Ritorna Earth Hour , l’appuntamento è per sabato 26 marzo

Ritorna Earth Hour , l’appuntamento è per sabato 26 marzo

– Sabato 26 marzo alle 20,30 torna Earth Hour – Shape our Future (https://www.wwf.it/pandanews/clima/il-26-marzo-alle-2030-scatta-lora-della-terra). L’evento globale del WWF senza frontiere per un futuro più sicuro, giusto e sostenibile per tutti. Anche in Campania tante di iniziative. L’iniziativa è patrocinata da ANCI Campania,

Earth Hour è un evento senza frontiere, che unisce le persone sulla Terra per vincere la sfida climatica. In un momento in cui i conflitti diventano una minaccia al futuro di tutti una grande azione globale in grado coinvolgere persone in tutti i paesi del mondo è, in sé, un messaggio di pace e solidarietà: perché solo insieme possiamo far sentire la nostra voce e chiedere un futuro più sicuro, giusto e sostenibile per tutti.

A Napoli, l’Amministrazione aderisce all’evento spegnendo, dalle 20,30 alle 21,30, le luci del Maschio Angioino, così a Caserta rimarrà al buio per un’ora la facciata della Reggia Vanvitelliana, mentre a Bacoli, il Comune spegnerà le luci della Casina Vanvitelliana del Fusaro. Nel Parco, dinanzi al sito di grande interesse storico e culturale,  sarà allestito un PandaPoint  a cura dei volontari del WWF Napoli e ci sarà lo spettacolo  “la magia del fuoco” di Laulab.  Ad Aversa luci spente per un’ora in Piazza Municipio, così come a San Nicola la Strada. WWF Napoli. Allestimento, per n.3 giorni,  di un “panda point” informativo sui cambiamenti climatici presso l’EnergyMed che si svolgerà presso la Mostra d’Oltremare. 

WWF Caserta – Maratona radiofonica su Radio Prima Rete http://www.radioprimarete.it dalle 9:30 alle 21:30. Verranno trattati argomenti relativi ai cambiamenti climatici, ai Crimini di Natura e all’educazione ambientale. Saranno ospiti della maratona scuole, sindaci e rappresentanti delle forze dell’ordine impegnati nella prevenzione dei Crimini di Natura. Nel corso della trasmissione è possibile interagire in diretta con la redazione attraverso messaggi e telefonate. 

Tante le scuole che hanno aderito ad EARTH HOUR . Liceo Artistico “San Leucio” di Caserta : realizzazione di un cortometraggio Aria, Acqua Terra e Fuoco, su cosa e scenografia, preparato a conclusione di un progetto biennale nell’ambito dell’alternanza Scuola-Lavoro. I.C “Uccella” di Santa Maria Capua Vetere: messa a dimora di piante , illustrazione di lavori sui cambiamenti climatici, piccola rappresentazione di bambini vestiti da alberi, incontro con gli studenti su problematiche ambientali.  I suddetti istituti scolastici, insieme all’Istituto “Santa Caterina” di Capua, all’I.C. Mazzini , all’’I.C. De Filippo di San Nicola la Strada e l’ I.C di Carinaro hanno organizzato un social storm che si svolgerà durante la maratona radiofonica. 

WWF Sannio – La programmazione inizia alle ore 18.00 presso il Living Museum. Segue una visita animata da rievocatori storici . Ultimata la visita al Living Museum ci si può spostare presso i Giardini Angela Merici : dalle ore 20.00 alle ore 20.30: letture a cura di Vittorio Zollo;– dalle ore 20.30 alle ore 21.30: EARTH HOUR con Candlelight.
Musica a lume di candela con: Trio D’Archi (Assuntina Paradiso, Antonio Fusco e Mariano Fusco), Duo Estemporaneo (Giuseppe Capriello e Mattia Iorillo) e a seguire Gianluca Bufis;– dalle ore 21.30 a seguire permanenza all’interno dei Giardini Angela Merici per uno piacevole e rilassante scambio di opinioni a lume di candele.

WWF SILENTUM – Nel territorio del WWF  Silentum aderiscono tre comuni Conza della Campania , Senerchia e Castelnuovo Cilento. In quest’ ultimo verrano spente le luci lungo il centro storico e la strada che arriva al Castello, le strade saranno illuminate con candele e torce,  riprendendo la tradizione delle passate edizioni.

Oasi Serre Persano – Interessantissimo incontro a cura del il Prof. Danilo Russo,Dipartimento di Agraria, Università degli Studi di Napoli Federico II – Puoi spegnere la luce? Ho paura!” Pipistrelli e inquinamento luminoso. Segue l’installazione delle Bat Box a cura dei volontari dell’Associazione NaturArt di Salerno che allestiranno anche una fantastica mostra fotografica.

About author

Maria Beatrice Crisci
Maria Beatrice Crisci 8812 posts

Mi occupo di comunicazione, uffici stampa e pubbliche relazioni, in particolare per i rapporti con le testate giornalistiche (carta stampata, tv, radio e web).Sono giornalista professionista, responsabile della comunicazione per l'Ordine dei Commercialisti e l'Ordine dei Medici di Caserta. Collaboratrice de Il Mattino. Ho seguito come addetto stampa numerose manifestazioni e rassegne di livello nazionale e territoriale. Inoltre, mi piace sottolineare la mia esperienza, più che ventennale, nel mondo dell'informazione televisiva, come responsabile della redazione giornalistica di TelePrima, speaker e autrice di diversi programmi. Grazie al lavoro televisivo ho acquisito anche esperienza nelle tecniche di ripresa e di montaggio video, che mi hanno permesso di realizzare servizi, videoclip e spot pubblicitari visibili sulla mia pagina youtube. Come art promoter seguo alcune gallerie d'arte e collaboro con alcuni istituti scolastici in qualità di esperta esterna per i Laboratori di giornalismo. Nel 2009 ho vinto il premio giornalistico Città di Salerno.

You might also like

Primo piano 0 Comments

Reggia, nella sala del Trono con il Gran Ballo dei Borbone

(Redazione) – C’è attesa per il Gran Ballo dei Borbone con la Società di Danza di Napoli diretta dal Maestro Lucio Martino. L’appuntamento rientra tra gli eventi del Natale alla

Editoriale 0 Comments

L’anno scorso a Caserta, strips in Reggia e lirica al Belvedere

Enzo Battarra – L’anno scorso a Caserta il 21 luglio. Nel 2018 sabato 21 luglio alle ore 18 negli Appartamenti Storici del Palazzo Reale si inaugurava “Gul: il cuore delle cose”, l’albo a

Primo piano 0 Comments

Radio Zar Zak, serata jazz con la pianista Rita Marcotulli

Maria Beatrice Crisci    – Rita Marcotulli sarà protagonista sabato 9 febbraio prossimo nel SottoScala di Radio Zar Zak, per un evento unico e irripetibile.  L’artista, una delle più grandi

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply