Ritorno all’Oasi, riapre (finalmente) il Bosco di San Silvestro

Ritorno all’Oasi, riapre (finalmente) il Bosco di San Silvestro

Alessandra D’alessandro

– L’Oasi Bosco di San Silvestro riapre al pubblico dopo chiusure prolungate. Le giornate di sabato 24 aprile e domenica 25 aprile saranno dedicate solo ai cittadini residenti a Caserta con visite autoguidate. Dal 26 aprile, sempre in autoguida, l’oasi sarà aperto a tutti. Nei mesi di aprile e maggio per le giornate di sabato, domenica e festivi sarà possibile accedere all’Oasi senza prenotazione nelle seguenti fasce orarie: dalle ore 10 alle ore 12 e dalle ore 16 alle ore 18. Nel rispetto di tutte le normative Covid all’ingresso verrà consegnata una guida plastificata che riporta le spiegazioni corrispondenti alla numerazione delle varie bacheche e punti di osservazione del percorso natura, questa dovrà essere depositata al centro visite al termine della visita. Il museo, la sala proiezione e il servizio ristoro restano chiusi ma sarà possibile ritirare i prodotti bio dell’Oasi al banchetto dell’androne del centro visite. Nei giorni feriali sarà possibile effettuare visite autoguidate solo previa prenotazione. Nonostante le gravi difficoltà per le chiusure prolungate le agevolazioni sui costi dei biglietti resteranno inalterate, il costo del biglietto è di 8 euro per gli adulti e resta gratuito per i ragazzi fino a 14 anni. Il 25 aprile l’Oasi con i volontari locali ha organizzato una mattinata “ripulire il bosco per salvaguardare il territorio” dedicata alla raccolta dei rifiuti abbandonati nel bosco gemello dell’Oasi, località Vaccheria. Chiunque vorrà partecipare all’iniziativa potrà recarsi in Piazza Madonna delle Grazie a Vaccheria munito di guanti, buste e mascherina.

About author

Alessandra D’alessandro
Alessandra D’alessandro 151 posts

Alessandra D'alessandro - Studentessa presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano, facoltà di Lettere indirizzo linguaggi dei media. Ha frequentato il liceo classico Giannone a Caserta. Ha conseguito certificazioni di lingua inglese presso Trinity College London. Attualmente collabora nell’azienda familiare occupandosi di social media, comunicazione e fashion buying. Interesse spiccato per il mondo della moda, il giornalismo, la comunicazione e la cultura olfattiva.

You might also like

Cultura 0 Comments

Com’è classico quel liceo! Guarda al futuro nelle notti bianche

Maria Beatrice Crisci – Appare naturale una riflessione a poche ore dalla lunga notte nazionale del liceo classico che si sta per celebrare in tutta Italia la sera di venerdì

Primo piano 0 Comments

Caseificio Ponticorvo, un traguardo da 50 candeline

Regina Della Torre – Un traguardo speciale quello raggiunto dal caseificio Ponticorvo, 50 anni di attività. L’azienda casearia specializzata nella produzione di mozzarella di bufala campana Dop e formaggi a

Attualità 0 Comments

Real Sito di Carditello. Nicolais incontra il Ministro Bonisoli

Pietro Battarra – Il Ministro dei Beni e delle Attività Culturali, Alberto Bonisoli ha incontrato nei giorni scorsi il Presidente della Fondazione Real Sito di Carditello, Luigi Nicolais. “L’incontro –

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply