Rincaro ortaggi. Coldiretti: Sì ai prodotti di stagione

Rincaro ortaggi. Coldiretti: Sì ai prodotti di stagione

(Maria Beatrice Crisci) – “Il problema più grande riguarda le temperature che sono andate al di sotto delle medie stagionali, quindi i pochi prodotti che erano in campo hanno subito un notevole danno. Come cavoli o broccoli. E anche quelli che erano sotto le serre hanno subito danni. Problemi importanti per le aziende agricole. Di conseguenza l’aumento dei prezzi dei prodotti sui banchi”. A parlare è il presidente della Coldiretti Caserta Tommaso De Simone ai microfoni di Ondawebtv. Da lui un commento alle conseguenze del maltempo che sta investendo mezza Italia e che ha provocato danni enormi alle coltivazioni e decimato i raccolti anche in Campania. I prezzi di frutta e ortaggi sono cresciuti in modo abnorme. Maxi rincari per frutta e verdura all’ingrosso e al dettaglio.

Molto spesso però i rincari non sono giustificati dalle condizioni meteorologiche. “Infatti, l’aumento dei prezzi è determinato – aggiunge il presidente – in alcuni casi da speculazioni, in altri da costi maggiori. Se si acquistano le zucchine in questo periodo, poiché non è un prodotto di stagione, i prezzi saranno sicuramente più alti perché maggiori sono i costi della produzione”. Allora, come ci si difende? Quali accorgimenti può adottare chi fa la spesa di fronte ai prezzi che vanno alle stelle? “Innanzitutto, acquistare prodotti di stagione, evitare dunque ortaggi che non siano del momento, perché i costi di produzione, di trasporto e altro, ma anche la speculazione, incidono in maniera importante. Optare per i prodotti legati alla stagionalità. Credo che questo sia il consiglio più immediato che mi sento di dare”.

About author

Maria Beatrice Crisci
Maria Beatrice Crisci 9778 posts

Mi occupo di comunicazione, uffici stampa e pubbliche relazioni, in particolare per i rapporti con le testate giornalistiche (carta stampata, tv, radio e web).Sono giornalista professionista, responsabile della comunicazione per l'Ordine dei Commercialisti e l'Ordine dei Medici di Caserta. Collaboratrice de Il Mattino. Ho seguito come addetto stampa numerose manifestazioni e rassegne di livello nazionale e territoriale. Inoltre, mi piace sottolineare la mia esperienza, più che ventennale, nel mondo dell'informazione televisiva, come responsabile della redazione giornalistica di TelePrima, speaker e autrice di diversi programmi. Grazie al lavoro televisivo ho acquisito anche esperienza nelle tecniche di ripresa e di montaggio video, che mi hanno permesso di realizzare servizi, videoclip e spot pubblicitari visibili sulla mia pagina youtube. Come art promoter seguo alcune gallerie d'arte e collaboro con alcuni istituti scolastici in qualità di esperta esterna per i Laboratori di giornalismo. Nel 2009 ho vinto il premio giornalistico Città di Salerno.

You might also like

Cultura

Solidarietà a suon di jazz, Pietro Condorelli star al Belvedere

Pietro Battarra – «Noi tutti confidiamo nella generosità dei tanti che sapranno sostenere questo evento, regalandosi anche lo spettacolo di una orchestra casertana che è ormai una eccellenza nel panorama

Spettacolo

Antonia di Maio e Alfonso Brandi, al Comunale per l’Ucraina

Maria Beatrice Crisci -Antonia di Maio e Alfonso Brandi, al Comunale per il popolo ucraino. Le interviste 👉

Cultura

Ravello. A Villa Rufolo il simposio “André Gide et la joie”

Maria Giovanna Petrillo -Al via il prossimo 2 maggio la due giorni di convegno internazionale André Gide et la joie che si terrà a Ravello, nell’Auditorium di Villa Rufolo. Il