù del quale gli Enti locali hanno la possibilità di rappresentare le proprie istanze a livello nazionale. Avremo una Camera dei Deputati che rappresenta la collettività tutta, ed un Senato voce dei territori.
“È un’occasione – spiegano i sindaci nel documento – per i territori, per gli amministratori locali e i sindaci, che grazie ad un sistema profondamente rinnovato e semplificato possono ritrovare un ruolo centrale nel rapporto con le comunità che amministrano. Perché l’Italia sia più bella, più forte, più moderna”.

Fonte. Comunicato stampa

About author

Maria Beatrice Crisci
Maria Beatrice Crisci 7501 posts

Mi occupo di comunicazione, uffici stampa e pubbliche relazioni, in particolare per i rapporti con le testate giornalistiche (carta stampata, tv, radio e web).Sono giornalista professionista, responsabile della comunicazione per l'Ordine dei Commercialisti e l'Ordine dei Medici di Caserta. Collaboratrice de Il Mattino. Ho seguito come addetto stampa numerose manifestazioni e rassegne di livello nazionale e territoriale. Inoltre, mi piace sottolineare la mia esperienza, più che ventennale, nel mondo dell'informazione televisiva, come responsabile della redazione giornalistica di TelePrima, speaker e autrice di diversi programmi. Grazie al lavoro televisivo ho acquisito anche esperienza nelle tecniche di ripresa e di montaggio video, che mi hanno permesso di realizzare servizi, videoclip e spot pubblicitari visibili sulla mia pagina youtube. Come art promoter seguo alcune gallerie d'arte e collaboro con alcuni istituti scolastici in qualità di esperta esterna per i Laboratori di giornalismo. Nel 2009 ho vinto il premio giornalistico Città di Salerno.

You might also like

Gusto, raffinatezza e tradizione: è il Casatiè di Andrea Petrone

Alessandra D’alessandro – Un mix di salumi, formaggi e tanta passione contraddistinguono un piatto tipico della cucina atellana: il casatiello. La famiglia Petrone dal 1960 cerca di stupire i palati

Primo piano 0 Comments

Tv Giordani incontra Carlo Buccirosso a Il Salotto a Teatro

Brunella Castiello (redazione Tv Giordani)  “Colpo di scena” è il nuovo spettacolo scritto e diretto da Carlo Buccirosso. Per saperne di più sulla messa in scena, ma anche per meglio

Attualità 0 Comments

In fila per l’appuntamento con la Regina, pienone alla Reggia

Maria Beatrice Crisci -Circa 2400 le presenze alla Reggia di Caserta ieri per l’apertura serale straordinaria per la “Notte delle Regine”. Un’apertura degli Appartamenti Reali dedicata a Maria Carolina d’Asburgo.

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply