Rimettersi in forma dopo la Pasqua. I consigli del prof. Monda

Rimettersi in forma dopo la Pasqua. I consigli del prof. Monda

Maria Beatrice Crisci

-Dopo gli eccessi a tavola nei giorni delle festività pasquali è ora tempo di rimettersi in forma. Sana alimentazione e attività fisica, le parole d’ordine. A venirci incontro sono i consigli del professor Marcellino Monda, direttore del Dipartimento di Medicina Sperimentale e del Reparto di Dietetica e Medicina dello Sport dell’Università Vanvitelli.

1) Bere almeno 1,5 litri di acqua al giorno: bere molto aiuta a depurarsi, a mantenere in efficienza le funzioni fisiologiche. 
    2) Mettersi in moto: è necessario per rimettersi in forma. 
    Basta anche una semplice camminata. I diecimila passi al giorno di cui sentiamo tanto parlare sono un toccasana, specie se effettuati a passo sostenuto. Per i più atletici, 30min di corsa o di bici a una buona velocità permettono di bruciare anche 200-250 kcal. 
    3) Diminuire i grassi: se per qualche giorno ci siamo fatti tentare da casatielli e salami, è il momento di ridurre l’apporto calorico dei grassi. Per i golosi, due quadratini di cioccolato fondente una volta al giorno andranno benissimo. 
    4) Preferire i cereali integrali ed i legumi: apportano fibre utili. Vanno utilizzati in modo moderato per ridurre l’apporto calorico. 
    5) Pesce almeno 3 volte a settimana: soprattutto quello azzurro, è ricco di proteine e di acidi grassi essenziali. E’ leggero e più digeribile rispetto alla carne. 
    6) Carne: meglio consumarne di bianca, più magra di quella rossa che può essere tuttavia utilizzata due-tre volte al mese. 
    7) Latte e derivati: utilizzare prodotti magri, ricchi di calcio ma poveri di grassi. 
    8) Verdure: il “must” di tutte le diete in quanto forniscono senso di sazietà e rispettano un basso rapporto calorie/quantità. 100 grammi di insalata verde apportano solo 20 kcal. 500 grammi di insalata equivalgono ad una comune barretta in commercio. 
    9) Frutta: 4-5 porzioni al giorno, a pranzo, a cena e come spuntino. Fresca e dolce, è saporita e fornisce un buon senso di sazietà, ma non vanno superate le porzioni consigliate. 
    10) Diminuire il condimento: l’olio extravergine d’oliva è un ottimo condimento, da preferire ad altri tipi di grassi. 
    Bisogna, però, essere parsimoniosi: 3-4 cucchiaini al giorno andranno bene. 
    11) Sale: meglio tenerne sotto controllo il consumo. Una sua elevata utilizzazione può favorire la ritenzione idrica e far aumentare la pressione arteriosa. Prediligere le spezie per rendere gustose le pietanze. 
    12) Zucchero: una bustina di zucchero apporta circa 30 kcal. Per gli amanti del caffè che ne consumano minimo 3 tazzine al giorno, vi è un’aggiunta, senza accorgersene, di circa 90 kcal. 

Il professore Monda poi conclude: «Se la Sana Alimentazione rappresenta una delle Colonne del Benessere, non si può tralasciare l’altra: l’Equilibrata Attività Motoria, a cominciare dai diecimila passi al giorno fino all’attività sportiva ben controllata, il cui effetto positivo sulla qualità della vita è ben dimostrato da una miriade di studi scientifici».

About author

Maria Beatrice Crisci
Maria Beatrice Crisci 9781 posts

Mi occupo di comunicazione, uffici stampa e pubbliche relazioni, in particolare per i rapporti con le testate giornalistiche (carta stampata, tv, radio e web).Sono giornalista professionista, responsabile della comunicazione per l'Ordine dei Commercialisti e l'Ordine dei Medici di Caserta. Collaboratrice de Il Mattino. Ho seguito come addetto stampa numerose manifestazioni e rassegne di livello nazionale e territoriale. Inoltre, mi piace sottolineare la mia esperienza, più che ventennale, nel mondo dell'informazione televisiva, come responsabile della redazione giornalistica di TelePrima, speaker e autrice di diversi programmi. Grazie al lavoro televisivo ho acquisito anche esperienza nelle tecniche di ripresa e di montaggio video, che mi hanno permesso di realizzare servizi, videoclip e spot pubblicitari visibili sulla mia pagina youtube. Come art promoter seguo alcune gallerie d'arte e collaboro con alcuni istituti scolastici in qualità di esperta esterna per i Laboratori di giornalismo. Nel 2009 ho vinto il premio giornalistico Città di Salerno.

You might also like

Cultura

Napoli, riaprono l’Armeria Borbonica e la Collezione De Ciccio

Luigi Fusco -Buone notizie giungono dal Museo e Real Bosco di Capodimonte. Dopo l’attenta ed intensa attività di digitalizzazione che ha riguardato le armi appartenute ai Farnese e ai Borbone,

Primo piano

Orientamento, alla Vanvitelli una tre giorni per le matricole

Emanuele Ventriglia -Il giorno 12 settembre, presso il Dipartimento di Lettere e Beni Culturali (Dilbec) dell’Università degli Studi della Campania «Luigi Vanvitelli», si è svolto il primo Open-Day. La giornata

Primo piano

Io&te, un love cocktail di Gianni Genovese per San Valentino

Maria Beatrice Crisci – È un elisir d’amore il cocktail che il bartender casertano Gianni Genovese ha ideato per San Valentino. E ha un nome che rimanda in maniera esplicita