Reggia, il bambinello ritrovato visto con la luce ultravioletta

Reggia, il bambinello ritrovato visto con la luce ultravioletta

Luigi Fusco

– Si è dato avvio al secondo step per la riscoperta scultura del “bambinello” della Reggia di Caserta.  Dopo il suo ritrovamento e la sua temporanea esposizione presso la Cappella Palatina, l’opera marmorea raffigurante il piccolo Carlo Tito di Borbone, attribuita all’artista napoletano Giuseppe Sammartino, è stata sottoposta alla “fase conoscitiva”. Alla presenza dell’équipe tecnica, storica e diagnostica, di cui fanno parte anche esperti dei Dipartimenti di Scienze Chimiche e di Scienze della Terra-Ambiente e Risorse (DiSTAR) dell’Università degli Studi di Napoli Federico II, sono state messe in atto le prime indagini che hanno riguardato il prelievo di sostanze filmogene residue in superficie.  L’intervento è avvenuto attraverso l’impiego di piccoli batuffoli in cotone, l’osservazione fatta con il microscopio digitale e la visione della parte esterna della scultura tramite la luce ultravioletta, con la “Lampada di Wood”, che ha consentito, infine, l’esame di dettagli invisibili a occhio nudo. Successivamente il “bambinello” verrà sottoposto ad altri test che consentiranno di individuare la metodologia più idonea da applicare per la fase vera e propria di pulitura della sua superficie. 

About author

Luigi Fusco
Luigi Fusco 1084 posts

Luigi Fusco - Docente di italiano e storia presso gli Istituti Superiori di Secondo Grado, già storico e critico d’arte e guida turistica regione Campania. Giornalista pubblicista e autore di diversi volumi, saggi ed articoli dedicati ai beni culturali, alla storia del territorio campano e alle arti contemporanee. Affascinato dal bello e dal singolare estetico, poiché è dal particolare che si comprende la grandezza di un’opera d’arte.

You might also like

Primo piano

Caserta, da oggi apre Colorito: Mangiamo Insieme

Colorito, il centro agroalimentare del gusto e della salute a costi sostenibili del Gruppo pugliese Megamark, una delle maggiori realtà del Sud-Italia nella distribuzione moderna, ha inaugurato la propria sede

Attualità

Ce Gusto, le pizze solidali di Pepe e gli highball di Radici

Roberta Greco -Sarà un lungo e ricco fine settimana con CeGusto StrEat Fest in corso fino al primo maggio nell’Urban Park di Caserta. È la grande area verde che nasce

Primo piano

Dalla Reggia al PAT, un “ritorno” a Caserta per Joseph Beuys

Enzo Battarra – «La rivoluzione siamo noi». L’affermazione di Joseph Beuys riecheggiò nel 1971 nella galleria di Lucio Amelio a Napoli. Il primo aprile 1980 il grande artista tedesco sarebbe tornato