Reggia Express. Il treno storico riparte dal 18 ottobre

Reggia Express. Il treno storico riparte dal 18 ottobre

In viaggio verso la Reggia di Caserta a bordo del suggestivo treno storico ReggiaExpress.  Domenica 18 ottobre nuovo appuntamento con l’iniziativa nata dalla collaborazione tra la Reggia di Caserta e la Fondazione FS, di cui il MiBACT è aderente istituzionale, per promuovere il turismo slow e sostenibile.

Alle 10, dalla stazione centrale di Napoli, partirà il convoglio di carrozze degli anni ’30 e ’50 diretto a Caserta. Dopo un vero e proprio viaggio nella storia sulle antiche panche in legno del Centoporte e del Corbellini, sarà possibile godere, a un prezzo speciale, della magnificenza degli Appartamenti Reali e del fascino del Parco Reale e del Giardino Inglese della Reggia di Caserta. I viaggiatori del treno storico potranno, infatti, usufruire di un biglietto ridotto (acquistabile esclusivamente online), al costo di 10 euro, per visitare l’intero Complesso vanvitelliano. 

L’Istituto museale, sempre attento allo strategie di promozione dello sviluppo territoriale e alle politiche di rete, ha voluto coinvolgere in questa importante iniziativa anche realtà imprenditoriali ed economiche. 

Protagonisti di questo nuovo viaggio a bordo del Reggia Express saranno infatti anche i prodotti enogastronomici del litorale domitio, grazie alla collaborazione con Confcommercio. Quattro le aziende coinvolte: ‘Telaro – produzioni vini’, ‘OP Domitia Felix’ società cooperativa agricola di Mondragone, ‘Petrone – antica distilleria’ di Mondragone e le strutture per ricevimenti ‘Mama Casa in campagna’ di Cellole e ‘Mama Mare’ di Baia Domitia. I viaggiatori potranno assaporare le eccellenze del territorio, sapientemente preparate dallo chef del complesso ‘Mama’, e degustare vini e liquori tipici della provincia di Caserta. ‘Un’occasione straordinaria – è il commento di Umberto Cinque, vice presidente provinciale di Confcommercio e presidente di OP Domitia Felix – per promuovere le bontà del litorale e consentire alle produzioni casertane di affermarsi ulteriormente sulla scena nazionale e internazionale grazie alla preziosa collaborazione con la Direzione della Reggia vanvitelliana e Ferrovie dello Stato’. A bordo del ‘Reggia Express’ domenica anche Lucio Sindaco, presidente Confcommercio Caserta, Federico Falco, proprietario del complesso ‘Mama’, e Carla Diana, responsabile eventi.

Il progetto ReggiaExpress è in linea con gli obiettivi “Istruzione di qualità”, “Città e comunità sostenibili” e “Partnership per gli obiettivi” dell’Agenda 2030.​

I titoli di accesso alla Reggia di Caserta sono acquistabili attraverso il seguente link https://www.ticketone.it/artist/reggia-caserta/reggia-express-2817824/​oppure selezionando sulla piattaforma TicketOne l’evento ReggiaExpress. Per usufruire dell’agevolazione sarà necessario esibire all’ingresso anche il titolo di viaggio. ​Non è possibile l’acquisto del ticket in sede. I biglietti per viaggiare a bordo del Reggia Express sono in vendita nelle biglietterie e self service di stazione, agenzie di viaggio abilitate e su trenitalia.com. Sarà possibile acquistarli anche a bordo treno, senza alcuna maggiorazione di prezzo, e in relazione alla disponibilità dei posti a sedere.A bordo sarà garantita la distanza interpersonale consentendo di godere in piena sicurezza del viaggio e dei magnifici panorami.

About author

Maria Beatrice Crisci
Maria Beatrice Crisci 6240 posts

Mi occupo di comunicazione, uffici stampa e pubbliche relazioni, in particolare per i rapporti con le testate giornalistiche (carta stampata, tv, radio e web).Sono giornalista professionista, responsabile della comunicazione per l'Ordine dei Commercialisti e l'Ordine dei Medici di Caserta. Collaboratrice de Il Mattino. Ho seguito come addetto stampa numerose manifestazioni e rassegne di livello nazionale e territoriale. Inoltre, mi piace sottolineare la mia esperienza, più che ventennale, nel mondo dell'informazione televisiva, come responsabile della redazione giornalistica di TelePrima, speaker e autrice di diversi programmi. Grazie al lavoro televisivo ho acquisito anche esperienza nelle tecniche di ripresa e di montaggio video, che mi hanno permesso di realizzare servizi, videoclip e spot pubblicitari visibili sulla mia pagina youtube. Come art promoter seguo alcune gallerie d'arte e collaboro con alcuni istituti scolastici in qualità di esperta esterna per i Laboratori di giornalismo. Nel 2009 ho vinto il premio giornalistico Città di Salerno.

You might also like

Primo piano

Rifiuti? No problem! Antonio Malorni alla Canonica di Caserta

Maria Beatrice Crisci – «È una storia che non ha mai avuto risposte. Eppure la soluzione ci sarebbe grazie a due nuovi tipi di impianti per il trattamento dei rifiuti, l’autoclave e

Primo piano

A Carnevale ogni scherzo va al Comunale. C’è La Mansarda

Pietro Battarra – A Carnevale ogni scherzo va al Comunale. C’è aria di festa e la compagnia teatrale La Mansarda Teatro dell’Orco è pronta a festeggiare il martedì grasso con un evento unico nel

Primo piano

A scuola di giornalismo… investigativo

Debutto al Teatro della Legalità di Casal di Principe, nel Casertano, per la seconda edizione della Summer School Ucsi-Agrorinasce, quest’anno dedicata al “Giornalismo investigativo al tempo del califfo”. L’iniziativa si concluderà domenica.

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply